Il verde è molto bianco

L'attivismo verde è molto, molto bianco.

Questo è il verdetto di un recente rapporto commissionato da "Green 2.0" sulla composizione di organizzazioni non governative, governative e sovvenzionatrici che lavorano sull'ambiente. 1 L'autrice del rapporto, Dorceta E. Taylor, docente all'Università del Michigan, afferma che "il soffitto verde" ha rappresentato per decenni una rappresentanza di minoranza nelle organizzazioni ambientaliste tra il 12 e il 16 percento.

Ciò sembra strano, dato che molti studi hanno riscontrato che il "razzismo ambientale" è endemico, in particolare nella scelta dei luoghi in cui i materiali tossici vengono scaricati. 2 L'Ufficio per la salute delle minoranze del governo federale, che fa parte del Dipartimento della salute e dei servizi umani, afferma che i nativi americani soffrono di asma con un'aliquota del 70% superiore ai bianchi. 3 Afroamericani hanno il 20% di probabilità di visitare gli ospedali a causa dell'asma rispetto ai bianchi 4 e i Latinos sono il 30% più probabili. 5 Queste sono statistiche spaventose. Mentre ci sono numerose cause di asma, molti sono correlati con i rischi ambientali concentrati nelle comunità minoritarie, come l'esposizione al particolato, i livelli elevati di ozono e il biossido di azoto.

L'ambientalismo era un'attività di classe media che forniva posti di lavoro per i ragazzi bianchi. Per fortuna, l'equità di genere è migliorata negli ultimi trenta anni. Le donne ora gestiscono la maggior parte delle ONG ambientali statunitensi e ottengono la maggior parte dei posti di lavoro junior. L'ambientalismo del terzo settore, specialmente nelle piccole e medie imprese, sembra essere una professione di genere, in quanto diventa solo il 40% maschile. Essere nei consigli di amministrazione o lavorare per lo stato sono ancora conserve di bianchi, comunque, quindi non fatevi prendere dal panico, ragazzi.

Ma la classe e la composizione razziale di studiosi, attivisti e funzionari è praticamente bloccata dove è sempre stata. Le minoranze etniche comprendono solo il 16 percento dei dipendenti nei tre tipi di organizzazioni studiate da Taylor e, imperdonabilmente, solo il 12 percento nei lavori governativi. La promozione è più dura per loro che per le donne bianche. Nel frattempo, il volontariato minoritario in questi corpi è fondamentalmente inesistente, un dato piuttosto schiacciante visto che "le persone di colore sostengono la protezione ambientale a un tasso superiore ai bianchi", secondo il rapporto Green 2.0.

Il fallimento sistematico delle organizzazioni ambientaliste nel coinvolgere e assumere minoranze fa parte di una tendenza più ampia escludendo le minoranze dalla nuova economia verde: le ultime stime suggeriscono che meno di un quinto della forza lavoro nella tecnologia verde professionale sarà latinos. 6 Quasi il 40% della nostra popolazione è latino-americana, afro-americana, asiatica, indigena e così via. Nella scienza e ingegneria, le minoranze costituiscono quasi un terzo dei laureati.

Allora, cosa c'è che non va negli attivisti ambientali professionisti? Perché hanno così talmente fallito di essere democratici, attivi e abili nel reclutare e imparare dai gruppi con la borsa di studio, l'esperienza e la diversità per arricchire questo lavoro vitale? Perché le minoranze non sono chiaramente trattate come potenziali volontari o lavoratori?

Brentin Mock, un reporter per la giustizia di Grist.org, risponde che "sembra che troppi [leader dei movimenti verdi] preferiscano accettare i loro pregiudizi piuttosto che testare la loro comprensione di come non bianchi, non etero, non maschii, non universitari gli esseri umani istruiti e non ricchi si riferiscono all'ambiente. 7 "Le pratiche di assunzione discriminatorie sono chiaramente un problema. Ma come riporta Taylor, la leadership delle organizzazioni ambientaliste ha costantemente omesso di riconoscere che "un numero significativo di talenti minoranze etniche sono disposte e in grado di lavorare in organizzazioni ambientali". Questa errata percezione potrebbe essere corretta da una visita all'Iniziativa Multicultural Environmental Leadership Development , che Taylor dirige, 8 o dando uno sguardo ai profili dello staff di Earth Justice, un gruppo legale dedicato alla giustizia ambientale 9 . Davvero diverso.

Quindi cosa dovrebbe essere fatto? Innanzitutto, abbiamo bisogno di studi che spieghino il problema: resoconti etnografici sul perché i bianchi si perpetuano ed escludono gli altri, e cosa vuol dire essere una persona bianca che lo fa, oltre a analisi di rete che indicano come viene gestito questo trucco. Secondo, gli esperti di diversità sono necessari sia all'interno che all'esterno delle organizzazioni competenti per valutarli e guidarli verso un mondo più inclusivo. Terzo, il reclutamento deve essere intrapreso attraverso procedure formali, non passaparola (cioè la rete dei vecchi bianchi), compresi nuovi programmi di programmi di tirocinio e tirocinio di volontari che si rivolgono a coloro che attualmente non sono coinvolti. Le ONG ambientali sono molto brave nel richiamare persone che conoscono, che sono come loro. In quarto luogo, devono esserci assunzioni di cluster. Reclutando le minoranze in un colpo solo in molte posizioni attraverso la gerarchia, un'organizzazione può conferire nuove assunzioni di minoranza con un senso di scopo e appartenenza ed evitare i pesi e l'isolamento associati a un tokenism irriflessivo.

E quale ruolo possono avere i media nel sensibilizzare sui problemi del duello del razzismo ambientale e delle assunzioni discriminatorie nel movimento verde? Non aspettarti molto dai media tradizionali, perché sono più bianchi dell'attivismo verde. Prendi la sceneggiatura come indice. Secondo un recente rapporto della Writers Guild of America, gli scrittori delle minoranze detenevano solo il 5% dei lavori cinematografici dal 2009 al 2102, mentre l'occupazione delle minoranze in televisione ha raggiunto il picco dell'11% nel 2012. 10 In questo contesto, la storia della giustizia ambientale potrebbe trovare i suoi eroi bianchi (interpretato da Leonardo DiCaprio e Matt Damon). Ma ottenere la trama multiculturale e multidimensionale dipenderà dal vincere la lotta per espandere la proprietà delle minoranze e l'occupazione nei media.

L'attivismo verde ha bisogno di un rinnovamento. Di fretta. E dall'alto verso il basso e nonostante i media mainstream bianchi.

  1. http://diversegreen.org/report/
  2. http://www.annualreviews.org/doi/abs/10.1146/annurev-environ-082508-094348
  3. http://minorityhealth.hhs.gov/templates/content.aspx?ID=6172
  4. http://minorityhealth.hhs.gov/templates/content.aspx?ID=6170
  5. http://minorityhealth.hhs.gov/templates/content.aspx?ID=6173
  6. http://latinogreenproject.com/about.html
  7. http://grist.org/climate-energy/are-there-two-different-versions-of-environmentalism-one- white-one-black /
  8. http://meldi.snre.umich.edu/
  9. http://earthjustice.org/about/staff
  10. http://www.wga.org/uploadedFiles/who_we_are/hwr14execsum.pdf

Solutions Collecting From Web of "Il verde è molto bianco"