Il valore di lamentarsi

Rachel Hale/Baby Love
Fonte: Rachel Hale / Baby Love

Pensi che questo sia un titolo strano? Io non. Credo che ci sia un sacco di valore nel lamentarsi. Forse anche qualche virtù.

Il mio pedigree è forte: sono un lamentoso. Un kvetch , nelle parole di mia nonna. Nessuno nella mia famiglia ha mai detto: "Non dire niente se non hai niente di carino da dire ". Come la maggior parte dei miei antenati, mi lamento liberamente e con orgoglio. Cerco di essere discernente in ciò di cui mi lamento, naturalmente. Non andrei a piedi a casa tua e mi lamenterei della carta da parati. Ma potrei se ho appena speso $ 150 a notte per una camera all'Holiday Inn.

Non tutti sono d'accordo sul lamentarsi (o sullo sfondo). Alcuni sono in qualche modo in disaccordo con la mia opinione. Un amico ha detto: "Se dovessi scrivere un saggio intitolato" The Value of Leaching ", lascerei vuota l'intera pagina. Ciò riassumerebbe come mi sento lamentando. Tutto quello che fai è riarsi su te stesso e rendere tutti intorno a te infelici. "

Prima di passare questo articolo ai commenti dei non-lamentatori (che spesso si lamentano di noi denuncianti, a proposito), permettetemi di spiegare perché vedo il valore lamentandomi.

Due ragioni, in realtà. In primo luogo, si sente bene. Mi dà un senso di potere o comunità (oserei sperare?) In situazioni in cui mi sento già impotente e solo. Odio quel senso di indossare la museruola quando voglio esprimere un giudizio sulle persone o le condizioni intorno a me.

In secondo luogo, se non posso fare nulla per questi idioti, almeno sarò a conoscenza di loro e forse avrò un po 'di sostegno sociale da parte di coloro che mi circondano. Forse qualcuno si unirà a me. Almeno nessuno mi confonderà con uno di loro o colui che li tollera.

Basta guardare ai benefici accumulati proprio lì:
(1) La gioia di parlare contro qualcosa che giudichi essere sbagliato
(2) la gioia di possibilmente trovare una comunità che condivide il tuo giudizio
(3) la possibilità che persone che la pensano allo stesso modo si incontrino e agiscano di concerto per fare cambiamenti.

Che pensiero! I social media sembrano essere d'accordo. Hai visto siti web come change.org? I reclamatori che agiscono insieme possono far accadere le cose.

Prima che ciò diventi troppo ampio, lasciami essere onesto. Non sto parlando di protesta sociale contro massicci errori. Non si tratta di protestare contro quell'idiota dentista del New Jersey che ha sparato a un leone addomesticato in Africa per poter tornare a casa con il suo trofeo e vantarsi con la moglie ei figli. Sono cresciuto negli anni '60 e ho fatto la mia parte di protesta in grande stile, che si trattasse della guerra del Vietnam o dei diritti civili. Sto parlando di qualcosa di molto più piccolo qui, e lo ammetto prontamente.

Ecco un esempio. Io uso molto il sistema autostradale in cui vivo nel sud dell'Ontario. Le principali autostrade qui intorno sono diventate parcheggi. Mi ci voleva meno di un'ora per arrivare a Toronto. Ora può facilmente richiedere fino a due. Gran parte di questo è il traffico di camion. Non voglio addentrarmi nel motivo per cui il numero di semifinali è quasi raddoppiato negli ultimi dieci anni o giù di lì, e so che anche i camionisti devono guadagnarsi da vivere. Ma i veicoli a 18 ruote sono grandi e spesso si muovono lentamente. Tuttavia attualmente usano una qualsiasi delle tre corsie (sono l'unico che ricorda che la corsia di destra è per il traffico lento, e che le corsie centrali e, soprattutto, a sinistra stanno passando corsie?) Quella regola sembra essere stata dimenticata, almeno dai camionisti in questa zona. Il risultato: spesso mi trovo incastrato da semis alla mia sinistra, destra, davanti e dietro di me. Peggio ancora, spesso non riesco a vedere intorno a loro. Non riesco nemmeno a leggere i prossimi segnali di uscita.

È frustrante, quindi mi lamento. Io vado. È molto conveniente in quei momenti che "camion" fa rima con altre parole "uck".

Mi sento meglio dopo averlo fatto. Il mio compagno no. Qualcosa che non capisce è che lamentarsi è un'alternativa alla rabbia della strada, non un trampolino di lancio verso di essa. Questo non sembra avere importanza. La lamentela la sconvolge. E poiché vengo ostacolato nel mio kvetching bonario, crea conflitto tra noi, il che non è altrettanto buono.

Non mi aspetto che lei co-autore di una legislazione con me che vieta l'uso della corsia di sinistra da camion a 18 ruote e cemento, ma vorrei almeno un semplice "Sì, è davvero frustrante" (è) o "Wow, è abbastanza pericoloso "(lo è). Quel supporto minimo è tutto ciò che sto cercando. Non devi condividere le mie opinioni. Dammi un po 'di ascolto riflessivo sulla varietà da giardino. ("Sembri davvero frustrato da quello.") È tutto ciò di cui la maggior parte della gente ha bisogno.

Un altro esempio, e lo chiamo effetto Bill Maher. Suppongo che potresti anche chiamarlo l'effetto di Stephen Colbert. Ti prendi gioco di persone e convinzioni che giudichi idioti. Nel caso di Maher gli obiettivi sono semplici e ripetuti: religione fondamentalista e repubblicani conservatori e le loro agende sociali. Trovo che Maher sia molto divertente. Repubblicani conservatori e fondamentalisti religiosi non se ne andranno presto. Semmai, sembrano guadagnare forza. Divertirsi con loro (lamentarsi di loro) mi fa sentire bene e potrebbe anche raccogliere qualche opposizione politica o sociale. La Terra non ha 5000 anni e quando sento parlare di genitori che insegnano queste sciocchezze ai loro figli nel 2016, voglio gridare. Faccio la prossima cosa migliore: I kvetch . Mi lamento qui in questa colonna, Caveman Logic ; Mi lamento quando faccio discorsi pubblici. Un senso di comunità è grandioso. Ridere insieme è fantastico: basta chiedere a Maher e Colbert. Forse, solo forse, uno di quei genitori devoti e scientificamente analfabeti riceverà il messaggio prima che sia troppo tardi e lavori per non indottrinare i suoi figli. Ma questo non è il punto principale di questa colonna.

Il punto è: ci lamentiamo di rimanere in equilibrio. Ovviamente, dobbiamo scegliere le nostre battaglie, ma a volte dobbiamo parlare (non urlare, ci sono limiti ragionevoli). Che cosa succede se si tratta di lamentarsi o esplodere? Come le scelte vanno, non è un gioco da ragazzi? C'è un limite fisico e psicologico a quanto possiamo imbottigliare. Non consiglierei mai a nessuno di ingoiare tutta quella frustrazione. Vorresti? Se l'alternativa è un po 'innocuo kvetching , perché intralciarlo? Se i nostri partner ci rifiutano per averlo fatto, è un peccato. Anche se non riusciamo a trovare una coorte per condividere le nostre opinioni (non tutti abbiamo concerti su HBO o Comedy Channel), potremmo comunque provare un certo sollievo nel dargli la voce. L'alternativa può essere misurabilmente malsana o pericolosa. Anche lamentarsi non mi sembra neanche intollerabile. ("Ciao là dentro? Hai qualche opinione? Hai dei limiti? Hai dimenticato come esprimere te stesso?") Conclusione: l'auto-espressione, che include lamentele occasionali, può essere una questione di rispetto di sé e di sanità mentale.

Solutions Collecting From Web of "Il valore di lamentarsi"