Il turista asiatico accidentale

Sam Louie
Fonte: Sam Louie

Di recente ho avuto l'opportunità di visitare l'Europa per insegnare il concetto di vergogna e dipendenza culturale in Svizzera. Parte di questa opportunità mi ha permesso di fare un giro turistico in altre parti del continente, così mia moglie ed io abbiamo passato un po 'di tempo a Parigi.

Ciò che mi ha intrigato del viaggio da una prospettiva psicologica e culturale è quanto sia sorprendente per le persone in queste città internazionali vederci come americani. Non importa quanto "occidentali" ci vestiamo o anche se parliamo inglese in pubblico, l'ipotesi è che dobbiamo essere dalla Cina continentale.

Parte dello stereotipo è dovuto al crescente benessere e alla prosperità della classe media cinese, fornendo loro i mezzi per viaggiare. Ma questa è una tendenza relativamente nuova perché fino a due decenni fa, la proverbiale battuta della persona asiatica con una macchina fotografica era quella di un tranquillo turista giapponese. Ma ora è stato sostituito con la folla più espressiva di cittadini cinesi portatori di smartphone e selfie.

Sam Louie
Fonte: Sam Louie

Ad ogni attrazione turistica, dalla Torre Eiffel alle Piramidi fino al Grand Canyon, troverai numerosi gruppi di tour cinesi. Non sorprende vedere i menu scritti nella lingua nativa del Paese, ma anche in inglese e cinese.

In luoghi così diversi l'uno dall'altro come la Svizzera e il Giappone, l'obiettivo in ogni paese è come accogliere l'afflusso del turismo cinese continentale.

Per quanto riguarda gli asiatici americani come me, puoi vedere come possiamo perdersi in questa mescolanza etnica. Di conseguenza, siamo spesso accolti in mandarino da negozianti, camerieri e persino bambini.

Potete vedere quanto questo sia perplesso quando rispondo in inglese, "Mi dispiace, sono americano." Non solo fanno un doppio take, ma in realtà possono rivelarsi scioccanti.

Ma anche parlare inglese non rende gli americani asiatici immuni da questa percezione, poiché alcuni continuano a credere che siamo solo cinesi istruiti che possono anche parlare inglese.

Sam Louie
Fonte: Sam Louie

Questa non è un'accusa contro il mondo ma per aiutare il mainstream negli Stati Uniti a ottenere una migliore consapevolezza e apprezzamento delle sfide che le minoranze etniche incontrano qui. Perché nonostante i desideri delle minoranze di assimilare ed essere "americani" (cioè ispanici, asiatici, ecc.), La percezione e il trattamento sia negli Stati Uniti che all'estero possono talvolta essere altrimenti.

Per quanto gli americani siano spesso messi in ridicolo per non essere istruiti dai paesi stranieri, questa esperienza evidenzia come anche quelli di altri paesi abbiano bisogno di una migliore comprensione di cosa significhi avere un'identità americana.

.

Solutions Collecting From Web of "Il turista asiatico accidentale"