Il tuo rilevatore di cazzotti sta funzionando?

Il "poeta beat" degli anni Sessanta Allen Ginsberg ha avuto questo da dire sulla cultura popolare americana:

"Ora siamo nella fantascienza, amico. Chi controlla le immagini – i media – controlla la cultura ".

La consapevolezza dei media e l'abilità della percezione critica – o "crap detection", come la chiamava Ernest Hemingway – potrebbero diventare le più importanti abilità di sopravvivenza nella nuova Era delle Cazzate.

Il compianto Neil Postman, direttore dei media studies alla New York University, è stato caratteristicamente schietto nella sua valutazione della pervasiva "cultura dello spettacolo", nel suo libro che fa riflettere Amusing Ourselves to Death: Public Discourse in the Age of Show Business:

"La televisione ci ha condizionato a tollerare materiale visivamente divertente misurato in un cucchiaio di tempo, a scapito del discorso pubblico razionale e degli affari pubblici ragionati".

A volte, mi sembra, un'immagine semplice e apparentemente banale potrebbe rappresentare la punta di un iceberg psicologico o sociale – un insieme sommerso di valori, credenze o presupposti che fluttuano di inosservati. Sono particolarmente attento a questo fenomeno nel flusso di immagini tipicamente chiamate "le notizie".

Sono stato attratto da questo segnale mentre guardavo una pagina web che riportava la "performance" dei candidati presidenziali repubblicani al "dibattito" di Cleveland messo in scena da Fox News.

Sono rimasto particolarmente colpito dall'immagine che era stata scelta per interpretare Donald Trump; mi è sembrato qualitativamente diverso rispetto alle immagini selezionate per gli altri candidati.

motherjones.com

Questa foto è una "chiave personaggio?"

Fonte: motherjones.com

Su centinaia di migliaia di fotogrammi video in rotazione, al ritmo di 1800 al minuto, qualcuno ha scelto questo, che sembra – per me – ritrarre Trump con un'espressione facciale grottesca e poco lusinghiera, come l'immagine riassuntiva del suo aspetto. Perché questa immagine, e non uno degli innumerevoli altri? [Per la cronaca, non tengo molto a Donald Trump, ma questo è irrilevante al punto che sto cercando di fare.]

La persona che ha scelto quell'immagine assegnava a Trump un "personaggio chiave", come è noto agli scrittori di soap opera televisive e sit-com? Un personaggio chiave è un "manico" distintivo – un aspetto di apparenza, abbigliamento, manierismo, modello di comportamento, voce, reazione emotiva – che riassume e distilla quel personaggio è la mente del pubblico e segnala che sta per comportarsi prevedibilmente come parte della scena che si sta svolgendo. È uno stereotipo nella connotazione più semplice e meno giudiziosa della parola. Le chiavi dei personaggi sono assolutamente fondamentali nella costruzione di storie drammatiche, che siano romanzi, rappresentazioni teatrali, film, serie TV o drammi politici. Anche i fumettisti politici fanno affidamento sui tasti dei personaggi per rendere immediatamente riconoscibili le figure importanti.

I tasti dei personaggi preferiti per Trump sembrano essere 1) "i capelli"; 2) il cipiglio abbagliante con le labbra increspate; 3) il narcisismo torreggiante ("il Donald"); e 4) insulti oltraggiosi, accuse, vanterie e grandi dichiarazioni. Questi sono gli elementi che rendono Trump un "personaggio". Oh, ed è anche un miliardario.

Quindi, finalmente, arrivo alla premessa: le persone che costruiscono le notizie, in particolare le notizie politiche, si avvicinano al loro compito di assemblare una serie di personaggi distintivi e poi di intrecciarli in un formato di racconto di una soap opera, come loro preferiscono modo di produrre un prodotto multimediale? Ogni notizia è fondamentalmente un episodio di una telenovela continua?

Se "la notizia" è fondamentalmente una soap opera, come fa quel modello a dettare e dominare le molte decisioni che vanno nella "copertura" del comportamento politico? Quanti personaggi sono necessari per una buona soap opera politica? Come eliminare quelli in eccesso? I candidati con i tasti con i caratteri più distintivi ottengono la copertura migliore o migliore? I personaggi "meno interessanti" vengono emarginati e costretti ad abbandonare il corso della competizione? Come posizionare i personaggi l'uno rispetto all'altro, in modo da utilizzare i loro distintivi tasti di caratteri al miglior vantaggio drammatico? Il candidato che diventa il personaggio più interessante – nelle menti dei produttori di notizie – guadagna vantaggio nel lungo periodo?

E, naturalmente, una domanda in bilico sullo sfondo: fino a che punto il modello di telenovela delle notizie aiuta gli spettatori – presumibilmente i futuri elettori – a decidere quale dei candidati potrebbe avere più successo nell'ufficio pubblico per il quale stanno gareggiando? E: molti di noi potrebbero non aspettarsi realisticamente che i produttori di notizie svolgano un ruolo a cui non hanno alcun interesse o intenzione di servire?

Riferimenti:

Divertirsi alla morte: discorso pubblico nell'era dello spettacolo. Postino, Neil. New York: Penguin, 2016.

L'autore:

Il Dr. Karl Albrecht è un consulente di direzione esecutivo, coach, futurista, docente e autore di oltre 20 libri sui risultati professionali, le prestazioni organizzative e la strategia aziendale. È elencato tra i 100 migliori leader di pensiero nel mondo degli affari sul tema della leadership.

È un esperto riconosciuto di stili cognitivi e lo sviluppo di capacità di pensiero avanzato. I suoi libri Social Intelligence: La nuova scienza del successo , Intelligenza pratica: L'arte e la scienza del senso comune , e il suo Mindex Thinking Style Profile sono ampiamente utilizzati nel mondo degli affari e dell'educazione.

La società Mensa gli ha presentato il premio alla carriera, per i contributi significativi di un membro alla comprensione dell'intelligence.

Originariamente un fisico, e dopo aver prestato servizio come ufficiale dell'intelligence militare e dirigente d'azienda, ora consulta, tiene conferenze e scrive su qualunque cosa pensi possa essere divertente.

http://www.KarlAlbrecht.com

Solutions Collecting From Web of "Il tuo rilevatore di cazzotti sta funzionando?"