Il tuo lavoro può ucciderti? Successo di carriera e longevità

Recentemente ho scritto su quando e come le persone dovrebbero andare in pensione e ho suggerito che questa decisione potrebbe essere correlata alla durata della vita di una persona. Un recente libro, The Longevity Project, del blogger Howard Friedman e della sua collega Leslie Martin, riporta sui partecipanti allo studio di Terman che li seguono da 10 anni fino alla loro morte. Sebbene siano d'accordo sul fatto che lavori estremamente stressanti e senza sbocchi, con capi orribili e abusivi, che causano il lavoro dei lavoratori bevendo e / o abusando di droghe, possono essere dannosi e portare ad un aumento della mortalità, ci sono chiari schemi tra la nostra carriera lavorativa e la durata della vita.

Quindi, quali fattori personali e di carriera sono legati a una vita lunga e sana? Innanzitutto, i loro studi dimostrano chiaramente che le persone coscienziose vivono più a lungo. Perché? Perché sono più propensi a prendersi cura di se stessi, a visitare regolarmente i medici e seguire le loro prescrizioni e raccomandazioni, e di essere al sicuro (ad esempio, sempre indossando le cinture di sicurezza). Inoltre, gli individui persistenti, che affrontano le loro sfide di carriera (e di vita) a testa alta, con un atteggiamento positivo, hanno maggiori probabilità di avere una vita lunga e sana.

Ma forse i risultati più sorprendenti sono contrari a ciò che comunemente sentiamo. Una credenza comune è che lo stress sul lavoro ti ucciderà, e ci sono storie di persone che "sfuggono alla corsa al successo", si trasferiscono in qualche paradiso tropicale, e si limitano a calciarlo – e vivono felici e contenti per molto tempo. Ma gli studi di longevità suggeriscono che quelle persone che lo prendono con disinvoltura – quelle che hanno vite piuttosto spensierate, senza un sacco di carriera e impegni di lavoro, sono più inclini a morire presto.

Coloro che vivono più a lungo hanno carriere importanti e significative e sono particolarmente produttivi. Come affermano Friedman e Martin: "Sforzarsi di raggiungere i propri obiettivi, stabilire nuovi obiettivi quando vengono raggiunti traguardi e rimanere impegnati e produttivi sono esattamente ciò che tendono a fare coloro che seguono gli orientamenti di una lunga vita. Il longevo non ha esitato dal duro lavoro per paura che lo stress di esso portasse ad una prematura scomparsa; l'esatto contrario sembra vero! "

Quindi, le lezioni per chi sta pensando di andare in pensione? Assicurati di avere piani per una carriera post-operatoria significativa e produttiva. Ciò potrebbe significare una seconda carriera di "tramonto" come volontario o una pensione piena di hobby e attività che ti appassionano e ti permetteranno di sentirti produttivo e realizzato.

Seguimi su Twitter:

http://twitter.com/#!/ronriggio

Solutions Collecting From Web of "Il tuo lavoro può ucciderti? Successo di carriera e longevità"