Il tuo diritto a un parere non rende valida la tua opinione

Carol Silver
Fonte: Carol Silver

Il più grande inganno degli uomini è la loro opinione.
-Leonardo Da Vinci

Senza dubbio, la situazione politica nel mondo durante l'ultimo anno è stata una delle più stressanti negli ultimi tempi. Ha portato tutti noi a sentire più opinioni di quelle che possiamo contare. O, attenzione. Opinioni su tutto, dalle tasse all'aborto. Assistenza medica alla religione. Assistenza sanitaria mentale per rapporti di razza. Identità di genere ai segni del bagno neutrali rispetto al genere.

In mezzo alla raffica di opinioni, sento un bombardamento del seguente sentimento: questo è quello che penso – e ho diritto alla mia opinione!

Commenti come questo mi danno una pausa . Perché è vero che ognuno ha diritto alla propria opinione. È anche vero che, negli Stati Uniti, apprezziamo la libertà di parola in modo che le persone possano comunicare la loro opinione senza processo. Apprezziamo il diritto di credere in ciò che riteniamo giusto e di esprimere le nostre opinioni di conseguenza.

Ciò che non è vero è che un'opinione è un fatto.

In modo allarmante, molti umani credono che la loro opinione sia reale. Crediamo erroneamente che i nostri pensieri siano corretti, giusto? Voglio dire, se lo pensiamo, deve essere vero. È vero nella nostra testa. Abbiamo sempre ragione. Destra!?!

Sbagliato. La verità è che un fatto è una dichiarazione che può essere supportata per essere vera o falsa da dati o prove. Al contrario, un'opinione è un'espressione personale dei sentimenti o dei pensieri di una persona che possono o meno essere basati su dati. In effetti, molte delle nostre opinioni sono basate su emozioni, storia personale e valori, il tutto può essere completamente non supportato da prove significative.

Ad esempio, potresti ritenere che Trump fosse un candidato migliore di Clinton. Proprio come si può sostenere l'opinione che il verde sia migliore del rosso. E il formaggio blu ha un sapore migliore del cheddar. Che il mondo è piatto anziché rotondo. Se la tua opinione è preziosa dipende da come hai raggiunto quella conclusione. La tua opinione si basa sui dati? O no ?

Perché è importante capire la differenza tra fatti e opinioni? Perché anche se tutti hanno diritto ad un'opinione, non tutte le opinioni hanno lo stesso valore. Questo è esattamente il motivo per cui le opinioni degli "esperti" sono più apprezzate nelle testimonianze giudiziarie e nelle relazioni valutative perché sono più propensi a fornire opinioni basate sui fatti. Basato sulla conoscenza.

Quindi, la prossima volta che qualcuno ti dice che hanno una forte opinione su qualcosa, capisci su cosa si basa la loro opinione. Si basa su dati misurabili con alcuni risultati convincenti? Oppure, si basa su preferenze e impressioni reattive, emotive? Se è quest'ultimo, prendilo con un granello di sale prima di valutarlo. E se hai una forte opinione su qualcosa di cui sai ben poco, prova a capire perché prima di dare una forte credenza alla tua fede.

The Naked Truth is This: Ognuno ha diritto alla sua opinione. Ma non tutte le opinioni hanno lo stesso valore. La verità è che le opinioni basate su dati misurabili e significativi sono più preziose di quelle che non lo sono.

Seguimi su Twitter @drcortneywarren per aggiornamenti su psicologia, autoinganno e crescita personale. Sentiti libero di unirti al mio gruppo su Facebook, "Scegli l'onestà", per discutere del blog di oggi. Copyright Cortney S. Warren, Ph.D.

Solutions Collecting From Web of "Il tuo diritto a un parere non rende valida la tua opinione"