Il tuo cane e tu: un nuovo libro sulla formazione di amicizie ravvicinate

Sembra che una o due volte alla settimana ricevo o un libro o un saggio su qualche aspetto del comportamento del cane o sulla natura delle nostre relazioni con questi esseri affascinanti. Questa settimana non è diversa come un libro di Gill Garratt [uno psicologo e specialista in Cognitive Behavioral Therapy (CBT)] chiamato Your dog and you …: Comprendere la psiche canina è arrivato nella mia casella di posta. Questo nuovo libro "esamina la relazione tra persone e cani da una prospettiva psicologica, incorporando la terapia cognitivo-comportamentale (CBT). Unicamente, questa è la prima volta che la CBT è stata utilizzata per aiutare i proprietari a relazionarsi con i loro cani. Il comportamento di un cane può essere un riflesso delle emozioni che un proprietario potrebbe provare; ne consegue che l'intuizione del nostro comportamento usando la CBT per ridurre i disordini emotivi si rifletterà, a sua volta, nel comportamento di un cane. I cani hanno dovuto diventare esperti nel leggere le persone per vivere con noi. Comprendendo il nostro cane e il modo in cui risponde a noi, possiamo comprendere di più sul nostro mondo e su come il nostro cane ci vede. I cani sono naturalmente esperti psicologi e sono stati allevati e addomesticati per secoli in armonia con noi. Ciò che hanno – nel complesso – ha raggiunto questo risultato così bene riflette l'ingegnosità di questo incredibile animale. "Come con altri libri pubblicati da Hubble e Hattie Imprint, questo libro è accompagnato da splendide fotografie, in questo caso da Tom Walters (per altri esempi si prega di vedere Tra i lupi: Memorie di un allevatore di lupi e La verità su lupi e cani: dissipare i miti della formazione del cane ).

I cani pensano, sentono e sono esseri altamente senzienti, e non "amanti incondizionati"

I libri di cui sopra e innumerevoli altri mostrano chiaramente che i cani sono profondamente sentimenti e esseri altamente senzienti, individui unici con una vasta gamma di personalità che sono molto parte della nostra vita, e che sono le emozioni condivise – quello che mi piace chiamare "social" colla "- tra questi stupendi animali non umani (animali) e umani che sono alla base delle nostre amicizie strette e durature. I cani fanno attivamente delle scelte sugli umani con cui legano (e molte altre cose), queste scelte possono cambiare nel tempo, non sono amanti incondizionati che pensano e sentono che tutti gli umani possono o saranno i loro migliori amici per sempre, e hanno bisogno di sentirsi libero di fare le scelte che meglio si adattano a loro. Pensare ai cani come a macchine che non fanno consapevolmente e affinano le loro scelte – quello che vogliono e ciò di cui hanno bisogno – è severamente superato e incredibilmente non scientifico, e coloro che una volta favorito questa visione riduzionistica sono in una minoranza estremamente piccola e sempre in diminuzione vista la abbondanza di dati sulle vite cognitive, emotive e morali di cani e altri animali (si veda ad esempio "Cosa sanno, pensano e sentono i cani? Un nuovo libro dice tutto", "I cani sono anche le persone: amano Us and Miss Us fMRI's Say, " The Social Dog: Comportamento e cognizione, comportamento del cane, evoluzione e cognizione," Sentienza animale: dove siamo e dove stiamo andando ?, "Ricerca di un animale: una revisione sistematica del Letteratura scientifica, "" Dopo 2.500 studi, è il momento di dichiarare la sen- tenza degli animali testimoni ", e i numerosi riferimenti ivi contenuti). Forse anche René Descartes prenderebbe in considerazione di cambiare il suo punto di vista sugli animali, data l'enorme quantità di prove empiriche sulla sensibilità.

Quello che mi piace di questa breve "guida sul campo" è l'ampiezza degli argomenti considerati (puoi vedere l'indice e l'indice qui e maggiori dettagli qui) e come Mr. Garratt sottolinea quanto sia importante per noi pagare molta attenzione a come il nostro comportamento influenza i cani e come essi, a loro volta, ci leggono attentamente e usano queste informazioni come guida per valutare la natura della relazione. Ad esempio, scrive su come dobbiamo ridurre le emozioni negative nella nostra vita e su come ciò porterà beneficio al cane e anche a noi stessi (pagine 43 e segg.). Egli osserva inoltre che "La nostra influenza su come i nostri cani si sviluppano è costante e profonda; fin dalla nascita un cane deve interagire con le persone ". (51) Tra le altre importanti ed essenziali lezioni sono incluse l'importanza di un" incontro di menti umane e canine "per formare una connessione duratura e stretta (pag 52) , l'importanza dei primi mesi della vita di un cane, e come sapere quando i cani sono angosciati (pp. 60ff) e quando siamo angosciati (pp. 67ff), e come la nostra sofferenza influenza i cani e la loro influenza su di noi. La sua tabella riassuntiva (pagina 72) è una guida incredibilmente utile. Il signor Garratt conclude la sua discussione sull'angoscia notando che dobbiamo mostrare ai nostri cani "che tutto va bene, e non hanno motivo di preoccuparsi o di sentirsi minacciati". (74) Infine, il suo capitolo su come i cani possono avvantaggiarci la salute e il benessere forniscono informazioni molto utili su come "questo prezioso e speciale vincolo" può aiutarci (pagina 79).

Tutto sommato, ho trovato il tuo cane e tu …: Capire la psiche canina è una lettura estremamente utile e la consiglio vivamente a chiunque viva con un cane (s) o stia pensando di condividere la propria casa con uno o più di questi meravigliosi e gli esseri sensibili La combinazione di dati scientifici, numerosi casi di studio e storie e fotografie eccezionali rendono questo libro un'aggiunta preziosa alla propria biblioteca. E, a causa di come è organizzato e del modo in cui il materiale viene presentato con cura, è facile tornare indietro di tanto in tanto per rinfrescare la nostra memoria su ciò che dobbiamo fare per assicurare che i cani si sentano a proprio agio con noi e come questa sensazione di pace e sicurezza aiuta gli esseri alle due estremità del guinzaglio (si prega di vedere anche "Cani e perdenti: felicità alle due estremità del guinzaglio").

Gli ultimi libri di Marc Bekoff sono la storia di Jasper: salvare gli orsi della luna (con Jill Robinson), ignorare la natura non di più: il caso della conservazione compassionevole, perché i cani gobba e le api si deprimono e risveglia i nostri cuori: costruire percorsi di compassione e convivenza. L'effetto Jane: la celebrazione di Jane Goodall (edita con Dale Peterson) è stata recentemente pubblicata. (marcbekoff.com; @MarcBekoff)

Solutions Collecting From Web of "Il tuo cane e tu: un nuovo libro sulla formazione di amicizie ravvicinate"