Il tuo amante può soddisfare tutte le tue esigenze?

"Sono la vita di mio marito pienamente come lui." (Charlotte Bronte, Jane Eyre)
Sei tutto ciò che speravo, sei tutto ciò di cui ho bisogno. (Joe Cocker)

L'affermazione popolare secondo cui "Tutto ciò che serve è amore" sembra implicare che il tuo amante possa e debba soddisfare tutti i tuoi bisogni. Questo suggerimento non è senza problemi.

Una difficoltà maggiore nel credere che una persona possa soddisfare ognuno dei tuoi bisogni meglio di diverse persone è illustrata per analogia: uno strumento progettato per più scopi è probabilmente meno efficiente di uno strumento che è destinato a soddisfare un compito specifico. Pertanto, l'utilizzo di un coltello multiuso per tagliare carne e verdure produce fette meno pulite e precise rispetto a quelle prodotte utilizzando due coltelli separati per ogni compito. Allo stesso modo, una macchina da corsa può funzionare bene per le corse, ma sarebbe altamente scomoda per i viaggi di famiglia.

Allo stesso modo, Laura Kipnis afferma che il clitoride femminile, che è dedicato esclusivamente al piacere, è di gran lunga superiore al pene multitasking nel produrre un piacere sessuale costante. Questo può essere associato al fatto che "le donne sono quelle capaci di orgasmo multipla, come un negozio di orgasmi multipli di 24-7 …". Gli orgasmi del clitoride sono anche "molto più potenti ed elettrizzanti". Il rovescio della medaglia di uno specifico lo strumento è che richiede maggiore competenza per il suo uso e può essere prezioso solo nelle circostanze molto specifiche per cui è stato progettato. Di conseguenza, il clitoride monouso è più efficiente nel generare intenso piacere sessuale continuo, ma il suo uso richiede maggiore competenza ed è limitato a circostanze più specifiche. Quindi, anche se le donne sono più capaci di orgasmo multipla, è più difficile per loro avere un orgasmo. Un sondaggio ha rilevato che mentre il 75% degli uomini riferisce di avere sempre orgasmi, solo il 29% delle donne afferma lo stesso.

Il funzionamento del pene multiuso è più facile ed è meno discriminante; è, tuttavia, limitato a un singolo orgasmo e, quindi, a uno spettacolo di una volta. (In alcuni casi, come nota Kipnis, dopo tanto duro lavoro e accattonaggio, può essere fornito anche un bis.) Queste differenze possono in parte spiegare perché le donne tendono a godersi il sesso occasionale superficiale meno degli uomini, e spesso cercano le circostanze speciali associato all'amore romantico. La natura più semplice del pene può essere uno dei motivi per cui trovare un farmaco, come il Viagra, per migliorare le prestazioni sessuali delle donne è molto più complicato che trovare un farmaco simile per gli uomini.

L'aspetto discriminatorio associato alla funzione ottimale del clitoride può essere correlato al bisogno della donna per l'assenza di distrazioni mentali. La complessità implicata nella prevenzione di tali distrazioni è una delle ragioni della difficoltà delle donne nel raggiungere gli orgasmi. In questo senso, acquisire familiarità con l'altro e impegnarsi in esclusività romantica può rendere le donne più a loro agio e ridurre la quantità di distrazione. Sembra che il cyberspazio offra migliori circostanze per non essere distratti, in quanto consente agli amanti di godere del proprio ambiente privato chiuso. Quindi, le donne testimoniano che è spesso più facile per loro raggiungere più orgasmi mentre sono su Internet.

Oltre alla differenza psicologica tra clitoride e pene, la loro diversa struttura anatomica è rilevante anche per le difficoltà nel dare piacere ad entrambe le parti. Secondo Shere Hite, i rapporti sessuali convenzionali, in cui il pene viene inserito nella vagina, non possono massimizzare il piacere sessuale per le donne. In un'intervista sostiene che le donne hanno orgasmi più facilmente durante la masturbazione rispetto a quando hanno rapporti sessuali. Questo perché il clitoride, la cui stimolazione porta all'orgasmo, si trova sopra l'ingresso della vagina, dove è per lo più inaccessibile al movimento di spinta del pene.

Come nel caso degli strumenti, anche un "partner romantico multiuso" ha i suoi vantaggi e svantaggi. Sebbene le capacità di un partner multiuso dipendano dal contesto e dalla sua personalità, è altamente improbabile che una sola persona possa soddisfare tutti i nostri bisogni personali. Abbiamo bisogno di più del nostro amante. Tuttavia, un certo grado di esclusività è essenziale nelle relazioni personali.

Il fatto che l'amore romantico richieda l'uso di una notevole quantità delle nostre risorse è stato tradotto nel requisito normativo secondo cui si dovrebbe avere un solo partner romantico in un dato momento; quindi, questa persona dovrebbe soddisfare tutti (o almeno la maggior parte) dei propri bisogni. L'assunzione che una persona possa e debba soddisfare tutti i bisogni di un'altra persona è ovviamente problematica, specialmente riguardo ad alcuni tipi di bisogni, ad esempio stimolazione intellettuale, supporto psicologico e connessioni sociali. Tuttavia, molte persone credono ancora che sia meglio, da un punto di vista normativo, avere la maggior parte dei bisogni dell'amato soddisfatti da una sola persona. L'esclusività non ha alcuna rilevanza per i bisogni intellettuali. Al contrario, alla base dei bisogni intellettuali c'è la curiosità di ampliare le nostre conoscenze e di essere consapevoli di nuove prospettive e fenomeni. A differenza delle emozioni, che sono piuttosto concentrate, la curiosità è sfrenata.

Nelle relazioni sociali, la questione dell'esclusività ha una certa rilevanza, ma non in larga misura. È chiaro che non si possono avere relazioni sociali con tutti, dal momento che queste relazioni richiedono risorse come il tempo limitato, ma non ne consegue che tutti i bisogni sociali di una persona potrebbero e dovrebbero essere soddisfatti dal suo partner. Normalmente, e in particolare nel caso delle persone sposate, il tipo di bisogni che dovrebbero essere soddisfatti da una sola persona sono i bisogni sessuali. Solo nella sfera sessuale le persone sono tenute a limitarsi a un partner multiuso ed evitare di avere partner diversi per le loro esigenze sessuali. Iris, una divorziata che ha avuto due amanti allo stesso tempo, esprime dubbi sul fatto che il partner multiuso possa affrontare tutte le esigenze in una relazione sessuale: "La mia attenzione è divisa, ma l'attenzione che ognuno di loro ottiene è molto diversa. Mi sto davvero chiedendo se voglio un "compagno costante". Non so se voglio il matrimonio o l'esclusività. Potrei volere solo un amante part-time. Sto iniziando a … riconoscere che potrei non voler avere qualcuno nella mia vita 24 ore su 24, 7 giorni su 7 "(vedi In the Name of Love).

Resta da vedere se, nel prossimo futuro, le norme si modificheranno nella misura in cui le persone sposate saranno in grado di "aderire al partito" e non ci si aspetta che si limiteranno a un unico partner multiuso. È chiaro, tuttavia, che per molte persone, il "tutto" di cui hanno bisogno non è solo un amante.

Solutions Collecting From Web of "Il tuo amante può soddisfare tutte le tue esigenze?"