Il tempo chiama il matrimonio uno 'yacht di lusso'. Ricorda cosa è successo sull'ultima nave da crociera?

La copertina della rivista Time chiede, in caratteri grossi e audaci, "Chi ha bisogno del matrimonio?" Sembra scettico, vero? In molti modi, l'articolo è scettico. Ma quando sono arrivato alla fine della lunga storia, la conclusione mi ha colpito come un non sequitur:

"… come un matrimonio di successo diventa sempre più l'equivalente di uno yacht di lusso – difficile da ottenere, laborioso da mantenere ma una nave migliore da indossare quando ci sono tempeste in mare – è improbabile che il suo status scenda. Così com'è, il modo in cui l'America si sposa sta rendendo il sogno americano irraggiungibile per molte delle sue persone. Eppure il matrimonio è ancora la strada migliore che la maggior parte delle persone ha per realizzare i propri sogni ".

Ho riletto l'articolo dopo aver raggiunto quel paragrafo, e non riesco ancora a vedere da dove arriva la conclusione. In primo luogo, lo studio Time sta discutendo qui è quello prodotto congiuntamente da Pew e dalla rivista; mostra che solo il 46% degli americani che non erano sposati affermava di volersi sposare. Di quelli che si sposano, quasi la metà finirà per divorziare. Sono molte le persone i cui sogni non si stanno avverando sposando.

Forse il tempo si riferisce ai sogni finanziari. Gran parte dell'articolo parla della differenza di ricchezza tra sposati e non sposati, sebbene il giornalista riconosca che non è così chiaro come ciò che causa ciò. È vero che le persone sposate hanno più denaro di quanto facciano le persone single (a meno che non divorino). Una ragione per questo (non menzionata nel tempo ) è che sono i beneficiari di leggi e pratiche di mercato che discriminano le singole persone. I single stanno sovvenzionando le persone sposate quando pagano il prezzo pieno mentre gli sposi ottengono uno sconto.

Tuttavia, l'affermazione incondizionata secondo cui il matrimonio è "una nave migliore da indossare quando ci sono tempeste in mare" non sembra essere un cenno del capo solo alla sicurezza finanziaria. Quindi cosa lo rende migliore?

All'inizio, la storia osserva che "in termini puramente pratici [il matrimonio è] non è tanto necessario come un tempo. Né gli uomini né le donne hanno bisogno di sposarsi per avere rapporti sessuali o di compagnia o per avere successo professionale, rispetto o persino figli … "

OK, elimina tutti questi fattori.

Eppure, continua l'autrice, "il matrimonio rimane venerato e desiderato." Lei cita la studiosa di matrimonio Andrew Cherlin dicendo che "sposarsi è un modo per mostrare alla famiglia e agli amici che hai una vita personale di successo. È come l'ultimo distintivo di merito. "

Anche questa è la mia impressione: il matrimonio è considerato (almeno da alcuni) come una sorta di status symbol. È interessante, tuttavia, che nello stesso sondaggio, i ricercatori hanno scoperto che quando agli americani veniva chiesto direttamente se fosse più facile avere uno status sociale come una persona sposata o una singola persona, il maggior numero (62%) affermava che non faceva differenza . Ma anche se il matrimonio ha davvero dei valori impressionanti per i tuoi vicini, come fa a renderlo "una nave migliore da indossare quando ci sono tempeste in mare"?

C'è un'altra sezione dell'articolo intitolata "i bambini potrebbero non essere a posto". È lì che ho pensato di trovare il solito pablum su come i figli di genitori single sono condannati. Non l'ho fatto Invece, il giornalista ha descritto atteggiamenti negativi nei confronti del genitore single. Sono d'accordo sul fatto che i pregiudizi degli altri possano ferire, ma è sufficiente per sostenere l'affermazione secondo cui "i bambini potrebbero non stare bene" e che quindi il matrimonio è "una nave migliore da indossare quando ci sono tempeste in mare"?

Il tempo menziona anche l'instabilità nella sezione sui bambini, ed è vero che può essere difficile per i bambini quando un genitore porta un partner dopo l'altro nelle loro vite. Alcuni di questi partner seriali, tuttavia, sono partner matrimoniali (genitori adottivi dei bambini). Considereremo davvero ogni matrimonio (sia esso # 1 o # 7) come il luogo dove stare quando ci sono tempeste in mare?

Quando insegno metodi di ricerca, dico agli studenti il ​​primo giorno che una delle domande più importanti da porre su qualsiasi affermazione è "rispetto a cosa?". Quando Time dichiara che il matrimonio è "una nave migliore", allora dobbiamo chiedere , rispetto a cosa?

La risposta sembra essere "rispetto al convivente". (Se hai letto l'articolo, dimmi se sei d'accordo). Questo, per me, è un paragone sorprendentemente stretto. La domanda più pertinente, penso, è come il matrimonio si paragona alla vita singola disgiunta come "una nave da indossare quando ci sono tempeste in mare". Non dico questo perché sono sempre interessato alla vita da single.

Solo prendendo una prospettiva di vita singola è probabile che tu veda ciò che manca nel lungo e dettagliato articolo del Tempo : tutti tranne le coppie ei loro figli. Tutto ciò che potrebbe rendere una vita utile e gratificante diversa dal matrimonio e dai figli. In nessuna parte della storia siamo incoraggiati a pensare a chi altro potrebbe trovarsi in quella nave – o a riconoscere che anche una nave di una sola persona può essere ben collegata e calorosamente ad altre navi vicine. Non vi è alcun accenno alla possibilità che le persone possano avere passioni diverse dal matrimonio o dai figli che motivano la loro vita, dare loro un senso e fornire un sacco di conforto in tempi turbolenti. Non ha senso che le persone siano diverse – per alcuni, forse il matrimonio è davvero la nave migliore, mentre altri sono davvero single.

Non vi è alcun riconoscimento dei rischi di essere soli nella vostra nave di famiglia o di famiglia nucleare. Ma ci sono dei rischi, e sono stati documentati. Guardare al coniuge per essere il tuo tutto può lasciarti vulnerabile in un modo che i single con una comunità personale non lo sono. Vi sono prove crescenti (qui e qui, ad esempio) che i circoli sociali si contraggono quando le persone si sposano. Questo potrebbe non essere un problema finché il matrimonio è forte, ma quando le tempeste inizieranno a fermentare all'interno della nave coniugale, allora cosa?

Penso che l'analogia della crociera di lusso sia buona, però, e non solo perché l'ultima avventura pubblicitaria altamente pubblicizzata si è conclusa con servizi igienici bloccati, poca acqua per bere o docce, niente connessioni Internet o cellulari e pacchetti di Spam trasportati via aerea nei passeggeri puzzolenti ed esasperati.

Penso a questo in questo modo. Per la maggior parte matrimaniacal delle coppie, il matrimonio è la loro crociera di vacanza estesa. Stanno andando a bordo della nave solo l'uno con l'altro. Tutti i loro amici e familiari sono tornati a terra. Forse le coppie non porteranno nemmeno i loro telefoni cellulari – che diamine, si scambiano l'un l'altro. All'inizio, forse va bene. Ma poiché continuano a non essere in contatto con tutte le altre persone che erano nella loro vita, forse quelle persone non saranno più lì per loro quando torneranno a riva. E se qualcosa andasse storto all'interno della coppia? Sono centinaia di miglia in mare, con una nave carica di estranei.

Non sto dicendo che tutte le coppie sono così. Ma alcuni lo sono, e non sanno in che mare potenzialmente tempestoso si sono tuffati.

Superficialmente, la storia di copertina di Time è una nuova storia sulle nuove tendenze del matrimonio basata sui risultati di un sondaggio nuovo di zecca. Ma nella sua struttura profonda, è profondamente convenzionale. Le domande sono vecchie: chi fa i soldi, l'uomo o la donna? (La storia riguarda quasi esclusivamente coppie eterosessuali). Il tuo matrimonio ha più o meno probabilità di avere successo se coabbi prima? Quali sono le implicazioni per i figli dei genitori che si sposano e non sono sposati e sposati? L'educazione aumenta o diminuisce la probabilità di sposarsi di una donna?

Per arrivare a storie più grandi, più ampie e più recenti sulla vita oltre i vincoli del matrimonio, penso che i giornalisti debbano iniziare a parlare con le persone oltre a quelle le cui vite e carriere riguardano il matrimonio. Il giornalista del Time parlò con Andrew Cherlin e Stephanie Coontz, poiché era del tutto appropriato in quanto due dei più importanti studiosi del matrimonio. Ma senza alcun apporto apparente da parte di studiosi di vita singola, una storia di copertina intitolata "chi ha bisogno di matrimonio" finisce per non includere nessuna seria considerazione della vita al di fuori della libertà di coppia. Lo scrittore di Time ha anche parlato con un uomo accreditato nel movimento per l'educazione matrimoniale e ha registrato la sua opinione che le tecniche "potrebbero funzionare con qualsiasi coppia" (la parafrasi del reporter). Se avesse parlato con qualcuno che non fosse così investito nel matrimonio, forse avrebbe menzionato la scienza dell'educazione al matrimonio, il che suggerisce una conclusione piuttosto diversa sull'efficacia di quei programmi.

Gli studiosi della vita singola non sono più così scarsi. C'è Kay Trimberger e Rachel Moran e Jaclyn Geller, solo per citare i primi che vengono in mente. Esistono agenti di cambiamento con una sola mente, come Thomas F. Coleman, Nicky Grist e Rachel Buddeberg. Ci sono blogger singoli single, come Lisa e Christina a Onely (e molti altri menzionati in questa pagina). Ci sono terapeuti esperti e premurosi, come Wendy Wasson, che condivide anche le prospettive illuminate sulla vita da single. C'è un sito web di Singles Studies. Ci sono gruppi di difesa, come il progetto Alternative al matrimonio. C'è un servizio di informazione chiamato Unmarried America. In breve, non ci sono più scuse per fare domande su ciò che potrebbe esserci al di là del matrimonio e cercare risposte solo da coloro il cui interesse primario è il matrimonio.

Solutions Collecting From Web of "Il tempo chiama il matrimonio uno 'yacht di lusso'. Ricorda cosa è successo sull'ultima nave da crociera?"