Il supporto alla guerra aumenta quando i costi sono elevati?

Una teoria popolare nello studio accademico dell'etica della guerra è "Teoria della guerra giusta". Questa teoria ha una premessa fondamentale che una guerra giusta, moralmente accettabile, richiede una quantità minima di morte innocente. È un imperativo etico mantenere questi "costi" bassi indipendentemente da quanto siano etici le cause della guerra.

In effetti, quasi tutte le guerre si concentrano, in una certa misura, sulle vittime della guerra quando si tenta di giustificare se una guerra sta facendo più bene che male. Queste sono persone, dopo tutto, che non hanno nulla a che fare con il conflitto ma che potrebbero essere uccise o ferite gravemente a causa del conflitto. (Mi asterrò dall'ottenere più grafica in queste descrizioni, ma sì, la guerra è terribile, pensaci).

Penso che la nozione di senso comune sarebbe allora, che maggiore è il numero di vittime di una guerra, meno il supporto per la guerra potrebbe esserci. Ma, ricerche recenti guidate da psicologi presso l'Università di Washington e l'Università del Michigan, e pubblicate sul Journal of Experimental Social Psychology , hanno scoperto che anche il contrario può essere vero.

Nello specifico, i partecipanti a due studi erano entrambi pronti a pensare al termine "non sprecare" oa pensare a un argomento di controllo; leggono anche un saggio sulle vittime che hanno provocato la guerra in Afghanistan (in uno studio) o sul tempo.

I risultati hanno indicato che le persone erano più favorevoli alla guerra se avessero appena pensato di non sprecare e leggere che la guerra aveva molte vittime. Le vittime della guerra hanno avuto l'effetto opposto (riduzione del sostegno alla guerra) quando le persone non pensavano di non sprecare.

Questo si basa sulla ricerca sul processo decisionale economico riguardante i "costi sommersi". L'idea di base è che più qualcuno investe in qualcosa / qualcuno, più esitante sarà il desiderio di liberarsi di quel qualcosa / qualcuno. Questo è il motivo per cui una squadra potrebbe continuare con una prima bozza più di una quinta scelta se i giocatori sono entrambi in difficoltà, e perché è spesso difficile per i giocatori smettere quando si perde. L'investimento, anche la perdita di merito, ha continuato a investire per recuperare qualcosa e salvare la situazione.

Ho condotto alcune ricerche nel 2005 che rimangono inedite. Questa ricerca ha mostrato che per i repubblicani c'era una correlazione positiva tra quanto volevano la guerra e quanto volevano ciò che era meglio per i civili dell'opposizione. Ma per i democratici c'era una correlazione negativa. Cioè, per i democratici, la cura dei civili era legata a un minore sostegno alla guerra, ma per i repubblicani era il contrario.

Mi chiedo se questo è perché i repubblicani hanno più probabilità di essere in una mentalità da "non sprecare" per quanto riguarda la guerra. A quel tempo, pensavo che fosse perché, dato che i repubblicani in genere avevano un maggiore sostegno per la guerra in quel momento, che stavano giustificando questo sostegno dicendo che era un bene per i civili dell'opposizione. O sono possibilità.

Indipendentemente da ciò, è interessante che in alcuni casi, più persone innocenti stanno morendo, più il sostegno alla guerra potrebbe a volte aumentare.

Solutions Collecting From Web of "Il supporto alla guerra aumenta quando i costi sono elevati?"