Il sorriso è il tuo costume

Ho preso in prestito questo titolo dall'artista giapponese Momoyo Torimitsu, che ha usato le parole nella sua esposizione d'arte – "Sorridi :-), indossalo come un costume" – presentato al Simposio internazionale sulle arti elettroniche (ISEA) 2008 a Singapore. La signora Torimitsu aveva raccolto una galleria fotografica di sorrisi dai residenti di Singapore e li ha mostrati per mostrare la varietà di messaggi che i sorrisi trasmettono in diverse professioni, dai dirigenti aziendali alle ballerine esotiche. "Il sorriso," dice, "è probabilmente l'espressione più potente che abbiamo nel nostro repertorio di gesti facciali." Da anni di osservazione del linguaggio del corpo, sono pienamente d'accordo.

Momoyo Torimitsu raggiunse la fama artistica all'inizio del 1996 a New York quando esibì un pupazzo robotico a grandezza naturale sui marciapiedi di Broadway. La parte del burattino della sua esibizione dal titolo "Miyata-san In Action" – è stata progettata per sembrare un adatto dirigente giapponese o "uomo di salario". Vestito con un'uniforme bianca da infermiera, la signora Torimitsu camminava accanto al burattino e assisteva Miyata-san mentre si arrampicava sui gomiti e sulle ginocchia, stile militare, giù per i marciapiedi, avanzando attraverso l'immaginaria potenza di fuoco aziendale per fare affari e raggiungere il successo ad ogni costo. Invece di sorridere, l'occhialuto signor Miyata aveva quelle che sembravano labbra seriamente tese e un volto rigido e determinato adatto al combattimento.

Ogni posto di lavoro, compreso quello di un salario, ha almeno una persona il cui sorriso illumina l'ufficio con un bagliore radioso. Dopo aver raccolto la sua galleria di sorrisi di Singapore, la signora Torimitsu ha concluso che diverse professioni hanno le loro particolari marche di facce sorridenti, che lei paragona alle uniformi aziendali o ai costumi. La sua mostra artistica nel 2008 ha cercato di esplorare, nelle sue parole, "i sottili messaggi di conformità, attrazione, persuasione e potere che il sorriso invia e come la nostra società li interpreta".

Disceso dal primate "fear ghin", il sorriso umano è un gesto universale dato per tutta la vita, dall'infanzia alla pensione. Il "sorriso educato", che mostra solo i denti superiori, svolge un importante ruolo di supporto nel colloquio di lavoro. Nelle scimmie e nelle scimmie, il sorriso della paura mostra una sensazione di deferenza o timidezza per telegrafare a una mancanza di aggressività. Negli esseri umani, il sorriso deferente che mostriamo al capo è un ghigno di paura funzionale. Ci sentiamo un po 'intimiditi e si vede. Eppure il nostro sorriso si è evoluto oltre il ghigno della paura, aggiungendo molti sottintesi sottili ed emotivi.

Il sorriso sul viso della tua segretaria telefonica mentre telefona al suo nuovo fidanzato è un'espressione non di deferenza ma di gioia. Come sottolinea Momoyo Torimitsu nella sua mostra, il sorriso può passare dalla felicità alla gentilezza al sadismo. Immagina il sorriso Oddjob diede James Bond a Goldfinger (1964), mentre l'autista sadico schiacciava una pallina da golf nel palmo della mano per minacciare 007 con uno spettacolo di forza. Se il tuo capo ti sorride mentre ti trasferisce nell'ufficio di Barstow, potrebbe essere il momento di aggiornare il tuo curriculum.

Solutions Collecting From Web of "Il sorriso è il tuo costume"