Il sintomo e la soluzione

C'era un articolo sul Los Angeles Times alcuni mesi fa sulla dipendenza. Questo non è raro, ma questo particolare articolo non ha mai menzionato la parola dipendenza. Invece ha parlato della nuova droga, Molly, come scelta di vita per coloro che vivono nella corsia di sorpasso. È stato descritto come un sottoprodotto della generazione di me che diventa maggiorenne.

Segnala che le visite di pronto soccorso sono aumentate del 120% nel periodo 2004-2011 a causa dell'uso di Molly, alias Mandy, alias Ecstasy o X, alias MDMA. Quindi essenzialmente, nuova generazione, nuovo nome. Possiamo riferirci a un certo numero di organizzazioni rispettate, tra cui l'Istituto nazionale per le droghe contro l'abuso di droghe (dicembre 2012), per i fatti relativi a questo gruppo di farmaci, nonché drugpolicy.org, drugabuse.gov e drug-drug. org. Queste organizzazioni servono a raccogliere dati sull'andamento delle droghe e degli abusi e mettono in evidenza l'ascesa di Molly e la storia di questa classificazione dei farmaci.

Il desiderio di stare in alto, essere on, tenere il passo, dimenticare i tuoi problemi, le paure e le ansie rimane molto lo stesso di generazione in generazione. Per Molly, sembra che la sua combinazione di stimolante e allucinogeno sia l'esca principale. E, come è vero per molte droghe, Molly è cucita o tagliata con una varietà di cose, come la caffeina, la metanfetamina, la cocaina e i sali di vario tipo. Poiché si tratta principalmente di droga di strada, la realtà degli effetti e il suo potenziale danno sono difficili da misurare. Ma sappiamo che il farmaco produce effetti allarmanti sulla neurochimica del corpo. Gli utenti descrivono in modo pratico l'alto, assumendo più o altri farmaci per evitare l'incidente e la mancanza di sonno che provoca.

La premessa diffusa è che se si desidera rimanere competitivi nel mondo frenetico di oggi, è necessario un piccolo aiuto e che l'aiuto è Molly. Appare nei testi delle canzoni di numerosi artisti contemporanei, così come in quelli che si sforzano di rimanere contemporanei. Il sesso, la droga e l'attitudine al rock sono sempre stati una parte di ogni generazione con diversi farmaci au ribes. Che si tratti di eroina, cocaina o Molly, la mentalità rimane la stessa.

Ciò che è cambiato sono i livelli di ansia con cui viviamo ogni giorno. Il nostro mondo basato sulla paura, alimentato dal recente tracollo economico e da due importanti guerre, contribuisce drammaticamente allo stress sociale che tutti avvertiamo. Parte di ciò che alimenta l'ansia sociale è basata sulla realtà e quindi difficile da combattere. Ogni generazione ha dovuto incorporare alcune ansietà generazionale, alcune basate su malattie, guerre o economia, per nominare alcuni contributori.

La generazione di giovani di oggi si trova di fronte al mondo della tecnologia con la sua spada a doppio taglio. Disponiamo di informazioni illimitate che portano all'ansia su ciò che abbiamo ancora da scoprire. E il mercato oggi è davvero più veloce; viviamo nel mondo di Internet, dove c'è sempre più da sapere, da capire, da tenere d'occhio e da seguire. L'effetto collaterale di Internet è l'angoscia che se rimuoviamo la spina per un breve periodo di tempo, perdiamo il nostro vantaggio o la nostra capacità di essere competitivi. È in parte questa convinzione che alcune persone sono alla ricerca di un modo per mantenere il loro vantaggio attraverso la droga.

La totale mancanza di consapevolezza degli effetti fisici dell'uso di Molly è evidente: esiste la necessità di rimanere in alto ma di "stare tranquilli". L'attrattiva di Molly è che l'aspetto stimolante impedisce loro di "comportarsi da stoner" e di rimanere in gioco. Allo stesso tempo la componente allucinogena permette loro di provare l'euforia.

Non c'è dubbio che viviamo in una società farmaceutica. Ad esempio, la prossima volta che ti siedi per guardare la TV, prendi nota del numero di annunci che vedi per i farmaci per curare qualsiasi tipo di disturbo. E mentre guardi uno show televisivo, una commedia o un dramma, prendi nota del numero di volte in cui i personaggi bevono alcol come parte del dialogo dichiarato o come qualcosa che viene fatto mentre avviene il dialogo. In questo esercizio è evidente che viviamo in un mondo che lenisce, celebra e si auto-medita con droghe e alcol. Ciò che è diventato allarmante è che sembra che siamo arrivati ​​ad accettarlo come la via del mondo.

E mentre in effetti abbiamo fatto grandi passi avanti nel trattamento di molte malattie e malattie attraverso il progresso della ricerca medica, esiste una disconnessione tra la malattia basata sul medico e ciò che affligge emotivamente. Uno dei fattori più comuni che contribuiscono alla malattia fisica è lo stress e l'ansia; auto-medicarsi per alleviare questo stress e ansia mette a repentaglio il loro benessere fisico fino al punto di essere mortale.

L'uso di Molly è sia il sintomo che la soluzione. Una soluzione spaventosa, certo, perché distrugge attraverso l'overdose, la psicosi e la dipendenza. La domanda rimane: l'uso di Molly (o X o MDMA) è inevitabile in ogni generazione? E come possiamo aiutare le persone a rendersi conto di essere sulla strada dell'autodistruzione?

Educazione e consapevolezza, educazione e consapevolezza, educazione e consapevolezza: queste sono le chiavi. Le persone hanno una capacità infinita di crescere e di cambiare – ho visto molti tossicodipendenti e le loro famiglie continuare a condurre vite felici e sane negli ultimi 30 anni che ho lavorato con coloro che lottano per la dipendenza. C'è speranza.

Vedi Vista di recupero

Solutions Collecting From Web of "Il sintomo e la soluzione"