Il professor Who che ha sparato ai suoi colleghi ha ucciso anche suo fratello nel 1986

"Non c'è bisogno di nascondere la propria vita interiore in un'istituzione accademica. Gli assassini, i grandi criminali, dovrebbero idealmente essere dei doni ", scrive Anita Brookner nel suo romanzo The Debut. "Un sacco di tempo per pianificare il colpo di stato e senza domande curiose o sguardi curiosi una volta che è fatto."

Ma Amy Bishop non è uno di quei grandi criminali.

Ma potrebbe essere un criminale. Non solo avrebbe ucciso i suoi colleghi con un 9 mm; A quanto pare, più di 20 anni fa, Amy Bishop ha sparato e ucciso suo fratello. Questa è una donna che non dovrebbe aver avuto una pistola. Questa è una donna che avrebbe dovuto avere più aiuto. Questa è una donna su cui la gente dirà: "Come mai nessuno che ha lavorato con lei giorno dopo giorno sapeva?" E "Ci sono più come lei?"

"Amy Bishop" è diventato uno di quei nomi. Qualcun altro con il nome di Amy Bishop sta cercando di trovare un alias o un soprannome e veloce.

Tutto della storia è cambiato per me quando ho scoperto che lei avrebbe sparato e ucciso suo fratello di 18 anni nel 1986, di nuovo a Braintree, nel Massachusetts, e di nuovo quando Amy Bishop è stata rilasciata sotto la custodia di sua madre.

Così dice un reportage del Boston Globe, che cita il capo della polizia di Braintree, Paul Friazer, dicendo "Non voglio usare la parola 'coverup' … ma questo non sembra buono" perché, secondo lo scrittore di la storia, "Bishop aveva sparato a suo fratello durante una discussione ed era stato prenotato dalla polizia quando il capo della polizia al momento ordinò che il processo di prenotazione si fermasse e Bishop rilasciata a sua madre. Frazier ha detto che basava le sue dichiarazioni sui ricordi di uno dei suoi ufficiali che all'epoca era nel dipartimento e aveva arrestato Bishop. Ha detto che i record del caso sono scomparsi dal 1988. "[leggi l'intera storia qui.

La mia reazione all'orrore di ciò che accadde a Huntsville fu completamente alterata quando lessi che lei avrebbe sparato a suo fratello.

Sto cercando di capire perché e di essere onesto a riguardo. Non è facile.

Il meglio che riesco a inventare è questo: all'inizio potevo quasi provare un senso di tragica compassione per la persona che si era spezzata, per lo scardinamento di una mente potenzialmente grande – avevo visto solo di recente il film inquietante Dark Matter, che a sua volta tratta con l'omicidio della facoltà da parte di uno studente laureato scontento e si basa su incidenti reali presso l'Università dell'Iowa – e questa storia dall'Alabama sembrava essere disegnata da un modello simile.

Mi sono detto: ecco una storia dell'orrore. Qui c'era una madre di quattro figli, una donna che altri consideravano di successo nonostante la sua negazione del mandato, che tuttavia non poteva smettere di pensare e parlare del suo rifiuto. Secondo un articolo del "The New York Times", avrebbe praticamente preso gli estranei ai cocktail party e avrebbe parlato appassionatamente di come era stata trattata ingiustamente dalla sua istituzione. Qui un professore assistente ha negato il possesso, presumibilmente uccidendo tre persone in una riunione di facoltà e ferendone altre tre, un neuroscienziato addestrato ad Harvard che è stato descritto dal suo collega come "non buono come pensava di essere", che è stato storpiato da un sistema che ha poi cercato di distruggere in una rabbia di cieca violenza.

Ma c'è di più in questa storia dell'orrore. Questa era un'anima diversa, una che apparentemente urlava il suo dolore e la sua rabbia 20 anni fa, uno che avrebbe potuto essere salvato o trattenuto, uno che avrebbe potuto essere curato o in gabbia o almeno tolto dalla circolazione. Ma poiché era intelligente e perché qualcuno era disposto a prendersi cura di lei, il sistema la perdonava – solo per avere il suo attacco e presumibilmente uccidere quelli che rappresentavano un altro tipo di sistema, uno che non la ricompensava per la sua soddisfazione, 24 anni dopo .

Pensava che il mondo fosse ingiusto e che avesse ragione.

Solutions Collecting From Web of "Il professor Who che ha sparato ai suoi colleghi ha ucciso anche suo fratello nel 1986"