Il personaggio è sexy

Sono un professore universitario da più di trent'anni e una parte importante del mio lavoro è lavorare individualmente con studenti laureati che stanno scrivendo dissertazioni di dottorato. Nel corso degli anni ho supervisionato una cinquantina di questi, imparando ad essere una parte di cheerleader e due parti a fare il guardiano: portatelo, ma guardate in entrambe le direzioni. Le dissertazioni sono difficili, se non altro perché il primo che uno studente scrive è solitamente l'ultimo. I dottorandi non possono apprendere dall'esperienza che non hanno, e spetta a me avvertirli delle insidie ​​lungo la strada.

Senza dubbio, la procrastinazione è la più grande minaccia e ci sono molti modi per procrastinare uno studente. Si può sempre alfabetizzare il proprio portaspezie. O pulisci il tuo appartamento. O affina le tue matite. O aggiornare il proprio software per computer. Oppure leggi tutto ciò che è mai stato scritto su qualcosa di lontanamente correlato all'argomento della tua tesi. E uno studente in dissertazione può sempre controllare gli annunci personali sul giornale e sognare una "vita vera" quando la "vita irreale" della scuola di specializzazione è finalmente finita.

Uno dei miei migliori studenti all'Università del Michigan era Tracy Steen, che non ha mai procrastinato mentre completava la sua tesi di laurea, anche se passava un'enorme quantità di tempo a leggere annunci personali. Il segreto era che stava studiando gli annunci per la sua dissertazione per vedere come le persone si descrivevano a potenziali compagni e per imparare cosa volevano a loro volta.

Altri psicologi hanno studiato pubblicità personali, spesso da una prospettiva evolutiva che si aspetta differenze tra maschi e femmine. I maschi presumibilmente cercano femmine che possano portare con successo bambini – di conseguenza, le donne dovrebbero essere giovani e attraenti; le femmine presumibilmente cercano i maschi che possono proteggere e fornire con successo i bambini – di conseguenza, gli uomini dovrebbero essere ambiziosi e di successo. I dati di solito supportano queste previsioni.

Tuttavia, i risultati della ricerca mostrano anche uno schema ancora più sorprendente rispetto allo scambio di "sguardi e un sacco di soldi" evidenziato dai teorici dell'evoluzione. Il carattere è sexy, e se possiamo giudicare in base a ciò che dicono gli annunci personali, il buon carattere effettivamente supera l'attrattiva fisica e il successo professionale, sia in ciò che gli inserzionisti proclamano su se stessi sia in ciò che cercano in un partner romantico. Questi risultati valgono per uomini e donne.

Quello che ha fatto il Dr. Steen è stato semplice. Ha letto centinaia di annunci personali su un giornale locale di Ann Arbor e ha codificato ciò che ognuno ha detto, sulla persona che ha inserito l'annuncio e su ciò che quella persona desiderava. Ha usato una prospettiva psicologica positiva ed era particolarmente interessata alla menzione delle forze del personaggio.

Il linguaggio del buon carattere figurava in quasi ogni annuncio. Anche all'interno dei severi limiti di parole imposti da queste pubblicità, era notevole il fatto che i giovani adulti che li collocavano menzionavano esplicitamente il carattere tanto spesso quanto loro. I seguenti tratti positivi sono stati spesso ricercati in altri: capacità di amare (36%), senso dell'umorismo (30%), entusiasmo (25%), gentilezza (24%) e curiosità (19%). Nel descrivere se stessi, le persone in cerca di romanticismo hanno utilizzato un linguaggio caratteriale simile: umorismo (39%), capacità di amare (36%), entusiasmo (29%), curiosità (25%) e gentilezza (23%).

Questi risultati sono interessanti di per sé, ma li cito per fare un punto sul personaggio. Non è una preoccupazione dei fuddy-duddies. Il carattere è sexy e c'è una ragione per cui è sexy. Il buon carattere rende possibili relazioni di ogni tipo, incluso il romanticismo, ma anche l'amicizia e le relazioni che contano a scuola o al lavoro, nel vicinato e, naturalmente, nella famiglia. I cattivi e le ragazze cattive sono celebrate dai media, ma dovrebbero essere evitate come le piaghe che sono.

Steen, TA (2002). Il personaggio è sexy? La desiderabilità dei punti di forza dei personaggi in partner romantici. Tesi di dottorato non pubblicata, Università del Michigan.

Solutions Collecting From Web of "Il personaggio è sexy"