Il modo migliore per gestire un driver pericoloso

Per stare al sicuro, c’è solo una cosa che devi sapere.

Sideswipe, image by pixabay, CC0

Fonte: Sideswipe, immagine di pixabay, CC0

L’altro giorno ho individuato un pericoloso guidatore. Ho appena avuto la possibilità di guardarlo mentre correva oltre me nella corsia di sinistra su una strada a quattro corsie dove il limite di velocità era solo di 30. Ho rallentato nella corsia di destra, sterzando di riflesso alla mia destra per assicurarmi che non volesse I miei lati mi passano mentre lui passa. Poi l’ho notato in avanti, procedendo avanti e indietro da una corsia all’altra, viaggiando ancora a perdifiato. Ho continuato a seguirlo mentre scompariva davanti a un camion e poi è riapparso alla luce.

I miei primi pensieri furono: “È ubriaco?” “Come può qualcuno guidare così?” “Jerk.” Poi un’altra parte del mio cervello rispose: “Oh, non essere così giudizioso. Tu non conosci la sua vita. »Alzai il collo per vedere se si era già schiantato contro qualcuno o se, per fortuna, un agente di polizia lo avesse trascinato.

All’improvviso mi resi conto che ero in rotta di collisione con l’auto di fronte a me. Ho colpito i freni, sbandando fino a fermarsi a pochi centimetri da quella macchina. Ero così preoccupato del pericoloso guidatore che avevo smesso di prestare attenzione alla mia guida.

Risultò che ero il pericoloso guidatore.

Non stavo mandando messaggi o bevendo o mangiando o truccandomi o facendo nessuna delle cose che potevano essere considerate “guida distratta”. Tuttavia non stavo guardando la strada – lo stavo osservando. Mentre tornavo su questo incidente più tardi, mi sono reso conto che avevo violato ciò che considero essere la prima regola dell’età adulta:

Hai solo il controllo su te stesso. Il resto dipende da qualcun altro.

Quando per la prima volta mi concentrai sull’auto in velocità, il mio obiettivo era la semplice autoconservazione. Nessun problema lì. Come dice il vecchio slogan sulla sicurezza: “Fai attenzione all’altra persona”. Ma poi sono diventato ossessionato da “l’altro ragazzo” – prima lo incolpavo, poi cercavo di essere più compassionevole, quindi desideravo ancora una volta la sua punizione. Ero così assorto nei miei pensieri che smisi di monitorare la mia guida, portando a risultati potenzialmente disastrosi. Fortunatamente, sono tornato in me solo in tempo.

Mi chiedo quanti incidenti e incidenti di rabbia stradale potrebbero essere evitati se ci rendessimo conto che mentre non possiamo controllare gli altri guidatori pericolosi, abbiamo il potere di controllarci. Sì, alcuni incidenti sono inevitabili. Sì, ci sono molti driver fastidiosi e pericolosi là fuori. Dobbiamo evitare quei driver o segnalarli a persone che possono aiutare. Da parte nostra, potremmo scegliere di ignorare un autista maleducato. Potremmo resistere a prendere le azioni degli altri piloti personalmente. Potremmo astenerci dal fare gesti osceni, gridare o alzare il pugno. Invece, potremmo fare un respiro profondo e anche augurare un buon augurio all’altro, come suggerisce questo blog.

Pixabay, CC0, clker-free-vector-images

Fonte: Pixabay, CC0, immagini vettoriali clack-free

È difficile guardare le persone che carreggiano distrattamente lungo la Highway of Life. Mi preoccupo che possano ferire se stessi o qualcun altro. Vorrei poter aiutare, e qualche volta lo faccio. Ma soprattutto, posso solo aiutare me stesso.

Questa è la mia interpretazione della frase popolare, “Rimani nella tua stessa corsia”. Il dizionario urbano lo definisce come “Fatti gli affari tuoi”. Nella vita quotidiana, ciò potrebbe significare astenersi dal dire agli altri come dovrebbero cambiare e concentrarsi su apportare cambiamenti in te stesso. Potrebbe voler dire alterare il tuo comportamento per migliorare il tuo matrimonio o la tua vita lavorativa piuttosto che aspettare che qualcun altro cambi prima. Potrebbe significare parlare quando le azioni di qualcuno ti feriscono o interferiscono con la tua vita. Potrebbe significare l’impostazione di un confine. Potrebbe voler dire decidere come migliorare la tua vita, nonostante ciò che potrebbe accadere intorno a te.

Ma se diventi così ossessionato da un’altra persona e dalle sue azioni che ti dimentichi di navigare nella tua vita, potresti facilmente diventare “un pericoloso guidatore”. E il solo modo migliore per gestire un guidatore pericoloso è esercitare il controllo su te stesso e il tuo vita. Viaggi sicuri!

© Meg Selig, 2018. Tutti i diritti riservati.

fonti:

“Resta nella tua stessa corsia”, Urban Dictionary.

“Trattare con la rabbia della strada di altre persone e lasciar andare la rabbia”, di Frank Paino.

Solutions Collecting From Web of "Il modo migliore per gestire un driver pericoloso"