Il mito dello stress rivelato

Da dove viene lo stress? Questo è facile. Viene da fattori di stress come ingorghi, capi arrabbiati e bambini urlanti.

Ma perché? Perché i fattori di stress provocano stress in noi? La risposta, che si ripete praticamente in ogni articolo e libro sullo stress (e che è disastrosamente sbagliata, come vedrete in un momento) implica l'evoluzione umana. C'era una volta (la storia continua), i nostri antenati attraversarono le pianure erbose, solo per essere affrontati da … una tigre dai denti a sciabola! Questi antenati sperimentarono immediatamente un'impennata ormonale, che potreste ricordare dalla biologia del liceo come risposta al combattimento o al volo.

Coloro che avevano una forte risposta di combattimento o fuga avevano più probabilità di sopravvivere e di produrre prole. Quelli che non avevano una risposta forte, per ovvi motivi, non lo erano. E così, nel corso di molte generazioni, questa risposta è stata rafforzata, fino a diventare cablata in noi come un adattamento molto utile. E poi è successo qualcosa di insolito.

La vita sulla Terra è cambiata.

Civiltà formate. Villaggi, poi città, poi città apparvero. E, nello spazio di qualche migliaio di anni – il solo battito di ciglia di una prospettiva evolutiva – quelle pianure erbose e le tigri dai denti a sciabola furono rimpiazzate da super-autostrade e boss di micromanaging. E la nostra risposta lotta-o-volo, calibrata così bene per rispondere a minacce occasionali, ha iniziato ad andare in tilt.

E questo, presumibilmente, è il motivo per cui viviamo così tanto stress oggi. Il numero di fattori di stress si è moltiplicato in modo esponenziale: traffico, denaro, successo, equilibrio tra lavoro e vita privata, economia, ambiente, genitorialità, conflitti familiari, relazioni, malattie. Poiché la natura della vita umana è diventata molto più complicata, la nostra antica risposta allo stress non è stata in grado di tenere il passo. I nostri corpi reagiscono come se le minacce fossero ovunque, come se le tigri dai denti a sciabola ci circondassero. Siamo diventati vittime della nostra stessa biologia. E il meglio che possiamo fare (ci viene detto) è di respirare, rilassare, esercitare e provare a far fronte.

Come ho spiegato nel mio libro, The Myth of Stress , tutto questo è fondamentalmente sbagliato. È anche incredibilmente costoso. A te e ai tuoi cari ti costa il peso emotivo di vivere con lo stress ogni giorno. Ti costa l'onere fisico che necessariamente segue. E, naturalmente, costa a individui, aziende e al nostro governo miliardi di dollari ogni anno. Recuperare questi costi richiede che finalmente sfondiamo il mito dello stress.

La verità è che lo stress non viene dal tuo capo, i tuoi figli, il tuo coniuge, ingorghi, problemi di salute o altre circostanze. Viene dai tuoi pensieri su queste circostanze. Più nello specifico, lo stress deriva da un particolare tipo di pensiero a cui gli umani capita di eccellere. Quanto più pensi di coinvolgerti, tanto più ti stresserai.

Questo suona strano all'inizio e solleva molte domande:

  • Che tipo di pensiero è esattamente questo?
  • Se lo stress proviene effettivamente dai nostri pensieri, non dalle nostre circostanze, come è stato creato il mito dello stress creato in primo luogo?
  • Perché è diventato così diffuso?
  • Possiamo smantellare i pensieri stressanti? Se é cosi, come? Questo è correlato alla terapia cognitiva?
  • Questo richiede un facilitatore o può essere fatto da soli?

Queste sono domande importanti che riguardano milioni di persone, ed è per questo che ho scritto The Myth of Stress . Sono anche il motivo per cui ora sono onorato di fare il blog qui su Psychology Today, dove posso interagire con una comunità di persone che condividono la stessa filosofia e che sono seriamente intenzionate a vivere una vita felice e sana. Affronterò ognuna di queste domande, e altre ancora, nei post del blog che seguono. Fatemi sapere quali sono le vostre domande sullo stress e sfatiamo il mito dello stress insieme. Puoi anche trovarmi su activinsight.com e su Twitter @mythofstress.

In seguito, nella seconda parte: alcune circostanze non sono intrinsecamente stressanti?

Solutions Collecting From Web of "Il mito dello stress rivelato"