Il miracolo greco: come Platone può salvarti la vita

OK, quindi molti di noi hanno sentito dire che Platone era un greco antico piuttosto elegante e togato con alcune idee piuttosto allettanti, ma quali consigli salvavita possono offrire a questo e ai filosofi della vecchia scuola la generazione di iPod?

Certo, abbracciare una certa filosofia potrebbe aiutare una persona a capire meglio il loro mondo e il loro senso di scopo all'interno di quel mondo, ma è possibile applicare la filosofia greca antica nella tua vita in realtà salvarti la vita? La risposta breve: sì. Perché se sei in una carreggiata, o se la tua vita non ha uno scopo e un significato, sei solo una delle milioni di persone che sono le anime povere che camminano e che camminano a modo di dormire nelle loro vite.

Platone ci insegna come svegliarsi.

E la maggior parte delle persone non è solo addormentata, ma è anche stressata. Per quanto riguarda le società, siamo un pasticcio ansioso, depresso e auto-meditativo. Quelli di noi che lavorano in prima linea nel campo della salute mentale lo sanno fin troppo bene; altri hanno solo bisogno di dare uno sguardo attento al panorama socio-culturale per apprezzare che la nostra salute mentale collettiva non è troppo, beh, sana .

E le cose sembrano peggiorare. Secondo il dott. Steven Ilardi, psicologo dell'Università del Kansas, ricercatore e autore di The Depression Cure (Da Capo, 2009) "Gli americani hanno una probabilità dieci volte maggiore di avere una malattia depressiva rispetto a 60 anni fa … e un recente studio ha scoperto che il tasso di depressione è più che raddoppiato nell'ultimo decennio ".

Globalmente, le cose non sono molto migliori; secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), 450 milioni di persone in tutto il mondo sono direttamente colpite da disturbi mentali e disabilità e che entro il 2030 la depressione sarà in cima alla lista di tutte le altre condizioni di salute come il problema finanziario numero uno in tutto il mondo.

Perché? Perché stiamo diventando più stressati e più depressi?

Il dottor Ilardi pensa di aver trovato la risposta: l'aumento dei tassi di depressione (per non parlare degli altri problemi di salute mentale come l'ansia e la dipendenza) sono un sottoprodotto delle nostre vite modernizzate, industrializzate e urbanizzate. Sembra che la nostra storia d'amore con i gadget, i gadget e il comfort di essere una società altamente evoluta tecnologicamente ci abbia messo su un tapis roulant infinito di superlavoro, sotto-sonno e iper-stressante mentre ci affanniamo esausto verso il "Sogno Americano" . Sì, l'America, il nostro bisogno di i-Phone, TV al plasma e una casa più grande ci sta uccidendo.

La soluzione? Scollegare e svegliare. Vivi una vita più riflessiva e impegnata!

Sfortunatamente, siamo diventati una società autoassorbente piuttosto che auto-riflessiva; una "Generazione Me" narcisistica su steroidi fissata solo sul nostro miglioramento "sentirsi bene". Ma Platone (e il suo predecessore Pitagora) lo ha capito. Hanno capito che per vivere una vita pienamente risvegliata, si doveva capire meglio la natura dell'universo e, in effetti, della realtà stessa.

I greci erano tutti sulla comprensione – e sull'esperienza – della vera natura della realtà, al di là di ciò che era accessibile ai nostri cinque sensi. Per loro, la filosofia non era solo una sorta di modo di pensare arido e accademico, ma un modo di vita che poteva "sintonizzare" correttamente una persona (Pitagora credeva che una persona fosse come uno strumento musicale che doveva essere sintonizzato in modo appropriato essere in allineamento con la più grande sinfonia cosmica)   .

In quello che divenne noto come il Bios Pythagorikos (il modo di vivere pitagorico), una mente, un corpo e uno spirito sani furono nutriti ("sintonizzati") attraverso un rigoroso esercizio fisico, una dieta rigorosa, camminate meditative quotidiane, lezioni di etica e carattere, così come meditazioni contemplative profonde su matematica, musica, cosmologia e filosofia. Una volta che la mente e il corpo di una persona sono stati sintonizzati correttamente, sono stati in grado di risvegliarsi non solo ai livelli più profondi della realtà, ma anche allo scopo della loro vita.

Nella mia ricerca presentata alla conferenza APA del 2007 (e descritta anche nel mio libro How Plato and Pythagoras può salvarti la vita, Conari, 2011), ho presentato i miei dati che indicavano le persone che si impegnavano in questo modo di vivere molto olistico e il pensiero aveva sperimentato cambiamenti significativi nelle loro vite e nella loro consapevolezza. Si erano svegliati.

Quindi permettimi di offrire alcuni suggerimenti che possono portare al tuo risveglio che provengono direttamente dalle persone che hanno inventato l'amore per la saggezza:

(Sto offrendo anche una lezione virtuale presso l'en * theos Academy questo giugno che insegna alle persone come svegliarsi: http://www.entheos.com/academy/courses/The-Greek-Miracle-How-Plato -Can-Save-Your-Life):

Inizia ogni giornata con una tranquilla passeggiata riflessiva o contemplativa .

Pitagora credeva che le persone avessero bisogno di prendersi un po 'di tempo ogni mattina per concentrarsi prima di entrare in contatto con altre persone: "era essenziale non incontrare nessuno finché la loro anima non fosse in ordine e fossero composti nel loro intelletto".

Prendi diversi minuti ogni sera per guardare il cielo notturno e solo … meraviglia.

Platone ha detto che "tutta la filosofia inizia con meraviglia". In effetti, gli antichi greci erano ossessionati dalla cosmologia: lo studio della natura dell'universo. Quando contempliamo i cieli con ammirazione contemplativa, un cambiamento sorprendente può accadere all'interno di un individuo.

Prendi parecchi minuti al giorno per provare un'esperienza del mondo che ti circonda senza l'uso dei tuoi sensi o della tua mente razionale e ragionante; invece, prova e sperimenta il tuo ambiente.

I greci sentivano che i nostri sensi ci intrappolavano nell'illusione che il mondo sensoriale (che è fugace) è TUTTO quello che c'è; credevano che esistessero aspetti più profondi ed eterni della realtà che non potevano essere sperimentati se non avessimo superato la trappola illusoria dei nostri sensi.

Per parafrasare Spike Lee: "Fai la cosa giusta".

I greci credevano che il personaggio fosse importante! Era essenziale vivere una vita onesta e stimolante di integrità e virtù. Credevano che per raggiungere il nostro più alto potenziale, abbiamo bisogno di vivere correttamente. Sappiamo tutti, nella maggior parte dei casi, quale sia la "cosa giusta"; Pitagora e Platone credevano che dovevamo agire su quella conoscenza e FARE la cosa giusta.

Fai una meditazione musicale di cinque minuti ogni giorno in cui ascolti musica a corde non vocali; tentare di "sperimentare" la musica in modo non razionale. In effetti, prova e diventa la musica.

Pitagora credeva che l'intero universo fosse vibrazionale e che noi, come esseri umani, potessimo essere "sintonizzati" per essere sincronizzati con quel ritmo più grande. Per questa ragione, i suoi discepoli avrebbero ascoltato la musica / vibrazione della lira come mezzo per ri-accordarsi.

La moderazione del valore in tutto.

La mente / corpo è il nostro strumento più puro; Pitagora riteneva di doverlo trattare di conseguenza.

* * * * *

Kalo Taxithi!

NK

Solutions Collecting From Web of "Il miracolo greco: come Platone può salvarti la vita"