Il mio cugino adolescente è nei guai

Ciao Dr. Greenberg,

Il mio nome è____ e sto avendo un problema con mio cugino più giovane. Ha 16 anni e vive con suo padre, matrigna e sorellina di un anno. Recentemente mi ha rivelato che è molto depressa, ha pensieri suicidi e ha interrotto la scuola. Le ho detto che aveva bisogno di parlare con suo padre (una scuola molto vecchia, in grado di gestire qualsiasi cosa, imprenditore occupato, molto richiesto che non ha tempo per lei) di andare a vedere un terapeuta. Era abbastanza aperta all'idea, ma aveva paura di dirglielo e gli suggerì di dirglielo. Ho parlato con suo padre che sembrava ignorare l'idea di prenderla (non ha tempo per lei) di vedere un terapeuta. Anche suo padre liquidò il taglio come un tentativo di distogliere l'attenzione dal fatto che era stata sorpresa con una seconda pagina di Facebook e non aveva amato i suoi genitori in modo da non essere "censurata". Gli dissi che, a parte questo, se lei avesse averlo fatto avanti e indietro per diversi anni ha bisogno di essere affrontato. E 'successo due giorni fa e nessuno di loro l'ha menzionato all'altro. Sono molto preoccupato.

Lei e io parliamo ogni giorno e speravo di avere qualche consiglio su come aiutarla a fermarsi e imparare a gestire le sue emozioni in modo più produttivo. La porterei da un terapista me stesso se fosse legale.

Si prega di avvisare. Grazie.

Un cugino preoccupato

Caro cugino,

Hai molte ragioni per essere preoccupato per tuo cugino. La combinazione di depressione grave, pensieri suicidi e automutilazione è pericolosa. Tuo cugino è fortunato ad averti nella sua squadra.

L'automutilazione o il taglio come singolo sintomo non è raro tra le ragazze adolescenti. Uno studio ha persino suggerito che 1 su 12 adolescenti si danneggino deliberatamente. Lo fanno nel tentativo di affrontare emozioni travolgenti che non sanno né come affrontare né esprimere. Le ragazze adolescenti sono particolarmente vulnerabili al taglio mentre sperimentano emozioni travolgenti, cervelli immaturi e cambiamenti ormonali. La maggior parte degli adolescenti che hanno tagliato non si suicidano.

Tuttavia, tuo cugino ha a che fare non solo con il taglio ma con problemi di umore e pensieri suicidi. Forse, suo padre non è consapevole di quanto gravi siano i problemi di sua figlia. Forse puoi parlare con il padre e la matrigna insieme. Vorrei anche suggerire di parlare con la madre biologica, ma non sono sicuro che sia coinvolta nella vita di tuo cugino o meno. Tu o tuo cugino potete parlare allo psicologo scolastico o all'assistente sociale che dovrebbe quindi portare questo problema all'attenzione della famiglia.

Ho paura che tu abbia assolutamente ragione. Tuo cugino è nei guai. Non sono sicuro di quali siano le leggi del tuo stato, ma ti suggerirei che se diventi estremamente preoccupato per tuo cugino, allora la porti in un pronto soccorso dell'ospedale. Il personale del pronto soccorso può quindi contattare suo padre. Ti auguro buona fortuna e sono così felice che tuo cugino ti abbia per supporto emotivo.

Per favore fatemi sapere cosa succede.

Dr. G.

Per altri articoli come questo si prega di consultare il mio sito Web:

Meet Dr. Greenberg

Solutions Collecting From Web of "Il mio cugino adolescente è nei guai"