Il mio animale domestico odia il veterinario!

È sempre scoraggiante portare il tuo animale a vedere il tuo veterinario e trasformarlo in un incubo. Un sacco di enfasi è stata posta sulla socializzazione dei nostri cuccioli a nuove persone e situazioni. Tuttavia, molte persone dimenticano di presentare i loro cuccioli e gattini a esperienze positive e interazioni presso la loro clinica veterinaria locale. Pensa a cosa mettiamo i nostri animali domestici quando li portiamo dal veterinario. L'unica volta in cui i nostri animali domestici vedono il veterinario è quando hanno bisogno delle loro vaccinazioni o quando non si sentono bene. Inizialmente potrebbero essere desiderosi di esplorare un nuovo posto e attirare l'attenzione. Poi, all'improvviso, sono fermamente trattenuti e colpiti nella parte posteriore con un oggetto intrusivo. Proprio come hanno superato quell'insulto, ahi, vengono colpiti con uno o più aghi affilati. Poi vengono fatti uscire e non vedranno l'interno della clinica veterinaria fino a un anno dopo.

In un altro scenario, il tuo animale domestico non si sente bene o soffre di una ferita e la sua tolleranza con lo stress da trasporto, estranei e dolore può essere ai minimi storici. Un cane o un gatto che potrebbe essere tollerante verso gli estranei che lo trattano può improvvisamente manifestare un comportamento aggressivo. Questo comportamento aggressivo è un comportamento che aumenta la distanza. Se non mi sentissi bene, di certo non vorrei che uno sconosciuto casuale mi colpisse e mi pungesse. Sfortunatamente quando un animale è ferito o malato, il personale veterinario potrebbe aver bisogno di eseguire alcune procedure che l'animale domestico potrebbe essere meno tollerante. Lo stress aumentato che l'animale domestico sperimenta anche se il personale veterinario può essere stato molto gentile, sfortunatamente potrebbe colorare quest'ultima visita veterinaria. Nella mente degli animali domestici, possono aver formato un'associazione molto negativa con l'essere nella clinica veterinaria. Flash forward di un anno quando il proprietario deve portare l'animale domestico per la sua visita annuale. All'improvviso, il loro animale domestico in precedenza tollerante e paziente ora è fuori controllo, si gratta, si gratta e può provare a mordere il personale veterinario. Il proprietario è imbarazzato. Tutti, incluso l'animale domestico, sono stressati e infelici.

È così importante dopo una visita all'ospedale veterinario per ricordare di riportare il tuo animale domestico in visita veterinaria. Dovrebbero entrare nella clinica e ricevere tonnellate di rinforzo positivo, prelibatezze e lodi dai proprietari e dallo staff veterinario. Pertanto assicurano che gli ultimi ricordi dell'animale veterinario siano graditi.

Come aiutiamo gli animali domestici che hanno avuto esperienze negative nella clinica veterinaria?

La chiave per migliorare le visite veterinarie è la desensibilizzazione e il contro-condizionamento. La desensibilizzazione è l'esposizione dell'animale domestico all'ambientazione veterinaria a così bassa intensità che non si arrabbia. Allo stesso tempo, il proprietario è contro-condizionante offrendogli gustose prelibatezze. Questo è un processo graduale in cui i nostri animali domestici sono esposti a una situazione spaventosa e gradualmente apprende che non è così spaventoso. Stiamo cercando di impostare i nostri animali domestici per avere successo. Molte persone pensano di comprendere il processo di desensibilizzazione e contro-condizionamento, ma di solito si precipitano con i loro animali domestici attraverso i gradini. Poi diventano frustrati quando i loro animali non stanno facendo progressi.

Di quante sessioni ho bisogno?

Dipende dal tuo animale domestico e da come l'ultima esperienza li ha colpiti. "Beh, Fifi ha avuto una brutta esperienza l'anno scorso quando l'ho portata a vedere il dottor Jones. Quest'anno porterò con me le sue prelibatezze preferite ". Sfortunatamente non è così facile. Per superare un'esperienza negativa, potrebbero essere necessarie 10, 20, 50 esperienze positive per superare quell'evento negativo ma significativo. Gli ormoni che vengono rilasciati quando i nostri animali domestici sono stressati durante la clinica veterinaria sono gli stessi ormoni che vengono rilasciati di fronte a una situazione pericolosa per la vita. Questi ormoni migliorano anche i ricordi dei nostri animali domestici di quegli eventi spaventosi. Sappiamo che non c'è alcuna minaccia alle loro vite quando li portiamo alla clinica veterinaria, tuttavia il nostro animale domestico non lo sa. Tutto quello che ricordano è che questo posto era spaventoso e l'ultima volta che sono stati qui, qualcosa di brutto è successo a loro. Raccolgono i segnali che erano presenti l'ultima volta che non erano evidenti ai proprietari. Potrebbe essere il parcheggio, la hall dell'ospedale, l'odore dell'ospedale, la vista di altri animali o la vista delle uniformi dei tecnici o quella giacca bianca da dottore che scatena una risposta paurosa. Con ogni esposizione l'ansia e le paure dei nostri animali domestici si stanno lentamente accumulando. Nel momento in cui veniamo pesati e andiamo nella sala d'esame, avere un approccio tecnico con un termometro potrebbe essere troppo travolgente per l'animale domestico. Possono lottare o esibire comportamenti aggressivi perché vogliono semplicemente lasciare la situazione spaventosa.

Come possiamo aiutare i nostri animali domestici?

Per prima cosa dovrai imparare a riconoscere i segni dello stress nel tuo animale domestico:

  • Testa abbassata
  • Coda infilata
  • Leccata del labbro
  • ansimando
  • Eccessiva salivazione
  • Orecchie tirate di lato o indietro
  • Nascondersi dietro i proprietari o sotto i mobili (non è carino, è un segno di angoscia!)

Una volta che hai riconosciuto che il tuo animale domestico è stressato, rivaluta la situazione e vedi se c'è qualcosa che tu o lo staff veterinario puoi fare per ridurre le paure del tuo animale domestico. Non ci può essere nulla che chiunque può fare per ridurre lo stress del tuo animale al 100%, ma ci sono alcuni semplici approcci che possono ridurre parte della tensione. Invece di avvicinarsi al paziente, i proprietari possono posizionare i loro animali domestici in un certo modo o chiedere allo staff di avvicinarsi lentamente di fronte e di non fissare direttamente l'animale. Alcuni cani e gatti rispondono molto meglio alla gestione se non riescono a vedere l'approccio del personale veterinario. A volte l'animale domestico fa meglio a portarlo via dal proprietario ea volte è molto più calmo quando i proprietari sono presenti. Scopri cosa funziona meglio per il tuo animale domestico parlando con il tuo veterinario. Potresti non essere consapevole del fatto che la tua clinica veterinaria potrebbe tenere note nel registro del tuo animale domestico su come meglio avvicinarsi e gestire il tuo animale domestico con lo stress minimo.

Porta a casa consigli per la formazione di esperienze positive presso la clinica veterinaria:

1) Costruisci una relazione di supporto con il tuo veterinario e il personale veterinario. Chiedi loro di aiutarti a elaborare una strategia in modo che ogni persona conosca la sua responsabilità (proprietari e membri del team veterinario). Il team veterinario è fondamentale per aiutare a costruire la fiducia e la tolleranza del tuo animale domestico.

2) Familiarizzare il tuo animale domestico in ogni fase della visita veterinaria per ridurre al minimo le paure e il contenimento fisico.

3) Allena il tuo cane ad indossare una museruola per aumentare la sicurezza durante la visita.

4) Lavora per aumentare la tolleranza del tuo gatto di essere coperto con un asciugamano. Rendi l'esercizio di spugna un'esperienza piacevole abbinandola a meravigliose leccornie e lodi. Se il tuo gatto è a suo agio con un asciugamano, questo minimizzerà lo stress. Porta il tuo asciugamano che ha un odore familiare al tuo gatto. Permetti al tuo gatto di rimanere nella metà inferiore della loro portatrice.

5) Impara a riconoscere quando il tuo animale domestico ne ha avuto abbastanza e interrompe la visita prima che il tuo animale domestico reagisca negativamente.

6) Accetta che le brevi visite con una gestione minima in cui la paura e l'ansia del tuo animale domestico non aumentino, significa una vittoria per tutti (animali domestici, proprietari e personale veterinario). "Quindi non faremo tutti e tre i vaccini oggi, ma solo uno." Dovrai tornare un altro giorno per un'altra breve visita, ma con drammi e traumi minimi.

7) In alcuni casi, l'uso di farmaci anti-ansia a breve durata può essere utile per ridurre l'ansia del vostro animale domestico e consentire loro di avere un'esperienza più piacevole nella clinica veterinaria. Si prega di consultare il veterinario per vedere quale farmaco può essere appropriato per l'uso nel vostro animale domestico.

Se sei in perdita o hai bisogno di una guida più specifica, cerca l'aiuto professionale di un comportamentista veterinario, un comportamentista animale certificato o un addestratore certificato.

Wailani Sung, MS, PhD, DVM, DACVB

Consulenza sul comportamento di tutte le creature

Kirkland, WA

Allcreaturesbehavior.com

http://allcreaturesbehavior.com/

Solutions Collecting From Web of "Il mio animale domestico odia il veterinario!"