Il marketing è malvagio

Pixabay, CC0 Public Domain
Fonte: Pixabay, CC0 Public Domain

Sì, a volte, il marketing è un'attività degna. Ad esempio, gli addetti al marketing possono aiutare un'azienda a sviluppare un prodotto più utile. Inoltre, il marketing può aiutare i potenziali clienti a conoscere un nuovo prodotto che vale la pena considerare.

Ma più spesso, il marketing cerca di manipolarti per spendere qualcosa che, se prendi in considerazione tutti i fattori rilevanti, non lo spenderei.

E questo è pericoloso. Ad esempio, l'acquisto di prodotti che non avresti comprato è denaro che avresti risparmiato, speso in acquisti più saggi o donato in beneficenza.

Per quanto pericoloso, l'acquisto di qualcosa di sub-ottimale basato sul marketing che ha identificato e giocato sui tuoi pulsanti caldi ti distoglie dal considerare tutti i fattori chiave. Pensa, per esempio, a quegli annunci con una donna sexy appoggiata su un'auto, quando quella marca si rompe di più e costa di più.

Il marketing è pesantemente utilizzato per far acquistare prodotti più costosi che di fatto si comportano peggio o non meglio, ad esempio orologi Cartier, Liberty Mutual Insurance, T. Rowe Price Investments e sì, auto di lusso. Ciò impone un significativo decremento alla sicurezza finanziaria di una persona. Inoltre, può aiutare le persone a scegliere un lavoro meno piacevole per permettersi cose che in realtà sono peggiori, ad esempio la Mercedes, la BMW, la Jaguar pesantemente pubblicizzata, ecc., Richiedono viaggi più frequenti e più costosi per il negozio per manutenzione e interruzione più in basso, ad esempio, della Toyota, Honda e Subaru meno costose. Uno studio dell'Università del Tennessee ha rilevato che i fondi comuni di investimento pubblicizzati presentavano risultati peggiori rispetto a quelli che non lo facevano.

A meno che un'azienda non abbia un prodotto chiaramente superiore, la pubblicità dell'azienda tende ad evitare la sostanza del prodotto e, invece, crea un'immagine non sfrigolante. Quindi, ad esempio, il marketing converte i prodotti di base in prodotti di marca, aumentando in tal modo il prezzo in modo drammatico con un miglioramento minimo o nullo della qualità. L'aspirina generica costa meno di un centesimo per pillola mentre l'aspirina Bayer, approvata dalla FDA, costa il 700% in più. A rischio di essere troppo personale, ho comprato la crema per i piedi d'atleta oggi. Il marchio Lotrimin costa $ 10. La versione generica con lo stesso principio attivo, in un negozio di dollari, non era sorprendente, $ 1 per il 40% in più di prodotto. Il nome del marchio è 15 volte più costoso! (PS ho usato la versione generica prima e funziona bene).

Il marketing utilizza una vasta gamma di altre tattiche per manipolarvi, ad esempio, le celebrità. Ad esempio, la campagna di Hillary Clinton ha pagato artisti che erano popolari tra gli elettori swing: Lady Gaga, Katy Perry e Tony Bennett hanno ottenuto tutti i controlli. Questo tipo di marketing ci aiuta a scegliere un presidente migliore?

E le aziende utilizzano testimonial di celebrità per coprire un valore scadente o un prodotto che è inferiore alla concorrenza. Ad esempio, T-Mobile ha pagato a Catherine Zeta-Jones $ 20 milioni per spingere quel vettore di secondo livello. Angelina Jolie, supposta difensore di The People, non ha rifiutato $ 30 milioni per contraffare i prodotti di Louis Vuitton con prezzi assurdi. Un altro attivista, Beyonce, ha prelevato $ 50 milioni per frustare la Pepsi caricata di zucchero, il che danneggia la salute delle persone che insiste a cui tiene molto a cuore. 50-Cent ha preso 80 milioni di dollari da Reebok e LeBron James ha preso $ 90 milioni e David Beckham $ 160 milioni da Nike per convincere la gente a spendere $ 100 a $ 200 per scarpe da ginnastica di marca quando si può essere un atleta con scarpe da ginnastica senza nome da Wal -Mart o Target per meno di $ 20. Quindi, i vulnerabili, i poveri in modo sproporzionato, stanno pagando indirettamente milioni di stelle e si aggiungono alle casse delle imprese per ottenere prodotti che sono di poco migliori e forse peggiori di quelli che non incorporano una fortuna in dollari di marketing nel loro prezzo.

In effetti, gli inserzionisti concentrano gli sforzi su quelli meno propensi a prendere decisioni di acquisto ponderate. Ecco perché usano, ad esempio, Budweiser's Spuds McKenzie, il Geico gecko e Taco Bell chihuahua. Allo stesso modo, le aziende depredano i bambini innocenti con pubblicità per far sì che i bambini, ad esempio, mangiano cereali zuccherati, aromatizzati artificialmente e colorati artificialmente. Oltre ai prodotti per bambini, percorri le corsie dei supermercati: i costosi alimenti trasformati hanno maggiori probabilità di essere confezionati in colori vivaci. Nessuna coincidenza.

A volte, gli oggetti hanno un prezzo elevato semplicemente per creare l'illusione della superiorità. Per esempio, ricordo che un college non molto selettivo – credo che fosse Bennington – deliberatamente valutasse se stesso come il più costoso della nazione, perché sentiva che avrebbe dato il prestigio al college.

Un altro stratagemma di marketing progettato per convincere le persone a rinunciare a più soldi senza ottenere un valore commisurato è quello di offrire tre prodotti di un tipo specifico, due dei quali non si aspettano che la gente compri: uno economico, ma chiaramente inferiore, molto costoso, e un prezzo molto alto che fa sentire i consumatori che sono saggi nella scelta di quello medio, anche se offre un valore peggiore per dollaro superiore alla sua giustapposizione. L'industria funeraria ha usato questo stratagemma per depredare le persone in uno dei momenti più vulnerabili della vita. Mostrano al lutto una bara da $ 500 dipinta di un brutto colore, una bara costata 5.000 dollari e una da 10.000 dollari, quindi la gente si sente prudente nello spendere $ 5.000 per una bara che probabilmente costerebbe alle onoranze di qualche centinaio di dollari. (Quanto può costare fare una bara? E chi ha bisogno di una scatola da 5.000 $ per marcire?)

Il marchio offre ai marketer ulteriori modi per distogliere il consumatore dall'acquisto razionale: nome del prodotto, logo, slogan, design del packaging e sponsorizzazioni. Il branding è progettato per creare una struttura di memoria irrazionale per la vasta gamma di prodotti aziendali, oltre al merito, ad esempio, Harley Davidson rispetto a motociclette più affidabili come Honda. Peggio ancora, l'immagine accuratamente coltivata di Harley induce le persone, che hanno già una macchina, a spendere 7.000 $ in più per $ 40.000 per aumentare il loro pericolo di morire. Nonostante siano state percorse molte meno miglia, ci sono 27 VOLTE quante morti sui motocicli rispetto alle automobili.

Mostrando un simile disprezzo per la salute delle persone, il marketing si concentra fortemente su liquori e tabacco. Le sigarette sono il prodotto pubblicizzato più pesantemente negli Stati Uniti. Le compagnie di tabacco spendono $ 4 miliardi all'anno o $ 11 milioni al giorno per cercare di convincere la gente a fumare sigarette. E presto, Big Tobacco probabilmente scatenerà le loro manipolazioni di marketing per fare in modo che più persone fumino il piatto.

Vivendo a Napa, ho prestato particolare attenzione all'industria del vino. Vive sul marketing perché in degustazioni alla cieca, anche le valutazioni di esperti divergono selvaggiamente l'una dall'altra. In uno studio, esperti di vino di livello mondiale hanno assaggiato alla cieca due vini. Come al solito, le valutazioni erano dappertutto sulla mappa. Ma quello che è sorprendente è che le due bottiglie erano lo stesso vino! Wikipedia elenca una varietà di tali studi. Sono anche divertito, ma non mi sorprende che in Consumer Reports, Charles Shaw di Trader Joe ("Two-Buck Chuck"), sia bianco che rosso, siano stati i più quotati, sopra vini molto più costosi. Il marketing consiste nel farti spendere 5, 10, anche 50 volte (!) Di più su una bottiglia di vino rispetto a Two-Buck Chuck.

I marketer scateneranno persino le loro manipolazioni sui malati. Le aziende farmaceutiche nel 2015 hanno speso $ 5,2 miliardi sul marketing, passato a noi, per convincerci a chiedere al nostro medico di prescrivere farmaci brevettati che sono meno provati e molto più costosi dei farmaci generici fuori brevetto.

Certo, parte del marketing sono le vendite. Gli eserciti di venditori sono pagati buoni stipendi e hanno ricevuto una formazione approfondita sulle tattiche per convincere la gente a comprare di più. E la maggior parte viene pagata su commissione, il che li incita a fare qualsiasi cosa per convincere la gente a comprare.

Il non profit non è immune dall'usare tattiche di marketing. I fundraiser ricevono una formazione approfondita sull'arte e la scienza per estrarre il massimo dalle persone. E le organizzazioni non profit usano bambini e animali per succhiare i dollari. Ad esempio, tutti abbiamo visto spot pubblicitari che usavano bambini pelati con cancro, africani con occhi supplichevoli e animali abbandonati nella sterlina che stava affrontando lo sterminio. Questo è un ottimo lavoro che ci distrae dalle domande che ci porteranno a allocare saggiamente i nostri dollari di beneficenza, ad esempio, quale percentuale di donazioni va al programma rispetto all'amministrazione? Fare una donazione alla tua organizzazione benefica renderà più vantaggi che se avessi dato a enti di beneficenza che le valutazioni da parte di terzi ritengono di ottenere maggiori benefici per dollaro?

Nessuno dei precedenti afferma che i professionisti del marketing stiano usando un vero e proprio inganno. Ahimè, lo fanno troppo spesso. In un articolo di TIME , ho elencato tutti gli inganni negli spot pubblicitari durante una sola ora su CNN, una stazione che attrae i consumatori che sono al di sopra – molto più sofisticati. Spot pubblicitari e annunci che attraggono un pubblico meno sofisticato sono probabilmente anche peggio, anche se è difficile da immaginare.

In breve, sì, un'azienda che cerca di sviluppare un prodotto più utile o ha un nuovo prodotto di questo tipo ha bisogno di commercializzarlo, e quelle sono attività meritevoli. Ma la maggior parte del marketing impedisce decisioni razionali e, a sua volta, peggiora il mondo. O, in altre parole, la maggior parte del marketing è malvagia.

QUI è il link a un video di YouTube in cui ho letto il saggio di cui sopra.

La seconda edizione di The Best of Marty Nemko è ora disponibile. Puoi raggiungere la carriera e l'allenatore personale Marty Nemko su mnemko@comcast.net.