Il loro denaro, la nostra salute: Andrew Weil e la trasformazione dell'assistenza sanitaria

Il nuovo libro del dott. Andrew Weil, "Why Our Matters" è una lettura obbligata per chiunque si chieda perché la riforma dell'assistenza sanitaria è in stallo o cosa fare al riguardo. In questo libro, Weil offre soluzioni solide, originali, chiare e curate in modo impeccabile per il nostro problema di assistenza sanitaria.

"Sono sicuro che tu o le persone che conosci hanno avuto disastrose interazioni con il nostro cosiddetto sistema sanitario, con conseguenti danni fisici, emotivi o finanziari", scrive Weil. "Molti di noi si sentono come se fossimo contro forze implacabili e istituzioni che sono al di là della nostra influenza".

Apparentemente, anche il Presidente si sente in quel modo. Nella sua campagna, ha promesso di far uscire i prestatori di denaro dal tempio dell'assistenza sanitaria, ma finora – non va bene. Sta per essere battuto. Il disastro in corso sulla riforma delle assicurazioni svela il potere non mediato delle infrastrutture sanitarie votate all'autoperpetuazione piuttosto che alla salute pubblica. Le linee guida aziendali dettano la politica sanitaria grazie alle leggi sulla finanza delle campagne che permettono a chi ha le tasche più profonde di comprare legislatori.

"Il sistema capitalistico di libero mercato spesso funziona bene e in modo equo sia per i compratori che per i venditori", sottolinea Weil. "Tuttavia, quando i prodotti che un'industria vende sono destinati a salvare vite umane e alleviare la sofferenza, le forze del libero mercato sono facilmente distorte … Se hai bisogno di un prodotto o di un servizio per aiutare a controllare il cancro, il venditore può chiedere un prezzo ingiusto (operativo) in un il libero mercato va a gonfie vele. "

Di conseguenza, sia i profitti che il potere si sono concentrati nel settore dell'assistenza sanitaria come il resto dei serbatoi dell'economia.

Eppure, anche con molte altre opzioni nel campo dell'assistenza sanitaria, opzioni brillantemente dettagliate in "Perché i nostri problemi di salute", molte persone si aggrappano ancora alla medicina ad alto costo anche quando si comporta male per le loro specifiche esigenze di assistenza sanitaria.

Perché?

Ecco la diagnosi di Weil:

"La ricchezza concentrata intorno al grande pharma e agli altri pilastri aziendali dell'industria medica ha ridotto il concetto del nostro paese di ciò che costituisce un buon trattamento medico", scrive Weil.

In quell'unica frase Weil ha trafitto alla radice il nostro dilemma dell'assistenza sanitaria.

Non è solo il fatto che le varie armi della medicina industriale possono distorcere le politiche originariamente intese a proteggere il pubblico – e che molti erroneamente credono ancora di fare. Inoltre, nel corso dei decenni, attraverso la comunicazione dei media, la pubblicità e le vaste PR che rafforzavano il loro particolare marchio di assistenza sanitaria, la medicina industriale ha indebitamente influenzato la comprensione pubblica delle scienze della salute e della cura, facendo credere alle persone come loro insegnato a credere.

Nel recente dibattito sulla riforma dell'assistenza sanitaria, è diventato ovvio come i dollari del marketing aziendale indirizzino l'attenzione pubblica a discussioni senza senso su questioni inventate. (Pensa al certificato di nascita di Obama, ai pannelli della morte, all'opzione del governo = comunismo ecc.)

Ma ciò che non è così ampiamente riconosciuto è come l'agenda di marketing ha plasmato la nostra comprensione dell'assistenza sanitaria. Se credi, ad esempio, che nessun intervento è valido a meno che non sia stato studiato in uno studio in doppio cieco controllato a caso, sei stato venduto su un metodo di ricerca appropriato per testare sostanze chimiche sintetizzate tossiche sviluppate da compagnie farmaceutiche, ma forse non necessario per sostanze meno tossiche, come cibi e piante. Questo è solo un esempio dei molti modi in cui i nostri atteggiamenti nei confronti della salute sono stati impercettibilmente plasmati dalle agende aziendali.

Come nota Weil, la concentrazione della ricchezza medica aziendale ha "fatto credere a troppi Americani i miti che sostengono il nostro sistema di assistenza sanitaria in fallimento".

Ovviamente il più grande mito dell'assistenza sanitaria americana è che "poiché l'America ha l'assistenza sanitaria più costosa al mondo, deve avere il meglio. La realtà: siamo al 37 ° posto alla pari con la Serbia ".

Queste statistiche riflettono le realtà umane che causano cattive condizioni di salute, mortalità e sofferenza. Come sottolinea Weil, i tre quarti di tutti gli americani muoiono a causa di malattie prevenibili, malattie che sono in aumento da venticinque anni. Eppure miliardi sono spesi per ricerche e trattamenti costosi che non riescono a prolungare la vita. "La sopravvivenza con cancro ai polmoni, la principale causa di morte per cancro, è migliorata di meno di un mese …" scrive Weil.

"Perché i nostri problemi di salute" è un'analisi incisiva di ciò che il nostro sistema fa bene, che cosa fa male, e come risolverlo per migliorare i risultati e ridurre i costi, e per soddisfare i bisogni umani piuttosto che i programmi aziendali primari.

Per parafrasare Bill Moyers (che ha recentemente evocato il momento decisivo della rivoluzione americana), gli americani devono attraversare il Delaware e strappare l'assistenza sanitaria dalle mani dei mercenari. Weil ci offre un manuale per la rivoluzione della salute.

Ottieni l'ezine gratuito Health Outlook su www.health-journalist.com

Segui Alison Rose Levy su Twitter: www.twitter.com/healthattitude

Solutions Collecting From Web of "Il loro denaro, la nostra salute: Andrew Weil e la trasformazione dell'assistenza sanitaria"