Il lato oscuro dei fratelli

La maggior parte dei genitori che presentano il primogenito di un nuovo fratello o sorella sono ben consapevoli, se non del tutto versate, delle difficoltà che possono sorgere. I genitori leggono uno o più libri categorizzati come "come presentare il bambino a un nuovo fratello". Parlano con il loro bambino e con altri genitori per evitare il contraccolpo iniziale e futuro dei fratelli. Apparentemente molta di questa buona intenzione e preparazione non viene ascoltata.

I fratelli si abusano a vicenda: ben il 74% spinge o spinge i propri fratelli e sorelle secondo Murray Straus, Ph.D., autore di Behind Closed Doors: Violence in the American Family. Il Dr. Straus ha anche scoperto che il 42 percento va oltre: calcia, colpisce e morde i loro fratelli. Se aggiungiamo abusi verbali, il numero sale all'85% che "si impegna in aggressioni verbali contro i fratelli su base regolare".

Ci sono pochi studi sull'abuso di fratelli e la combinazione di dati limitati è il fatto che l'abuso tra fratelli è un segreto ben mantenuto. Può rimanere in corso e inosservato per anni. La vittima è di solito più giovane e non così forte e, quindi, incapace di reagire. Nella mia famiglia la storia era leggermente diversa. Io, la sorella molto più giovane, tormentavo mio fratello con poche ripercussioni dai nostri genitori. Loro, come molti genitori, non volevano credere che un bambino di cui loro godono il tesoro possa essere un tale aggressore.

L'abuso dei fratelli è molto più comune nelle famiglie rispetto agli abusi coniugali e genitore-figlio messi insieme. John Caffaro e Allison Conn-Caffaro, autori di Sibling Abuse Trauma, chiamano il "fratello pandemico". C'è di più tra i bambini maschi che tra le sorelle e la sua intensità varia in base all'età.

Quando Dick o Jane piangono male, i genitori tendono a ignorare la situazione o a razionalizzarla dicendosi che i bambini saranno bambini, non lo intendeva, o supereranno i combattimenti. L'assalto fisico è spesso accompagnato da un abuso verbale con danno perenne al destinatario, riferisce il Caffaro.

Alcuni bambini si scaldano con un nuovo fratello senza incidenti, senza manifestazioni di regressione o aggressività. Altri passano una vita credendo di non essere bravi come i nuovi arrivati. I primi sentimenti di inadeguatezza possono trasformarsi in fratelli e sorelle: il segreto sporco di una famiglia che, a differenza dell'abuso sponsale, raramente fa notizia, ma lascia cicatrici indelebili. La chiave per i genitori è quella di distinguere tra ciò che è rivalità fraterna e ciò che è assalto fratello, sia esso fisico o verbale e intervenire quando necessario.

Eri abusato da un fratello? I tuoi genitori erano a conoscenza dell'abuso? Ti senti come se fossi danneggiato dal trattamento ostile di tuo fratello?

Per maggiori informazioni :
Che cosa i genitori devono sapere sull'abuso di fratelli e sorelle: Breaking the Cycle of Violence di Vernon Wiehe

Dietro le porte chiuse: violenza nella famiglia americana
di Murray Straus, Richard J. Gelles e Suzanne K. Steinmetz

Trauma dell'abuso di fratelli germani: strategie di valutazione e di intervento per bambini, famiglie e adulti di John Caffaro e Allison Conn-Caffaro

Correlati: Chi è la persona più violenta nella tua famiglia?
e che differenza fanno i fratelli?

  • Segui Susan Newman su Twitter.
  • Segui Susan Newman su Facebook
  • Iscriviti alla Newsletter di Life Life Alert di Dr. Newman
  • Visita il sito Web di Susan: www.susannewmanphd.com
  • Vedi l'ultimo libro di Susan: The Case for the Only Child

Copyright @ 2009/2016 di Susan Newman

Solutions Collecting From Web of "Il lato oscuro dei fratelli"