Il GOP dichiara guerra alla sessualità moderna

Via Wikimedia Commons
Fonte: via Wikimedia Commons

Secondo i rapporti di oggi, la convenzione GOP in corso ha approvato una dichiarazione secondo cui "la pornografia su Internet è una crisi di salute pubblica … che distrugge la vita di milioni". In questo, il GOP segue le orme dello Utah e abbraccia i conservatori religiosi che vedono la pornografia come un problema sociale più grande della violenza armata o del razzismo.

Inoltre, il GOP ha incluso l'approvazione di ciò che viene chiamato "trattamento di conversione", consentendo ai genitori di scegliere di sottoporre i loro bambini a trattamenti esplicitamente destinati a far smettere di essere omosessuali, nonostante un'ampia prova che tale trattamento sia dannoso, inefficace e connesso ai suicidi adolescenti. Tale trattamento è stato vietato in diversi stati, e il GOP è qui in seguito ai repubblicani del Texas, che anche l'anno scorso hanno approvato il diritto di trattare l'omosessualità come se fosse una malattia.

Infine, la piattaforma del GOP afferma esplicitamente che non accettano la decisione della Corte Suprema degli Stati Uniti in merito ai matrimoni gay e che il governo degli Stati Uniti dovrebbe sostenere solo il matrimonio eterosessuale.

Non è un caso che questi componenti della piattaforma provenissero in gran parte da gruppi religiosi nel GOP. L'emendamento anti-pornografico è stato presumibilmente spinto da un delegato della Carolina del Nord, a nome del gruppo cristiano conservatore, Concerned Women for America. L'emendamento sul trattamento di conversione è stato sostenuto da Tony Perkins, del gruppo di difesa cristiano, Family Research Council.

Negli Stati Uniti, le persone religiose, i leader e le comunità stanno lottando con un'ondata di cambiamenti di atteggiamenti e comportamenti sessuali. Sentono che questi cambiamenti vengono loro imposti e che stanno indebolendo il loro controllo sui loro figli, le loro comunità e forse persino i loro stessi comportamenti sessuali. La ricerca con persone religiose ha scoperto che considerano la pornografia come una questione sociale più grande, che rappresenta un pericolo maggiore, persino della violenza armata o del razzismo.

La pornografia su Internet sta attaccando il controllo religioso della sessualità. Le persone che guardano la pornografia tendono a diventare meno religiose. Tendono a rifiutare atteggiamenti e pregiudizi conservatori riguardo al sesso, e accettano maggiormente la diversità sessuale, gli ideali egualitari e non sessisti. Le persone che sono religiose e che guardano il porno lottano più di altre persone che guardano ancora più porno, ma non sono religiose. Le persone religiose che guardano il porno, sperimentano maggiori dubbi su Dio e lottano con crisi di fede. Tutte queste affermazioni sono basate su una ricerca recente e voluminosa. Ma la pornografia su Internet, così facilmente accessibile sui nostri telefoni e computer, è più facile da accedere a volte, piuttosto che seguire le regole religiose che sono state scritte per un mondo molto diverso da quello moderno.

Ho addestrato e supervisionato terapeuti in tutto il paese su come sostenere i bambini che stanno mettendo in discussione la loro sessualità. A questo punto, non posso contare quanti terapeuti ho conosciuto a cui è stato detto che erano "Satana" dai genitori che volevano che il terapeuta smettesse di dire al loro figlio che era giusto che potessero essere gay, transessuali o bisessuali o qualsiasi altra cosa che non sia eterosessuale. Questi genitori sono spaventati dal mondo di oggi, dove i ragazzi possono essere informati da terapeuti, televisione, video di YouTube, scuole, amici e insegnanti, che va bene che potrebbero non essere etero.

Il GOP sta abbracciando questi valori religiosi altamente conservatori riguardo al sesso che toccherà una corda in molte persone in tutto il nostro paese, che temono che la nostra società stia semplicemente cambiando troppo velocemente, quando si tratta di sesso. Sfortunatamente, queste tattiche sono fondamentalmente destinate al fallimento e difficilmente determineranno cambiamenti sostanziali. In Utah, la risoluzione secondo cui il porno è una crisi della sanità pubblica non ha generato finanziamenti, nessuna legge, nessuna ricerca e nessun cambiamento. Il primo emendamento protegge la libertà di espressione e informazione, che include la pornografia. Le leggi contro il trattamento della conversione, specialmente negli adolescenti, sono basate su ricerche eccellenti e in risposta a tragedie orribili e adolescenti perduti.

Questi cambiamenti sessuali moderni colpiscono ognuno di noi, perché la sessualità è una parte di ognuno di noi. Quelli di noi che vivono in comunità non ancora colpite dalla violenza armata e dal razzismo possono vedere l'effetto che i cambiamenti sessuali stanno avendo, nelle nostre famiglie, nei nostri figli e nei nostri matrimoni, mentre noi possiamo vedere solo la violenza armata e il razzismo nei media . Purtroppo, incolpare il porno o terapeuti, per questi valori in cambiamento è solo una distrazione, puntando il dito contro questi sintomi di cambiamento, invece di aiutare le persone, le comunità religiose e i leader religiosi, per favorire le esplorazioni su come le persone possono affrontare l'impatto di questi cambiamenti, in se stessi e nei loro cari.

Piuttosto che incolpare il porno per queste lotte, il GOP, e tutti i politici e leader religiosi, dovrebbero chiedere una maggiore educazione sessuale, dialogo e ricerca. In questo modo, possiamo aiutare meglio tutte le persone, comprese quelle delle religioni conservatrici, ad affrontare il mondo moderno della sessualità che abbiamo – piuttosto che quello che desiderano avere.

Segui David su Twitter.