Il Gentle Intellectual Giant

Di Amy L. Ai, Ph.D.

Chris Peterson era sia un gigante intellettuale che una persona incredibilmente modesta e gentile. In effetti, era la persona più modesta e gentile che ho incontrato nella mia vita. Questi tratti non possono essere sopravvalutati. Com'è triste quando una superstar cade.

Il nostro primo incontro, circa 20 anni fa nel suo vecchio ufficio all'Università del Michigan, rimane vivido nella mia mente oggi. Mi sono avvicinato a lui quando ha apertamente parlato contro l'atteggiamento anti-asiatico in un articolo di un giornale universitario – uno studente di dottorato asiatico ha assassinato i colleghi dell'Università dello Iowa. Da quel primo incontro faccia a faccia, è diventato il mio mentore e poi è stato presidente della dissertazione, coautore e investigatore co-principale. Il nostro forte rapporto di lavoro è continuato per molti anni dopo la mia partenza da Ann Arbor.

Chris aveva un grande senso dell'umorismo, ed era una gioia lavorare con lui. Questo potrebbe essere uno dei motivi per cui gli studenti di tutti i livelli lo amavano; c'era sempre una lunga fila di attesa fuori dal suo ufficio. Quando ho ricevuto il mio illustre premio di tesi alla UM Rackham Graduate School, Chris ha offerto una presentazione divertente per il mio studio: "Sono stato in 59 comitati e la tesi di Amy è la prima a vincere questo onore. Non ho conosciuto nessuno che abbia collegato la cardiochirurgia con LISREL (cioè software per la modellazione di equazioni strutturali). Ora, ho imparato che il cavolo (cioè CABG) non è solo un vegetale ma anche un intervento chirurgico a cuore aperto! "Tutti non riuscivano a trattenere le loro risate. Il tutoraggio di Chris ha alterato la mia vita per sempre; numerosi altri studenti, istruiti e guidati da lui, si sentono allo stesso modo.

Chris era sinceramente aperto alla diversità culturale. Non era religioso come lo erano i miei cinque altri membri del comitato di dissertazione di diverse discipline. Tuttavia, ha sostenuto i miei vari studi affrontando il ruolo della diversa cultura, religione e spiritualità nella vita delle persone. Ha sviluppato la sua leggendaria teoria sulle virtù umane su una prospettiva universale, non su una sola prospettiva centrata sulla cultura. Quando ho visitato Ann Arbor per il nostro progetto di chirurgia cardiaca, ho condiviso la mia ammirazione per il suo lavoro in Psicologia Positiva (PP), ma anche la mia opinione sulle diverse nature della virtù. Chris era abbastanza aperto alla mia critica. Mi disse che in un Summit degli psicologi positivi di allora, il documento più impressionante era di uno studioso coreano che collegava le virtù di PP con le caratteristiche morali confuciane.

Chris ci ha lasciato inaspettatamente il 9 ottobre. Tuttavia, il suo ultimo post su Psychology Today può essere considerato un invito per tutti noi: "Eccezionale: E Pluribus Unum: Siamo tutti uguali, e ognuno di noi è unico, nella morte e nella vita." Prendiamolo come la sua volontà pubblica. Quando lo leggo, mi sento riverente, se non in soggezione, verso la sua vita splendente e scuotendo la morte. Sono in gratitudine: è il mio modello nel rendere la vita degli altri significativa, e come fondatrice della psicologia positiva, un nuovo paradigma per tutte le culture e credenze.

Amy L. Ai è un professore e decano associato per la ricerca presso la Florida State University.

Solutions Collecting From Web of "Il Gentle Intellectual Giant"