Il fattore del rimpianto: come influisce sulla nostra felicità

L'impatto che il rimpianto può avere sulle nostre vite è talvolta difficile da prevedere. Ma quello che recentemente mi è diventato molto più chiaro è che il rimpianto è una sensazione incredibilmente potente e duratura che è direttamente correlata alla nostra felicità alla fine.

Il regalo di Gary
Non molto tempo fa è morto un mio caro amico, aveva circa quarant'anni e aveva lasciato molti amici e parenti amorevoli. La battaglia di Gary con il cancro è durata diversi anni, e in quel periodo ho imparato che era un vero combattente. Quando gli fu diagnosticato per la prima volta, i medici gli dissero che aveva solo pochi mesi di vita. Ma Gary si rifiutò di arrendersi e rimase impegnato a lavorare sodo, viaggiare e soprattutto a passare del tempo di qualità con i suoi figli nel mezzo di estenuanti regimi di chemioterapia. Gary ha sempre vissuto la vita al massimo ed è stato un brillante esempio di come cogliere la giornata e vivere nel momento.

Sei mesi prima che morisse, Gary è venuto a trovarmi. Ci siamo seduti sul patio posteriore godendo la bella giornata estiva e reminiscing dei vecchi tempi. Ma quando ho chiesto a Gary come si sentiva, non voleva parlarne. Invece mi ha fatto molte domande: cosa aveva programmato la mia famiglia per le vacanze, come andava il lavoro e quali erano i miei sogni per il futuro. Poi ha chiesto quale fosse il mio più grande rimpianto.

"Il mio più grande rimpianto?" Ho ripetuto.

"Sì. Se c'era una cosa nella tua vita che potevi tornare indietro e fare diversamente, quale sarebbe? "Chiarì.

"Ho bisogno di più tempo per pensarci," ho risposto, "ma da quando lo hai sollevato, qual è il tuo più grande rimpianto?"

Osservai il volto stanco di Gary tormentarsi nel silenzio imbarazzato che seguì. Finalmente parlò. "C'era una ragazza con cui uscivo molti anni fa … non avrei dovuto lasciarla andare." Gary fece una pausa, poi disse: "Era la mia anima gemella, eppure non me ne resi conto fino a ventitré anni dopo. Quando mi sono ammalato, ha iniziato a chiamarmi in ospedale. Fu allora che capii quale profonda connessione lei e io avevamo, una che in qualche modo non riuscii a riconoscere quando la riconobbi all'università. Non posso fare a meno di chiedermi come la mia vita sarebbe stata diversa con lei, e mi prendo a calci perché ora è troppo tardi. Quando la gente dice che la vita è breve, so letteralmente cosa significano. Come mio amico di vecchia data, devi promettermi che farai sempre del tuo meglio per vivere la tua vita senza ulteriori rimpianti. Per questo mi ringrazierai sempre. "Gary mi abbracciò e sapevo che era l'ultima volta che avrei avuto l'opportunità di passare un pomeriggio di qualità con lui.

Tre cose mi sono diventate più chiare in quel giorno che mai:

• Abbiamo tutti rimpianti.
• I nostri rimpianti ci accompagnano nella tomba.
• Non c'è tempo come il presente per iniziare a vivere la vita senza più di loro.

Questo campanello d'allarme è stato il regalo di Gary per me. Le scelte che facciamo nella vita, così come le opportunità mancate, hanno un profondo impatto sulla nostra felicità alla fine. Ma per iniziare a lavorare verso l'obiettivo di una vita senza più rimpianti, dobbiamo prima capire quali sono i rimpianti e perché li abbiamo in primo luogo.

Quali sono i rimpianti?
La mia definizione di rimpianti è la seguente:

I rimpianti sono le cose che facciamo che desideriamo non aver fatto e le cose che non riusciamo a fare che vorremmo aver fatto, che provocano infelicità, delusione o rimorso.

In altre parole, i rimpianti riguardano esclusivamente le nostre azioni e le nostre inazioni. Pertanto, i rimpianti riguardano i nostri comportamenti e i sentimenti di infelicità, delusione o rimorso che attribuiamo a tali comportamenti. Ad esempio, se hai mai infranto una promessa, hai agito in modo incoerente con i tuoi valori, fatto scelte sbagliate o ferito qualcuno a causa di ciò che hai detto o fatto (o non hai detto o fatto), erano i tuoi comportamenti che ha portato ai tuoi sentimenti di rimpianto.

Comprendere il rammarico come un prodotto dei nostri comportamenti ha implicazioni dirette sul modo in cui prendiamo le decisioni. Di solito portiamo un numero di elementi nel nostro quadro decisionale, come tempistica, contesto, opportunità, costi, come ci sentiremo circa la decisione dopo che è stata presa, quale sarà l'impatto e così via. Per ogni decisione che prendiamo, dobbiamo anche porre le seguenti due domande importanti come parte standard del nostro processo decisionale:

• Avrò dei rimpianti se lo faccio (o non lo faccio)?
• Eviterò di avere rimpianti se lo faccio (o non lo faccio)?

Ad esempio, causerà un litigio con mia moglie? Lo taglierò troppo vicino per arrivare alla mia destinazione? Sarò perdonato se lo faccio? Se non parlo adesso, me ne pentirò per sempre? Il takeaway qui è che se stai cercando una maggiore felicità nella tua vita, allora le decisioni quotidiane che devi prendere tengono conto del fattore di rimpianto.

Tratto dall'ultimo libro di Marc Muchnick No More Regrets! 30 modi per maggiore felicità e significato nella tua vita. Per maggiori informazioni vai su: www.no-more-regrets.com.

Solutions Collecting From Web of "Il fattore del rimpianto: come influisce sulla nostra felicità"