Il DSM si trasforma in un naufragio del treno?

Sono appena tornato dall'incontro annuale dell'American Psychiatric Association. Si è tenuto quest'anno a Toronto, e una delle grandi domande era se il DSM-5 dovesse essere fatto a pezzi o semplicemente dimenticato?

Bene, sto esagerando. Ma c'era un pannello sul DSM in cui tre dei quattro giornali erano pungenti e i due discussi non avevano molto da dire.

Un momento importante è stato quando uno dei discussant, che aveva svolto un ruolo di primo piano nel panel affettivo della Task Force, ha dichiarato di aver approvato solo metà del materiale nella depressione e nei capitoli bipolari. Il resto era stato applicato sul pannello dall'alto. "C'erano solo troppi cuochi", disse. E tutti avevano i loro mestoli nella zuppa, mescolandolo. Il risultato è stato politico piuttosto che scientifico.

I membri del gruppo hanno iniziato a lavorare con l'idea che stavolta avrebbero davvero lasciato che la "scienza" fosse la loro guida, e ne sono usciti scuotendo la testa. I comitati burocratici nella sede principale dell'APA avevano davvero deciso la classificazione finale delle diagnosi, e aveva poco a che fare con la scienza.

Ovviamente il pubblico è stato rivisto per ascoltare questa confessione di intromissione politica – da una delle figure chiave dell'intero processo! Per me, non è stata una grande sorpresa perché avevo sentito da tempo che cosa si stava rivelando una parodia – e Allen Frances, l'editore del DSM-4 – aveva avvertito in anticipo la gente che c'erano problemi in vista. Ma ancora. . .

E poi, quando ho acceso il mio feed Twitter questa mattina, ho trovato questo post molto interessante da un consulente-ipnoterapeuta: "Le classiche 5 aree dei sintomi, la melanconia separata e l'idea di" nervi "funzionano nella pratica. I miei clienti lo capiscono subito. "

Stava parlando della classificazione dei disturbi dell'umore e dei nervi che avevo esposto nel mio libro Come tutti sono diventati depressi: l'aumento e la caduta del nervosismo , che la Oxford University Press ha pubblicato nel 2013. Ho detto che ci sono due diversi tipi di depressione : malinconia e malattie nervose. I sintomi della malattia nervosa tendono ad essere disforia, ansia, stanchezza, sintomi somatici (come dolori e dolori fantasma) e una tendenza a ossessionare il tutto. Imparare che i suoi pazienti l'hanno afferrato immediatamente è stato un buon modo per iniziare la mia giornata. La maggior parte di loro avrebbe avuto dei nervi.

Il secondo tipo di depressione è la malinconia, che è molto diversa dalla malattia nervosa: profonda tristezza, rallentamento del pensiero e del movimento (o un'ansiosa accelerazione del ritmo e delle espressioni paurose), e incapacità di provare gioia o piacere di qualsiasi tipo nella vita. Il rischio di suicidio è alto.

Il suicidio non è sconosciuto nella malattia nervosa, ma il rischio sembra essere molto inferiore.

È così brillante da parte mia, che separa la malinconia dai nervi? Affatto! Stavo semplicemente scrivendo ciò che la maggior parte degli psichiatri credeva prima del disastro del DSM. La psichiatria era sempre stata a conoscenza di queste due depressioni, abolite dal fiat nel DSM-3 nel 1980.

Il concetto di "nervi" significava che sintomi quali l'ansia, la demoralizzazione e la stanchezza avevano sempre trovato un gruppo a casa insieme, prima che la psichiatria moderna decidesse di rompere il gruppo e mettere i suoi cittadini in strada come "disordini" separati. La psichiatria perse completamente l'interesse per la stanchezza – un sintomo estremamente importante nel mondo dei pazienti.) Tutti questi disordini apparentemente separati si fondono l'un l'altro e tutti rispondono agli stessi trattamenti.

La psichiatria sta rapidamente perdendo fiducia nel DSM. L'Istituto nazionale per la salute mentale l'ha già respinto come guida sintomatica alla ricerca. Gli europei sono apertamente scettici. Eppure gli psichiatri tirocinanti sono ancora obbligati a memorizzarlo e fingere che le malattie del DSM ("disturbo bipolare", "depressione maggiore" e "disturbo da ansia sociale") siano reali.

Lasciatemi dire tra parentesi che i due tipi di depressione sopra menzionati sono molto reali, ma che non ha senso classificare la depressione sulla base della "polarità" – se l'umore oscilla o meno. I medici senior sanno che prima o poi la maggior parte dei pazienti con depressione unipolare ("depressione maggiore") svilupperà un episodio di mania o ipomania. Quindi cambia la diagnosi? Ovviamente no.

Quando ho sentito in pubblico che questa figura molto anziana del pannello per i disturbi affettivi ha detto in pubblico che pensava che gran parte della sezione fosse un cumulo di cazzate imposto dall'alto e che non poteva approvarlo, ho pensato, "Ci sono problemi in futuro." Resta sintonizzato .

Solutions Collecting From Web of "Il DSM si trasforma in un naufragio del treno?"