Il disordine da deficit di attenzione-iperattività è una moda passeggera?

Attention Deficit-Hyperactivity Disorder, ADHD

L'ADHD è un problema reale che richiede soluzioni reali.

C'è stato un tempo in cui hula hoop, pet rocks e campana erano delle mode. In questo giorno ed età, ascoltare Lady Gaga e partecipare ad un concerto di Justin Beiber sono delle mode.

Quando le persone hanno problemi con le loro capacità di lavorare in modo produttivo, imparare nuove cose e formare nuove relazioni, non è una moda … è un problema.

In un editoriale incredibilmente accondiscendente per il Christian Science Monitor, Stephen Herr della Murray State University afferma che il costrutto del Disturbo da Deficit di Attenzione / Iperattività (ADD o ADHD) ha passato il suo tempo come "un termine diagnostico credibile", etichettandolo come un moda e equiparandolo con "frenologia, isteria, eugenetica, sterilizzazione obbligatoria, terapia d'urto e talidomide".

[Apparentemente qualcuno ha dimenticato di dire al dottor Herr che la terapia elettroconvulsiva, nota anche come terapia d'urto, è ancora ampiamente praticata e, se usata in modo responsabile, un trattamento sorprendentemente efficace per la depressione grave.]

Per distinguere questo, iniziamo con l'idea della diagnosi. Sono fermamente convinto che la diagnosi psichiatrica sia descrittiva, non definitiva. Ciò significa che un'etichetta diagnostica è qualcosa che descrive semplicemente un fenomeno osservabile, non necessariamente fornendo informazioni sulla causa principale di quel fenomeno.

L'ipertensione è un termine diagnostico stabilito, ma ci sono molte cause alla base della pressione alta. E prima di andare a dire "c'è un test medico per l'ipertensione ma non per l'ADHD", prendi la tua pressione sanguigna ora e poi vai a correre su due rampe di scale e vedi se quella misura è la stessa. Questo è lo stesso modo con cui viene diagnosticata l'ADHD, con le osservazioni dimensionali di un individuo prese in diverse fasce di tempo.

Il dott. Herr suggerisce che l'istituzione dell'ADHD era in parte un modo per affrontare gli oneri e i problemi legati all'educazione dei bambini e da allora è diventata "una leggenda metropolitana". Sembra anche dimenticare che l'ADHD non è semplicemente un problema d'infanzia, ma anche molti adulti lo affrontano. Herr tenta di scrivere ADHD off a stati emotivi come insonnia, noia e futilità.

Questo è lo stesso tipo di pregiudizio stigmatizzante che scrive le persone paralizzate dalla depressione maggiore semplicemente come "tristi", "troppo sensibili" o, peggio ancora, "pigri".

L'ADHD è un problema che può avere un numero di cause radice differenti. Da un campione nazionale di centinaia di clinici in tutto il paese, il lavoro di ricerca nel nostro laboratorio suggerisce che ci sono una serie di percorsi diversi per la diagnosi di ADHD nell'infanzia e nell'adolescente. Per dirla semplicemente, l'ADHD di un bambino non è la stessa di ADHD di un altro bambino.

Alcuni bambini con ADHD hanno sottostanti problemi di disregolazione emotiva che li portano ad agire in modo impulsivo e drammatico. Altri rispondono ai criteri dovuti a un'aggressività strumentale ribelle, inaffidabile e oppositiva. Alcuni sono socialmente ritirati e possono avere a che fare con altri problemi che riguardano l'attenzione e la concentrazione come la depressione o l'ansia. Infine, c'è un sottoinsieme di bambini con la diagnosi ADD che sono altamente adattivi. Tendono ad essere socievoli, benvoluti, articolati e orientati ai risultati. Sfortunatamente, lottano in modo significativo mantenendo l'attenzione, l'irrequietezza e l'impulsività.

I bambini e i genitori di bambini con ciascuno dei problemi sopra citati non meritano di avere una guida adeguata, pari opportunità educative e un'adeguata assistenza sanitaria? L'ADHD è troppo diagnosticato? Quasi certamente. I medici sono troppo spesso, troppo veloci per curare i bambini con stimolanti quando potrebbero essere aiutati in altro modo? Scommetti.

Ma il percorso per migliorare l'assistenza non si trova nella stigmatizzazione delle sofferenze, nell'incolpare genitori e insegnanti maltrattati, o nel condannare i dottori sovraccarichi. Invece di scrollarsi di dosso il problema come le notizie di ieri, dobbiamo affrontare la sfida della comprensione, dell'istruzione e dell'intervento.

Non buttiamo fuori il bambino che lotta con la sporca vasca da bagno diagnostica.

Jared DeFife, Ph.D.

www.psychsystems.net

Solutions Collecting From Web of "Il disordine da deficit di attenzione-iperattività è una moda passeggera?"