Il declino del dovere

Jurgen Appelo, CC 2.0
Fonte: Jurgen Appelo, CC 2.0

L'America è, al netto, in declino. Un indice è che, secondo le statistiche della Federal Reserve, il reddito medio delle famiglie in dollari reali è in calo da due decenni. Più in generale, questa recensione TIME / Fortune della letteratura cita il declino dell'America attraverso una vasta gamma di fattori.

Certo, ci sono molte cause, ma vorrei richiamare la vostra attenzione su un insieme non discusso.

Disciplina, responsabilità (dovere) e controllo degli impulsi sono stati fondamentali per migliorare l'umanità.

Oggi, purtroppo, sono spesso considerati meno importanti della creatività, celebrano la differenza e mettono in discussione l'autorità. In questo saggio, sostengo che è motivo di lamentarsi.

I grandi tre principi

La disciplina è un prerequisito per quasi tutti i traguardi significativi. Lo sforzo agonizzante e superficiale garantisce praticamente la mediocrità e rende molto meno probabile l'innovazione di valore.

Responsabilità A meno che non sentiamo un dovere, una responsabilità, per la nostra famiglia e per la società, troppo spesso saremo tentati di procrastinare e altrimenti cercheremo di farla franca nel fare il meno possibile. E alla fine, il valore della nostra vita non è principalmente alla ricerca della felicità, potremmo essere felici se passassimo tutto il nostro tempo a guardare film, mangiare e alzarci. Il valore della nostra vita è principalmente in quanto contribuiamo. Anche se la nostra sfera di influenza è piccola, il contributo è ciò che conta. Ad esempio, se sei un impiegato pagante i conti, farlo bene e prontamente assicura che le persone vengano pagate e le famiglie mangiano. Se sei un membro della famiglia responsabile e un amico, migliori le vite di tutto ciò che tocchi. Se senti un dovere nei confronti della società, voterai in modo responsabile, concederai benefici ed essere gentile, fino a raccogliere la spazzatura che vedi per strada, che è la norma, per esempio, in Svizzera, ma non nella maggior parte delle città degli Stati Uniti.

Controllo dell'impulso. La vita è piena di tentazioni più piacevoli del lavoro: raramente il lavoro sarà più piacevole di guardare la TV, fare sport, ecc. La persona di successo e contributiva deve avere il controllo degli impulsi per scegliere abbastanza spesso l'attività meno piacevole ma più produttiva. Allo stesso modo, a prescindere dal lavoro, per rimanere sani e produttivi, dobbiamo fare delle scelte che, seppur meno piacevoli, fanno bene a noi: mangiare ed esercitare moderatamente, resistere al sesso non sicuro e non abusare di sostanze che alterano la mente, incluso l'alcol. Voglio puntare in particolare la marijuana perché la maggior parte dei media lo riporta in modo ingiusto quando l'autorevole letteratura scientifica chiarisce che il vaso può essere tutt'altro: non solo può ridurre la memoria e la motivazione ma può anche aumentare il rischio di instabilità emotiva, malattie cardiovascolari e cancro. Vedi questa recensione della letteratura in TIME, questa intervista con il direttore del National Institute of Drug Abuse in Psychology Today e questo report di Health Canada.

Tre principi in voga

Oggi, ahimè, i principi sopra menzionati stanno ricevendo meno rispetto mentre la creatività, la differenza e l'autorità in discussione stanno ricevendo di più. Naturalmente, questi ultimi tre hanno valore, tuttavia mi lamento del loro crescente primato sulla disciplina, la responsabilità e il controllo degli impulsi. Perché?

Creatività. La maggior parte del lavoro richiede più disciplina che creatività, artistico o ideazionale. Inoltre, è più difficile migliorare la creatività. Anche se i consigli abbondano su come farlo, almeno nella mia esperienza e con i 5.000 clienti che ho allenato per oltre trent'anni, la creatività è una caratteristica relativamente immutabile. Meglio lavorare su cose che sono più facili da migliorare.

Differenza Siamo invitati a celebrare la differenza. Eppure tutte le differenze non sono ugualmente degne di celebrazione. Il giudizio saggia, sia sulla politica, sulle automobili, sugli individui o sulle culture, è fondamentale per una buona vita e per la buona società. Alcune cose sono semplicemente migliori di altre. Ad esempio, una cultura che apprezza l'educazione, il duro lavoro e il trattamento basato sul merito di tutte le razze, i generi, le religioni e gli orientamenti sessuali non è considerata più degna di ammirazione di una cultura che svaluta queste cose?

Autorità in discussione. Le persone non assumono l'autorità a caso. Certo, alcune promozioni sono il risultato di "ins" e di altri fattori. Ma le api operaie che diventano leader sono, in media, una combinazione di lavoro più intelligente, più duro, e / o emotivamente più insieme. Eppure oggi i mindmolders della società – i college e i media – hanno più probabilità di venerare il "minimo tra di noi" e di tarificare i responsabili degli eccessi di pochi. Anche se il cieco omaggio all'autorità, ovviamente, è indifendibile, nella società odierna sempre più egualitaria e populista, può essere saggio essere certi di dare il dovuto rispetto all'autorità prima di indulgere nello sforzo dello zeitgeist di metterlo in discussione.

Un progetto per il cambiamento

Naturalmente, genitori, insegnanti, professori e media hanno un ruolo importante nel determinare ciò che apprezziamo. E li incoraggio a resistere all'attuale saggezza convenzionale, che esalta la creatività, la differenza e l'autorità interrogativa sulla disciplina, la responsabilità e il controllo degli impulsi.

Ma il cambiamento dei valori di una persona probabilmente si verifica più da interazioni sostenute e profonde. Invito quindi genitori, insegnanti, terapisti, consulenti, coach e sì, i media, a considerare se stiano facendo sforzi sufficienti per aiutare le persone ad essere ragionevolmente disciplinate, responsabili e controllate da impulsi, che mentre non sono in aiutare i clienti a contribuire non solo alle loro vite, ma anche alla loro sfera di influenza e persino a contribuire a arginare il declino dell'America.

Se ti piace la carriera o il coaching personale di Marty Nemko, scrivigli una breve descrizione della tua situazione: mnemko@comcast.net.

Solutions Collecting From Web of "Il declino del dovere"