Il cristianesimo nuoce ai bambini?

Mia figlia corse fuori dalla grande stanza, urlando in lacrime.

"Perché mi hai portato qui ?!" singhiozzò. "Perché?!"

Aveva allora cinque anni e mi sentivo traumatizzata come non l'avevo mai vista.

Era veramente una tomba di orrori: sangue, dolore, angoscia, ferite, ferite, carne lacerata. Carcasse dappertutto. E lei era terrorizzata.

Lasciami fare il backup e spiegare.

Era circa otto anni fa. La nostra figlia maggiore aveva un incarico scolastico per visitare una missione in California. Costruito dai cattolici nel 1700 e 1800, le missioni della California sono una parte vitale della storia della California. E così eravamo entusiasti di portare le nostre figlie a controllarne una, a circa 20 miglia da casa nostra.

E la missione è stata bella: paesaggi meravigliosi, vecchi edifici, fiori indigeni, una fontana gocciolante. E poi siamo entrati in una grande sala – e in quel momento mia figlia minore l'ha perso. Lo spazio era pieno di Gesù Crocifisso. Ogni parete, dal pavimento al soffitto, era adornata con sculture in legno e gesso di Gesù sulla croce: sanguinose, tagliate e piangevano dal dolore. Alcuni erano molto realistici, altri più impressionisti. Ma tutti hanno esibito un uomo torturato in agonia. Mia figlia non aveva un contesto per capirlo; non aveva idea di cosa fosse il cristianesimo e non era mai stata esposta a questo famoso omicidio nella storia. Ha appena visto che cosa era oggettivamente: una grande camera di tortura. E lei scoppiò in lacrime e corse fuori.

La seguii fuori e, una volta che l'avevo raggiunta nel cortile, lei voleva qualche spiegazione.

Ma come fa un genitore secolare a spiegare un tale sangue a un bambino di cinque anni? Um, beh, vedi … ci sono milioni di persone che pensano che siamo tutti nati malvagi e che c'è un Dio onnipotente che vuole punirci all'inferno per sempre – ma poi ha avuto il suo unico figlio torturato e ucciso in modo che potremmo essere salvati dalla tortura eterna. Prendilo?

Il tutto è così totalmente, orribile, assurdamente sadico e contro-intuitivo e malvagio. Per non dire assolutamente falso.

E da quel giorno, sono stato acutamente consapevole dei modi in cui certi aspetti dottrinali del cristianesimo possono essere dannosi per i bambini.

Sebbene questa lista non sia affatto esauriente, ecco alcuni modi specifici in cui le forme più ardenti / letterali del cristianesimo possono potenzialmente danneggiare i bambini:

* Il cristianesimo insegna ai bambini che sono intrinsecamente malvagi; non hanno fatto nulla di male, ma solo per essere nati e vivi, sono cattivi. È una cosa terribile insegnare ai bambini, non solo perché è falso, ma perché è il messaggio esatto sbagliato che i bambini dovrebbero insegnare, cioè che sono intrinsecamente meravigliosi, nobili e amabili, e che hanno una bontà illimitata al loro interno .

* Il cristianesimo insegna ai bambini che esiste un diavolo potente e malvagio. Un demone molto pericoloso. Attenzione! Questa falsità orribile infonde alla loro infanzia una paura e un terrore inutili, e insegna loro che il mondo è un posto pericoloso, con un demone malvagio in agguato nell'attesa. Nella mia ricerca, ho intervistato molti adulti che descrivono l'intera faccenda di Satana come un elemento decisamente traumatico dei loro figli, e in alcuni casi egregi, inequivocabilmente offensivi.

* Il cristianesimo insegna ai bambini che Dio ha ucciso suo figlio per compensare la nostra malvagità. In altre parole, siamo cattivi e uccidendo il suo stesso figlio, il nostro male viene in qualche modo cancellato e perdonato. La nostra colpa è purificata. Ma come funziona? Se abusare mia moglie, e poi un poliziotto arriva e uccide mio figlio, questo espiare la malvagità che ho commesso contro mia moglie? Come mai? Solo io posso espiare i miei stessi errori e le azioni dannose. Se abusa mia moglie, devo fare ammenda per guadagnarmi il suo perdono. Invece non posso uccidere il nostro gatto. E poi, perché Dio non potrebbe perdonarci senza uccidere suo figlio? Richiede un sacrificio di sangue, come un orco pagano? L'intera storia di Gesù "che muore per i nostri peccati" non ha alcun senso morale o etico, ed è una storia estremamente confusa / inquietante da raccontare ai nostri figli.

* Il cristianesimo insegna ai bambini che coloro che accettano Gesù come loro salvatore personale sono buoni / salvati / vanno in paradiso e quelli che non accettano Gesù come il loro salvatore personale sono peccatori e destinati all'inferno. Ciò può far sì che i bambini si sentano compiaciuti, superiori, ipocriti, giudicanti, e guardino dall'alto in basso e condannino gli altri – siano essi bambini sul cortile della scuola, vicini o persino parenti.

* Il cristianesimo insegna ai bambini che la masturbazione è cattiva. Non è. È naturale, normale e sano. E piacevole. Insegnare ai bambini a sentirsi colpevoli o vergognosi di masturbarsi, insegnando loro che farlo è disapprovato da un Dio che uccide il figlio, e può persino atterrarli all'inferno – questo è tutto sciocchezze, ma più di questo, potenzialmente offensivo.

Potrei andare avanti, ma per ora basta.

E nonostante tutto ciò che ho detto finora, potrei sicuramente scrivere molte pagine su tutto il bene che certe forme di cristianesimo possono fare per i bambini; Il cristianesimo può offrire conforto e speranza ai bambini in difficoltà, può stimolare i bambini ad essere caritatevoli e altruisti, può sviluppare nei bambini la capacità di perdonare. Non direi certo che tutte le forme o manifestazioni del cristianesimo sono dannose; Io stesso ho frequentato un campo estivo cristiano progressista episcopale ogni anno della mia infanzia – e ho amato ogni istante. Il campo era pieno di sorrisi, calore e battaglie d'acqua, con una sola parola su diavoli o peccati da ascoltare. Molte versioni del cristianesimo si concentrano sugli insegnamenti etici di Gesù, promuovono l'amore e danno il meglio ai nostri figli.

Ma noi sappiamo tutto questo. L'idea che il cristianesimo sia buono per i bambini è stata sbandierata per secoli, praticamente incontrastata e incontestata.

Ciò che non è stato strombazzato abbastanza a sufficienza – né studiato quasi abbastanza – sono gli aspetti potenzialmente pericolosi del cristianesimo, aspetti che derivano dai principi centrali / centrali della fede.

Come genitore laico, credo che dobbiamo parlare più apertamente del potenziale danno che il cristianesimo può fare ai bambini, non solo del potenziale bene. Non dobbiamo esimerci da questo esame scettico per paura di offendere le persone.

Per ulteriori letture, raccomanderei Breaking Their Will: Spargere la luce su Maltreatmen infantili religiosi di Janet Heimlich, Forced Into Faith di Innaiah Narisetti, Spare the Child: Le radici religiose della punizione e l'impatto psicologico degli abusi fisici di Philip Greven, e la mia fede non è più: perché la gente rifiuta la religione .

Solutions Collecting From Web of "Il cristianesimo nuoce ai bambini?"