Il controllo delle porzioni è davvero la chiave del successo?

Gregg McBride
Fonte: Gregg McBride

Ricordo di aver rovesciato la bilancia a più di 450 chili e di aver iniziato a mangiare in modo sano (mangiando di meno, muovendomi di più, dormendo abbondantemente e bevendo abbastanza acqua). Il successo è stato immediato, e ho perso la maggior parte del mio eccesso di peso (oltre 250 chili) in circa un anno. Eppure, è stato un viaggio difficile, durante il quale ci sono stati molti momenti in cui ho atteso con ansia che la dieta fosse "finita", così da poter tornare a quello che pensavo fosse un "normale modo di mangiare".

Non mi rendevo conto che quello che pensavo fosse un modo normale di mangiare (divorare ciò che volevo, ogni volta che volevo) era in realtà tutt'altro che normale, e certamente non il modo per raggiungere e mantenere una salute duratura. Questo, ahimè, ha significato che la "mentalità della dieta" è quella che ho dovuto tenere in mente nella mia mente ogni giorno della mia vita (anche dopo aver raggiunto il mio obiettivo di peso di circa 175 sterline).

Ho scoperto questo fatto che fa riflettere dopo aver raggiunto il mio peso obiettivo e iniziato a "permettere" a me stesso di mangiare il modo in cui ero solito mangiare (prima della dieta). Inutile dire che ho fatto un po 'di yo-yo-ing. Fino alla scala qualche chilo. Giù la scala poche sterline. Su per la scala diversi chili (nelle alte cifre doppie) … E così via.

In poco tempo, mi sono reso conto che tenere a mente le mie porzioni e le scelte alimentari in mente era qualcosa su cui dovevo rimanere impegnato per il resto della mia vita, assumendo che volevo continuare a inserirmi negli abiti "normali" appena acquistati (non per menzione mantenere la mia pressione sanguigna sana acquisita di recente, conta di colesterolo, ecc.).

Anche oggi, ci sono momenti in cui la mia tazza (come nel mio misurino) scorre. E nel caso dell'assunzione di cibo, non è necessariamente una buona cosa. Forse è quando versi una "coppa montuosa" di cereali per me al mattino. O quando si sceglie uno yogurt congelato di grandi dimensioni (invece di uno medio) di sabato pomeriggio. O anche quando si affetta troppo avocado nella mia insalata per pranzo o (ci mancherebbe!) Quando si fumano troppi fagiolini per servire con il mio pasto serale.

"Stop the presses!" Potresti star pensando a te stesso. "Può esserci davvero una cosa come troppi fagioli verdi al vapore?" Beh, nella mia esperienza … Assolutamente!

In effetti, ci può essere troppo di qualsiasi cosa, che si tratti di fagiolini, avocado o gelati. Trovo che una volta che metto a punto il territorio del "troppo cibo" (anche se semi-innocentemente attraverso i fagiolini che fungono da "droga di accesso"), questa abitudine ha presto il potenziale per superare tutte le mie misurazioni della porzione di cibo e / o scelte. E alla fine questo porta i miei jeans a essere un po 'meno divertenti da indossare, molto meno allacciati. E non farmi iniziare ad allacciare la cintura.

Fortunatamente per me, i vestiti leggermente più stretti offrono il segnale che qualcosa è fuori nella mia routine quotidiana. E anche mentre blog e condivido le mie idee per il successo di perdita di peso, di tanto in tanto devo gridare: "Medico, cura te stesso". (Tecnicamente è blogger, cura te stesso-ma il medico suona molto più alto, non farlo tu pensi?)

Quindi sì. Recentemente ho dovuto estrarre il mio set di misurini e reincorporarli nell'uso quotidiano. Si scopre che anche dopo un decennio di perdere il peso in eccesso e di tenerlo fuori, non mi si può sempre fidare quando si versa la mia colazione multicereali. Per quanto mi piacerebbe pensare di poter "eyeball" una parte desiderata, non è sempre vero. Soprattutto dopo il mio allenamento mattutino quando il mio stomaco sta ringhiando rumorosamente.

Quando uso per la prima volta i misurini dopo un periodo in cui non li uso, di solito sono sorpreso di quanto sia "piccola" una tazza di cereali (o una porzione ragionevole di fagioli verdi al vapore). Poi di nuovo, sono anche sorpreso (felicemente) da cosa vuol dire mangiare una porzione sana e sentirsi sazio senza sentirsi eccessivamente pieno dopo un pasto. Questo è un buon promemoria che a volte è necessario riappropriarsi di quali tipi di porzioni dovremmo mangiare per ottenere una salute duratura (per non parlare di quali tipi di alimenti).

Quindi, per quanto a volte penso a me stesso, "Non dovrei più misurare le porzioni di cibo", i miei jeans mi ricordano che lo faccio. E questa consapevolezza è necessaria per ogni altro aspetto del mio sano mangiare (e vivere) gli sforzi pure. Pensala come un riavvio se vuoi … Un promemoria che a volte dobbiamo ricalibrare per ricominciare (e forse anche ri-raggiungere) il successo per cui abbiamo lavorato così duramente e che vogliamo mantenere per il resto della nostra vita .

Gregg McBride
Fonte: Gregg McBride

Solutions Collecting From Web of "Il controllo delle porzioni è davvero la chiave del successo?"