Il concetto di "capitalismo" non dovrebbe essere così confuso

Recentemente ho avuto una conversazione con un amico che era sconvolto dal fatto che una società fosse in grado di far usare al governo il suo potere di dominio eminente per prendere la terra da diverse persone per un progetto privato-profit. Questo chiaramente non era un progetto pubblico come una strada o una fogna (e io sono intenzionalmente vago perché quel progetto specifico non è il punto di questo articolo). Il mio amico ha concluso dicendo "ed è per questo che il capitalismo è malvagio".

Ho quindi chiesto: "Perché pensi che sia il capitalismo?"

Il mio amico ha risposto, "Perché è una società fuori per fare profitti."

Poi ho detto: "Quel progetto ha cessato di essere il capitalismo quando la forza è stata usata per prendere le proprietà di quelle persone se non volevano vendere".

Ho scoperto nel corso degli anni che molte persone sono confuse su cosa sia il capitalismo e su ciò che comprende gli altri tipi di sistemi economici.

Uno dei problemi che ho riscontrato è che spesso al termine capitalismo vengono aggiunti molti modificatori che provocano una grande quantità di equivoci (e sospetto non senza intenzione). Ecco alcuni esempi: capitalismo corporativo , capitalismo clientelare , capitalismo del libero mercato , capitalismo di Laissez-Faire , capitalismo privato , capitalismo responsabile , capitalismo di stato , capitalismo turbo e capitalismo del benessere (questa non è una lista esauriente).

Durante la sua corsa per il presidente, ho sentito Bernie Sanders usare uno che non avevo mai sentito prima: Casino Capitalism (un termine coniato da John Maynard Keynes in riferimento alle fortune fatte e perse nel mercato azionario degli anni Venti). Ho persino sentito persone descrivere il socialismo democratico come un tipo di capitalismo. Un tipo di socialismo come un tipo di capitalismo? Non c'è da stupirsi che così tante persone siano confuse!

L'aggiunta al discombobulation è che la maggior parte dei paesi oggi ha un'economia mista che è in parte capitalismo e economia di comando parziale (un'economia di comando è quella in cui le attività economiche e l'allocazione delle risorse sono determinate dall'ordine governativo piuttosto che dalle forze del mercato – TheFreeDictionary.com ) cioè, comunismo, socialismo, fascismo, monarchia o altra dittatura.

La mia motivazione nello scrivere questo articolo è fare una cosa – semplificare il concetto di capitalismo – in modo che chiunque possa capirlo.

Inizierò andando su TheFreeDictionary.com per una definizione "ufficiale": Capitalism (kap'i-tl-iz '? M) n. Un sistema economico in cui i mezzi di produzione e distribuzione sono di proprietà privata o corporativa e lo sviluppo avviene attraverso l'accumulazione e il reinvestimento dei profitti ottenuti in un mercato libero.

Questa definizione include correttamente il termine mercato libero , il che significa: un mercato economico regolato dalle forze dell'offerta e della domanda ( TheFreeDictionary.com ).

È l'inclusione del termine mercato libero che differenzia il modo in cui i profitti sono fatti sotto il capitalismo rispetto a qualsiasi altro sistema. È lo scambio volontario di beni e servizi senza alcun regolamento governativo. È uno scambio consensuale di beni e servizi in cui ciascuna parte ritiene di essere migliorata grazie a ciò. Se c'è forza o frode cessa di essere un libero mercato; un mercato coatto non è il capitalismo.

Tutti gli altri sistemi economici supportano gli scambi forzati in un modo o nell'altro.

L'altro giorno ho visto un meme che riassumeva bene la differenza tra scambi volontari e forzati:

Quando il sesso NON stupra? Quando è consensuale.

Quando un lavoro NON è schiavitù? Quando è consensuale.

Quando una transazione NON è una rapina? Quando è consensuale.

Se uno scambio (vendita, acquisto, scambio, scambio, partecipazione, donazione, donazione, ecc.) Non è consensuale o volontario, allora è forzato. Se non ti stai separando volontariamente con il tuo tempo, sforzo, proprietà o ricchezza – qualunque siano le circostanze , allora non è volontario, e quindi non capitalista.

Il capitalismo è consensuale; ed è volontario. Se c'è QUALUNQUE forza coinvolta, allora NON è capitalismo.

Semplice.

Quindi, la prossima volta che sentite qualcuno usare il termine "capitalismo", chiedetevi se lo scambio e / o il sistema economico che stanno descrivendo o riferendosi include o coinvolge la forza.

Dato che questo è in genere una colonna sulla motivazione, concluderò con questa domanda: come preferiresti essere motivato: con la forza … o con la libertà di scelta?

Robert Evans Wilson, Jr. è un autore, umorista / relatore e consulente di innovazione. Lavora con aziende che vogliono essere più competitive e con persone che vogliono pensare come innovatori. Robert è l'autore di … e Never Coming Back , un thriller psicologico di un regista cinematografico; The Annoying Ghost Kid , un divertente libro per bambini su come affrontare un bullo; e il libro ispiratore: Wisdom in the Weirdest Places . Per ulteriori informazioni su Robert, visitare www.jumpstartyourmeeting.com .

Solutions Collecting From Web of "Il concetto di "capitalismo" non dovrebbe essere così confuso"