Il codice di Know-It-All

  1. Abbraccia ogni semplice formula infallibile che ti fa pensare di poter risolvere facilmente i mali del mondo: non importa quale sia solo finché è semplice, sicuro e convincerà un ubriaco.
  2. Ignora tutte le prove che la formula potrebbe non funzionare: licenzia, respingi, squalifica ogni indicazione che potrebbe non essere sicuro come ti piacerebbe pensare.
  3. Supponiamo che, avendo abbracciato la formula in astratto, la incarnassi completamente: ora che parli, la formula assume che tu sia un esempio ambulante della formula messa in pratica. Ignora tutte le prove che sei un ipocrita, bravo a parlare; schifoso al passo.
  4. Crociata per la tua formula come se fossi in una missione urgente affidata da Dio per salvare il mondo da sé: è qui che la pesca alla traina ti ripaga davvero, facendoti sentire assolutamente grande di te, evitando il lavoro scomodo di diventare grandi semplicemente assumendoti siamo.
  5. Imita il ghigno del demagogo auto-soddisfatto: raccogli i modelli di comportamento beffardi e impara il loro repertorio. Non è grande; non è difficile. Le probabilità sono, hai imparato la tua amata formula da un demagogo. In effetti probabilmente eri venduto sulla formula non in base al suo contenuto ma perché ti dà una licenza per sghignazzare.
  6. Sviluppa un repertorio di modi ingegnosi per dire "So che sei ma cosa sono?": Non è difficile se ascolti i demagoghi. Conoscono il repertorio e di nuovo è facile da imparare. Ricorda, la retorica non conta la realtà. Se vinci il dibattito con qualsiasi mezzo, hai ovviamente ragione sulla realtà, che puoi sentire libero di ignorare.
  7. Condanna ogni convinzione che è in conflitto con la tua, come se tu fossi il giudice supremo: ora che hai la formula, sei infallibile e libero di lasciare qualsiasi riferimento alla tua opinione come un'opinione. D'ora in poi puoi dire "È idiota" invece di "Penso che sia idiota." Dopo tutto, sei il giudice neutrale di ciò che è idiota.
  8. Gioca alla polizia logica: raccogli e fraintendici un'infarinatura di logica, in particolare gli errori, e fai ammettere a chiunque non sia d'accordo con te dando loro una citazione per aver commesso l'errore. Doppio vantaggio: li abbassa e conferma (per te) che sei un esperto di logica.
  9. Gioca alla polizia morale: dichiara "questo è immorale" a chiunque non sia d'accordo con te. Colleziona molti presunti assoluti morali e poi applicali in modo selettivo, tirando fuori qualsiasi cosa che svergini il tuo avversario. Se si sentono frustrati o arrabbiati, rendi anche questo un problema morale, come se persone con la testa in testa come te non facessero mai qualcosa di così immorale come arrabbiarsi o frustrarsi.
  10. Conta tutte le risposte negative o in altro modo come prova del fatto che hai ragione dopo tutto: è così facile che i ragazzini lo fanno sempre. Ricorda solo come rovesciare il cipiglio della tua opposizione. Un modo semplice è quello che dicono contro di te, rispondere con "lol, continua a venire, lo adoro".
  11. Provoke: Dì qualsiasi cosa sfacciata in grassetto che spinga gli altri a parlarti. Ottenere l'attenzione è la chiave ora che hai trovato un modo per convertire tutta l'attenzione, per quanto critica, in evidenza che devi avere ragione su tutto.
  12. Attacca il personaggio di coloro che non sono d'accordo con te: non sono solo in disaccordo con te, o semplicemente sbagliato, sono deboli, stupidi, egoisti, sicuri di sé, tutte le cose che non sei.
  13. Fatti male, disgusto o delusione quando la gente attacca di nuovo: anche se non prendi la strada in alto nel dibattito, rivendica il terreno più alto facendoli vergognare per combattere ingiustamente. Ricorda, hai la pelle sottile, ma chiamala alta e non devi mai ammetterlo.
  14. Fatti dialogare: non vuoi davvero il dialogo, ma vuoi che pensino che tu lo faccia. In questo modo, puoi tenerli impegnati.
  15. Fai le tue domande di opposizione ma ignora le loro risposte: Per far sembrare che il dialogo faccia domande. Non ascoltare le loro risposte.
  16. Cambia costantemente l'argomento: come le domande questo fa sì che la tua opposizione ritorni. Sii la talpa in Wackamole. Uccidi qualsiasi colpo diretto, ma non preoccuparti di essere colpito, perché ancora una volta hai una formula per convincerti che ogni colpo diretto è la prova che hai ragione. Fai oscillare la tua opposizione per il naso. Li ferisce che deve significare che stai vincendo.
  17. Pila gli incarichi di lettura sulla tua opposizione: caricali con qualunque lettura limitata hai fatto come se non fossero qualificati per dire nulla finché non hanno letto tutto ciò che hai letto. Se contrastano con la lettura per te, ignorala. Sai già tutto ciò che devi sapere.
  18. Spostare sempre l'onere della prova su di loro: falli difendere la loro posizione. Questo consumerà il loro tempo e li farà tornare indietro. Ignora semplicemente qualsiasi onere della prova che ti impongono. Continua a ribaltare i tavoli alle tue sfide, alla tua lista di lettura e alle tue domande. Ricorda che sono sul banco dei testimoni, non tu. Stai alternando il ruolo di avvocato per il lato del bene e del giusto e il giudice supremo di ciò che è buono e giusto, a tuo piacimento in questo momento.
  19. Indossalo con risposte formali: vinci se rimangono fidanzati; vinci se si disinnestano. Vinci sempre, quindi sentiti libero di usare solo l'opposizione. Puoi sempre trovare altro altrove per nutrire il tuo appetito per la prova che hai ragione.
  20. Quando ti bloccano, chiedi la soppressione: fai finta che un dibattito sia semplicemente un esercizio di libertà di parola, che puoi interpretare da solo come libertà di essere ascoltato e ascoltato. Se smettono di ascoltare o bloccare la tua comunicazione, sono tutte le prove che ti servono per associarti alle più grandi menti della storia del mondo, oppresse da sofferenti pazzi, le menti mediocri che non sanno che la libertà di parola significa che devono ascoltare a te.
  21. Quando si disimpegnano, rivendicano la vittoria: se hanno abbandonato il dibattito, ciò significa ovviamente che erano troppo deboli per impegnarsi in un forum equanime, o che alla fine si sono resi conto che avevi ragione dopo tutto e così si sono ritirati con la coda tra le gambe . O, e in qualsiasi modo lo tagli, hai vinto.

Ora, con altre vittorie !!

Solutions Collecting From Web of "Il codice di Know-It-All"