Il codice della fiducia

Corina Rosu/123RF
Fonte: Corina Rosu / 123RF

Senza fiducia, le relazioni umane sono tenue nel migliore dei casi. In un libro scritto da Robin Dreeke intitolato The Code of Trust , Dreeke definisce la fiducia come l'adesivo basato sulla ragione che tiene insieme gli elementi psico-sociali della vita come famiglia, amicizie, affari e governo. Senza fiducia, le relazioni esistenti sono difficili da mantenere e le nuove relazioni sono ancora più difficili da stabilire. Negli ultimi anni, la società americana è stata afflitta da un deficit di fiducia mentre si allontana inesorabilmente da un'atmosfera dominata dal razionalismo a quella dell'emotività. Recenti sondaggi mostrano che solo il 19% degli americani si fida dei grandi affari, e solo il 16% degli americani il loro governo. Ancora più inquietante, solo il 57% di tutti gli americani ora ha un amico fidato, in calo dall'80% nel 1997. Il costo della sfiducia nei confronti delle imprese è devastante, ma il costo della qualità delle nostre relazioni personali è ancora più alto. La tesi centrale di Dreeke è che il vero potere proviene dalla fiducia, non dalla manipolazione o dalla coercizione.

Secondo Dreeke, la fiducia può essere costruita su cinque principi base.

1. Sospensione dell'Io

Le persone egoistiche sono più interessate a raggiungere i propri obiettivi piuttosto che raggiungere gli obiettivi degli altri. Gli obiettivi condivisi creano unità nello sforzo e unità nello scopo. Le persone che condividono un obiettivo comune creano fiducia reciproca. La fiducia è il carburante che favorisce i rapporti personali e di business. Senza fiducia, passeremmo la maggior parte del nostro tempo a guardare indietro per verificare tutto ciò che una persona dice o fa. Tendiamo a fidarci degli altri finché non ci danno una ragione per non fidarci di loro. Mettere in primo piano i bisogni degli altri è il primo passo verso la costruzione della fiducia.

2. Sii non giudicante

Rispetta le opinioni e le prospettive di tutte le persone, specialmente quando differiscono dalle tue. Nessuno si fida delle persone che guardano dall'alto in basso o non cercano di capirle. Dreeke afferma che quando le persone si sentono libere di essere se stesse, gli altri vedono quasi sempre il loro lato migliore. Quando le persone si sentono giudicate e hanno meno probabilità di prestare i loro sforzi per raggiungere un obiettivo comune.

3. Convalidare gli altri

Nessuno si aspetta che tu sia d'accordo con tutte le loro opinioni, ma tutti vogliono essere capiti. Tutti noi siamo nati con il sacro diritto alle nostre idee, e nessuno è nato con il desiderio di distruggere gli altri. C'è una decenza comune in ogni persona, e per essere degni della loro fiducia, devi riconoscere la loro decenza e unirti a loro in quel rispetto condiviso. Il rispetto reciproco è il terreno comune che può essere condiviso da tutte le persone che uniscono l'umanità in un mondo sempre più piccolo.

4. Onore della ragione

La ragione crea il fondamento di un interesse personale razionale e condiviso su cui poggia la fiducia. La fiducia ispirata alla mera emotività dura solo fino alla prossima emozione. Il Codice della Fiducia afferma che se dai alle persone una buona ragione per fidarti di te, e lo faranno.

5. Sii generoso

La maggior parte delle persone ora si rende conto che gli accordi win / win sono gli unici a resistere. In questi scambi, i buoni leader cercano di ottenere un po 'più di quello che danno, ma i grandi leader cercano di dare un po' più di quello che ricevono. La generosità crea l'atmosfera di congenialità che ottiene gli affari e apre la strada a futuri accordi. Inserire la fiducia nell'equazione della condotta personale, politica e professionale è parte della soluzione.

Questi principi di fiducia, dice Dreeke, non dovrebbero guidare solo le persone, ma anche le corporazioni e le nazioni. Senza amici fidati, le persone diventano più isolate. Senza fiducia nel governo, le persone diventano meno patriottiche. Senza fiducia tra le nazioni, le guerre sono più evitabili.

Robin Dreeke è stato a capo del Programma di analisi comportamentale del controspionaggio dell'FBI, dove la sua missione principale era quella di contrastare gli sforzi delle spie straniere e di reclutare spie americane. I principi contenuti nel Codice di fiducia derivano dalle sue esperienze nell'FBI.

Solutions Collecting From Web of "Il codice della fiducia"