Il cattivo consiglio che stai dando ai tuoi figli

Cerchiamo di sostenere i nostri figli, ma questo incoraggiamento è controproducente.

Creative-Family/iStock

Fonte: Creative-Family / iStock

Come genitori, stiamo sempre cercando di insegnare e guidare i nostri figli. Vogliamo tutti che i nostri figli crescano per essere adulti felici, di successo e ben adattati. Quindi, insieme ai nostri numerosi doveri parentali, incoraggiamo i nostri figli con vari consigli di “saggio” che abbiamo raccolto nel corso degli anni (e forse i nostri genitori ci hanno detto!). Voglio affrontare ciò che considero un cattivo consiglio: fai sempre del tuo meglio.

Cosa significa “Cerca sempre il meglio”?

Chiaramente, le nostre intenzioni sono buone quando offriamo questo consiglio. Ma, come si suol dire, la strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni. Ora, diamo un’occhiata più da vicino a questa frase: SEMPRE prova il MEGLIO. Quando esaminiamo veramente ciò che stiamo dicendo, è quando cade a pezzi. Vogliamo davvero che i nostri figli cerchino sempre il meglio? Che ne dici di questo: proviamo sempre il meglio? Di sicuro non … e mai! Quando lavo i piatti, cucino, pieghiamo il bucato, scrivo un blog e faccio una miriade di altre attività, non faccio sempre del mio meglio. Di solito miravo a “abbastanza buono”. Correggo il mio sforzo a seconda della natura del compito e del bisogno (o desiderio) di fare bene sul compito. Certo, a volte provo il mio meglio, ma certamente non ogni volta.

Un esempio con Running

Non sono affatto un corridore d’élite, ma vado ad una bella clip. Ho corso numerose gare, tra cui 5K, 10K, mezze maratone, maratone e alcune gare di avventura. Ora, quando corro una gara, in genere provo davvero a finire in un buon momento. Sono riluttante a dire che faccio del mio meglio perché potrei immaginare che, se qualcuno dicesse che avrebbero fatto saltare in aria il mondo se non fossi corso più veloce, probabilmente potrei trovarlo in qualche luogo da raccogliere il ritmo un po ‘.

Ma quando penso di fare del mio meglio, penso che allenerei anche il mio più duro tra le gare. Forse assumo un allenatore in corsa, mantengo un regime di allenamento giornaliero molto intenso, revisiono la mia dieta, rinuncio totalmente a mangiare qualsiasi cibo spazzatura, inizio a prendere i migliori integratori, ottenere un massaggiatore e così via. Fondamentalmente, inizierei ad allenarmi come un olimpionico. Per come la vedo io, farei del mio meglio. Io sicuramente non lo faccio. Ora rifletti sul consiglio di fare sempre del tuo meglio. Non implica che stiamo tirando fuori tutte le fermate?

La contraddizione intrinseca di provare sempre il meglio

Diciamo che stiamo cercando di dare il nostro consiglio e di cercare sempre del nostro meglio. Sono un uomo sposato con figli, quindi diciamo che sto cercando di essere il “miglior” marito che posso essere con mia moglie. Potrei fare qualche battuta qui, ma cercherò di mostrare un po ‘di autocontrollo – mia moglie potrebbe leggere questo! Ora, diciamo che stavo cercando di essere il miglior padre per i miei figli, il miglior vicino di casa dei miei vicini, il miglior psicologo per i miei clienti, il miglior blogger per i miei lettori (i pochi, gli orgogliosi …!), Il miglior fratello di le mie sorelle, il miglior corridore che posso essere, il miglior supervisore per i miei tirocinanti, e così via. Ora, probabilmente puoi vedere quanto ridicolo e intrinsecamente contraddittorio sia. Ad un certo punto, essere il miglior marito entra in conflitto con l’essere il miglior collega al lavoro, il miglior blogger, ecc. Non posso proprio essere il migliore in assoluto – è impossibile!

Rivolgiamo questo consiglio ai nostri bambini ora. Come possono i nostri figli essere il miglior studente E il miglior giocatore di calcio E il miglior agente di faccende E miglior pianista E miglior giocatore di scacchi E migliore amico E meglio di Fortnite (Ah! Vedi, non vuoi nemmeno andarci!). Facciamo un esempio più specifico. Supponiamo che il figlio del liceo abbia due grandi finali il giorno successivo – uno in chimica e uno nella storia, e ha una media 69 in chimica e 97 nella storia. Quando si studia la sera prima, dovrebbe “provare il suo meglio” in entrambe le classi? Con un tempo limitato a disposizione ed essendo sull’orlo del fallimento della chimica e guadagnando una “A” elevata nella storia, sembrerebbe che dovrebbe passare più tempo in chimica per assicurarsi che passi la classe piuttosto che la storia. Quindi, in questo caso, non sarebbe saggio per lui “provare il suo meglio” nella storia. Tuttavia, potremmo incoraggiarlo a fare del suo meglio per studiare per la sua finale di chimica.

Ci sono innumerevoli altri esempi che potremmo usare per vedere come il “fai sempre del tuo meglio” sia un cattivo consiglio (ad esempio, il gioco del softball al picnic aziendale). Come genitori, quando esaminiamo davvero il consiglio ai bambini di SEMPRE fare del tuo meglio, possiamo vedere che non ha molto senso. In realtà, è una ricetta per il fallimento (perché la massima intrinsecamente non può essere raggiunta) e può contribuire allo sviluppo di perfezionismo, ansia e sentimenti di inadeguatezza.

Cosa vogliamo davvero per i nostri bambini?

Quando si tratta di consigliare i nostri figli, facciamo attenzione alle nostre massime concise. Cosa vogliamo veramente per loro? Vogliamo che siano felici. Con ciò intendiamo veramente il profondo senso di soddisfazione che deriva dall’avere forti legami sociali e dall’impegno con la vita. La vera felicità nella vita non è raggiunta attraverso sempre facendo del nostro meglio. Pertanto, consigliare ai nostri ragazzi di “fare sempre del tuo meglio” non è l’obiettivo di far crescere i nostri figli per essere felici e ben adattati. In realtà, distoglie la loro attenzione da ciò che conta di più nella vita.

Il Takeaway?

In definitiva, vogliamo che i nostri figli prendano decisioni consapevoli e consapevoli nella vita. Dopo tutto, il tempo è una risorsa limitata ed è fondamentale che imparino a spenderlo con saggezza. I nostri bambini hanno bisogno di imparare quando è importante accendere il succo e quando riescono a fare qualche sforzo. Seguire ciecamente un assioma di “fai sempre del tuo meglio” non è adatto al conto. Anche se questo consiglio è ben intenzionato, è totalmente irrealistico e manca il bersaglio. Per me, mi piace il consiglio: non lavorare sempre sodo. Lavorare in modo intelligente . Sono sicuro che anche noi possiamo fare buchi in quello, ma è più vicino a ciò che vogliamo per i nostri figli … e a ciò che ci sforziamo.

  • La danza della negazione della madre e figlia di non amore
  • Immunitarsi contro l'ansia e lo stress eccessivo
  • La sessualità di una persona può essere "curata"?
  • 6 strumenti per copiare i sopravvissuti all'assalto sessuale
  • Le persone sono buoni poeti e cattivi giornalisti
  • Cambiare la forma della genitorialità
  • Il dilemma di ciambella e come Aristotele l'ha risolto
  • L'applicazione della logica della valutazione al mondo reale
  • 12 Slays of Xmas: "Bloody Merry Christmas"
  • Che cos'è l'attività fisica incidentale ad alta intensità (HIIPA)?
  • Dovresti buttare via il tuo smartphone?
  • Gestire l'ansia: un approccio in 3 fasi
  • È un anno buono per la salute mentale e il GPA di tuo figlio?
  • Otto paure comuni che gli uomini hanno di impegnarsi
  • Il tuo lavoro ti sta uccidendo? Letteralmente uccidendo te?
  • Vedere attraverso il gioco di manipolazione teenager
  • Esercizio e digiuno collegati a Brain Detox
  • Dire ai bambini che sono intelligenti potrebbe aumentare l'imbroglio
  • Trenta secondi
  • Come lasciare una relazione a lungo termine
  • Vuoi fare di più?
  • Charlottesville: chi possiede questo paese? (Seconda parte)
  • Antibullyism e "The Coddling of the Mind americano" parte 3
  • 6 segni che il tuo coniuge ha una relazione emotiva
  • Calcio: incoraggia gli abusi domestici?
  • Esiste una cosa come "scuola"?
  • Ego e potenza: Pelosi e Trump
  • Resilienza e umiltà
  • Troppo tempo sullo schermo provoca realmente l'ADHD?
  • Aiutare il tuo bambino ansioso a prosperare
  • Riflessioni sull'omicidio di massa a Pittsburgh
  • 10 Aspetti intriganti e meno noti dei primi ricordi
  • Disturbi alimentari e festività natalizie
  • Cos'è la saggezza?
  • Kavanaugh e le realtà dell'assalto sessuale nei campus
  • Gravidanza e maternità precoce dopo anoressia