"Il caso pericoloso di Donald Trump"

googleimages
Fonte: googleimages

Il 28 febbraio abbiamo pubblicato un post, "L'elefante nella stanza: è tempo di parlare apertamente della salute mentale di Donald Trump", che è diventato virale con quasi un milione di letture. Le persone di entrambi i lati dello spettro politico – così come alcuni professionisti della salute mentale – hanno pesato su centinaia di commenti.

Un commento è stato di Hal Brown, MSW, un collega di John Gartner, Ph.D., di cui abbiamo parlato nel post. John è il fondatore di Duty to Warn, un'organizzazione intenta ad avvertire il nostro paese che siamo in gravi difficoltà a causa dell'instabilità mentale del nostro presidente. Più di 60.000 professionisti della salute mentale hanno firmato la petizione di John, che afferma:

"Noi, i sottoscritti professionisti della salute mentale, crediamo nel nostro giudizio professionale che Donald Trump manifesta una grave malattia mentale che lo rende psicologicamente incapace di assolvere con competenza i doveri del Presidente degli Stati Uniti. E chiediamo rispettosamente che venga rimosso dal suo incarico, in base all'articolo 4 del 25 ° emendamento alla Costituzione, in cui si afferma che il presidente sarà sostituito se non sarà "in grado di assolvere i poteri e le funzioni del proprio ufficio".

John ha richiesto un'intervista con Phil per un podcast e poi gli ha chiesto di partecipare a un cortometraggio documentario recentemente pubblicato. Finora, quasi 2 milioni di persone hanno visto il documentario.

Bandy Lee

A metà marzo, abbiamo ricevuto un'e-mail da Bandy X. Lee della Yale University. Per darti un po 'del suo fantastico background, lei è una MD; M.Div. (Maestro della Divinità); assistente professore clinico, Yale Law e Psychiatry Division; co-fondatore e direttore del Violence and Health Study Group per il MacMillan Center for International and Area Studies; così come co-leader di Collaboratori accademici per l'Alleanza per la prevenzione della violenza dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Siamo stati onorati, e un po 'spaventati, quando ci ha chiesto di contribuire a un nuovo libro che stava mettendo insieme, con il titolo provvisorio , Duty to Warn . Il libro era sensibile al fattore tempo in quanto lei, gli altri contributori e gli editori interessati sentivano l'urgenza di mettere il libro nelle mani dei poteri pubblici e governativi: essere il prima possibile. Abbiamo avuto meno di un mese per inviare il nostro saggio a lei.

Tutti gli altri progetti sono stati messi da parte perché abbiamo dedicato le prossime due settimane alla ricerca e alla scrittura. Fortunatamente, abbiamo avuto " L'elefante" come contorno e la nostra esperienza in prospettiva temporale nell'osservare il comportamento edonistico estremo ed estremo di Trump per aiutarci a determinare le nostre scoperte. Quando abbiamo approfondito la crisi di Trump come presidente, siamo diventati sempre più allarmati da come una persona può influenzare un'intera nazione. Abbiamo usato questa nuova scoperta per il capitolo del nostro libro, così come due post successivi di PsychogyToday.com: "L'effetto Trump, Parte I", sull'aumento del bullismo nelle scuole e una piccola popolazione adulta negli Stati Uniti dalla campagna presidenziale del 2016; e "Parte II", sull'aumento degli episodi di molestie sessuali.

Una questione di etica

Sia che i professionisti della salute mentale debbano discutere o meno diagnosticare, una persona che non hanno intervistato personalmente è stato l'enigma affrontato da Bandy e da altri contributori al suo libro. Nella posta, "Contrasta la battaglia per la diagnosi di Donald Trump: il caos alla Casa Bianca alimenta la discordia tra gli esperti", il 31 gennaio il caporedattore di Psychology Today Hara Estroff Marano ha portato alla luce "… tre questioni significative e intrecciate. Si può ritenere che Donald Trump o qualsiasi personaggio pubblico abbia una malattia mentale, anche sulla base di criteri specifici e ben pubblicizzati che riflettono comportamenti osservabili? È etico o appropriato per i professionisti della salute mentale avventurarsi in atti pubblici di diagnosi? La psicologia è uno strumento adatto per affrontare i problemi di governance? "

In quel post, Gartner risponde che l'attuale DSM: Versione 5 pone la patologia (lo studio della natura delle malattie, qualcosa di anormale) nel regno dell'osservabile (da osservare attentamente, specialmente con attenzione ai dettagli o al comportamento allo scopo di arrivare a un giudizio).

Come ha sottolineato Estroff Marano, "È ampiamente considerato come non etico – una violazione della cosiddetta regola Goldwater – per gli esperti di salute mentale offrire una diagnosi professionale di qualsiasi persona che non hanno personalmente esaminato. La regola è stata stabilita nel 1973 dall'American Psychiatric Association ed è ancora in vigore oggi. Sebbene agli psicologi non sia espressamente vietato fare dichiarazioni pubbliche sulla salute mentale delle figure pubbliche, l'American Psychological Association ha affermato la regola e gli psicologi in generale si attengono a essa. "

Gartner parla dei contributori del libro e degli oltre 60.000 professionisti della salute mentale che hanno firmato la sua petizione quando sostiene che la comunità della salute mentale ha l' obbligo di proteggere il pubblico che ha la precedenza sulla regola Goldwater – abbiamo fatto parecchia strada in 44 anni e Trump si è dimostrato un pericolo chiaro e presente. Inoltre, la regola Goldwater non è rilevante perché è stata stabilita prima che il DSM facesse diagnosi basate sul comportamento.

Un caso pericoloso

Dato che l'organizzazione di Gartner è Duty to Warn, il libro di Bandy è stato intitolato The Dangerous Case of Donald Trump: 27 esperti di psichiatria e salute mentale valutano un presidente . Il libro è previsto per il rilascio il 3 ottobre e può essere preordinato attraverso Amazon; è già il numero 1 nella categoria Patologie di psicologia popolare di Amazon.

L'introduzione di Bandy spiega in dettaglio i rischi, sia legali che professionali, di scrivere un libro come The Dangerous Case . Ma quelli di noi che hanno fatto il salto sono in ottima compagnia: Gail Sheehy; Lance Dodes, MD, Analista di formazione e supervisione emerito presso la Boston Psychoanalytic Society and Institute e professore clinico assistente in pensione di Psichiatria presso la Harvard Medical School; Gartner (ovviamente!); e Noam Chomsky, per citarne alcuni.

Quindi, perché ci sono così tanti professionisti della salute mentale, i contributori di The Dangerous Case e il resto dei 60.000 + -willing a mettere le loro carriere sulla linea? Rimanderemo a Bandy:

"Stiamo chiedendo ai nostri colleghi professionisti della salute mentale di essere coinvolti in politica non solo come cittadini, ma anche, in particolare, come professionisti e come guardiani di conoscenze speciali con cui sono stati affidati. Come possiamo essere sicuri che ciò sia ammissibile? È fin troppo facile affermare, proprio come abbiamo fatto, che una situazione di emergenza richiede una deviazione dalle nostre consuete pratiche nella sfera privata. Come possiamo giudicare se in realtà il nostro coinvolgimento politico è giustificato?

"Discuteremmo che la domanda chiave è se i professionisti sono coinvolti in collusione politica con gli abusi di potere dello stato, o in resistenza a loro. Se ci viene chiesto di collaborare con i programmi statali che violano i diritti umani, quindi a prescindere dalla presunta giustificazione, qualsiasi coinvolgimento può solo corrompere, e l'unica posizione etica appropriata è quella di rifiutare la partecipazione di qualsiasi tipo. Se, d'altra parte, percepiamo che il potere statale viene abusato da un dirigente che sembra essere mentalmente instabile, allora possiamo certamente parlare, non solo come cittadini, ma anche, vorremmo discutere, come professionisti che sono a conoscenza di informazioni speciali e una responsabilità per educare il pubblico. Per qualsiasi cosa valga la nostra saggezza e competenza, sicuramente siamo obbligati a condividerlo ".

Prendere controllo! Entra in contatto con l'eroe in te! Scopri il progetto di immaginazione eroica di Phil Zimbardo.

Dai un'occhiata ai nostri siti Web: Time Perspective Therapy, The Time Cure, Living and Loving Better, Aetas: Mind Balancing Apps

Solutions Collecting From Web of ""Il caso pericoloso di Donald Trump""