I valori sacri possono trasformare il comportamento per il bene … e per il male

Osservare l'orribile comportamento della violenza ispirata da ISIS e la notevole aggressione perpetrata da molti che affermano di aderire a una tradizione religiosa religiosa è perplessa e insondabile. Tuttavia, tutte le principali tradizioni religiose, dalle fedi orientali e occidentali, hanno avuto i loro momenti nella storia che hanno portato a orribili atrocità in nome delle loro convinzioni religiose. Molti concluderebbero così che la religione è semplicemente una piaga sul pianeta. L'attuale terrorismo perpetrato dall'ISIS in nome dell'Islam è solo uno dei numerosi esempi. Uno dei fattori che rendono l'attuale terrorismo ispirato da ISIS così terrificante non è solo la violenza scioccante che essi commettono, ma anche quanto successo hanno avuto nello sfruttare il potere di Internet in generale e dei social media in particolare. Non è solo quello che fanno, ma il fatto che possiamo assistere alla devastazione causata dalle loro atrocità via Internet, spesso in tempo reale o quasi.

La ricerca del professor James Jones presso il John Jay College of Criminal Justice ha dimostrato, tra gli altri, che ciò che può motivare le persone a comportarsi in modo egregio e orribile non è necessariamente malattia mentale o conflitti geopolitici, ma piuttosto valori sacri e motivazioni che santificano la loro violenza. Tengono questi valori di ispirazione religiosa vicini e cari al loro cuore, giustificando così i loro comportamenti violenti anche se devono morire per loro. I valori sacri ispirati religiosamente che sentono mancare di rispetto o contaminati (ad esempio, dissacrare testi sacri, terra, luoghi sacri e persone importanti) creano rabbia e violenza intense in un modo che i valori sacri geopolitici, razziali ed etnici generalmente non possono.

used with permission from wikipedia.com
Fonte: usato con il permesso di wikipedia.com

Tuttavia, tutte queste tradizioni religiose hanno avuto storie di violenta distruzione, eppure ognuna può ispirare anche valori e motivazioni sacre positive. Questi potrebbero includere i sacri valori di compassione, benevolenza, amorevole benignità, perdono e così via. Lo abbiamo assistito di recente dopo le sparatorie di Charleston, nel South Carolina, in cui molti dei sopravvissuti e membri della famiglia dei morti erano in grado di articolare il perdono nei confronti dell'autore pochi giorni dopo le riprese di massa. Hanno sperimentato valori sacri ispirati alla religione di perdono e compassione, che sono stati entrambi straordinari e incoraggianti.

Quindi, da un punto di vista psicologico, non possiamo combattere con successo atrocità religiose con bombe, pressioni economiche o politiche, o con l'educazione di una vita migliore. Piuttosto, combattere i valori sacri e le motivazioni che portano alla violenza con valori sacri e motivazioni che portano alla pace e alla tolleranza potrebbe essere davvero la nostra migliore speranza per un mondo migliore. Naturalmente un approccio sfaccettato che include anche l'istruzione, la riforma politica ed economica, e talvolta anche la forza militare, potrebbe essere necessario. Ma più potremo combattere i valori sacri negativi e le motivazioni con quelli positivi, speriamo di portare la scala nella direzione verso valori sacri ispirati alla religione di pace, compassione, amorevole benevolenza, rispetto reciproco e tolleranza. Questo può essere fatto in qualsiasi delle tradizioni di fede, così come al di fuori di esse.

Indipendentemente dalla tradizione religiosa o spirituale (o dalla mancanza di una), c'è una grande saggezza nella famosa preghiera di San Francesco (anche se San Francesco non ha scritto realmente la preghiera a lui attribuita):

Signore, fammi uno strumento della tua pace.
Dove c'è odio, lasciami seminare amore;
Dove c'è ferita, perdono;
Dove c'è dubbio, fede;
Dove c'è disperazione, speranza;
Dove c'è oscurità, luce;
Dove c'è tristezza, gioia.

O Maestro divino, concedici di non cercare così tanto
Per essere consolato come consolare,
Per essere capito come capire,
Essere amati come amare;
Perché è nel dare ciò che riceviamo;
Sta perdonando che siamo perdonati;
È nel morire per se stessi che siamo nati per la vita eterna.

Naturalmente queste aspirazioni sono molto difficili da raggiungere. Non possiamo essere ingenui nel nostro modo di pensare. Tuttavia, se possiamo prendere in considerazione l'importanza di valori e motivazioni sacre positive e negative, forse possiamo fare almeno qualche progresso per creare un mondo meno violento e più pacifico.

Allora, cosa ne pensate?

Copyright 2016 di Thomas G. Plante, PhD, ABPP

Controlla la mia pagina web su www.scu.edu/tplante e seguimi su Twitter all'indirizzo www.twitter.com/thomasplante

Solutions Collecting From Web of "I valori sacri possono trasformare il comportamento per il bene … e per il male"