I vaccini causano le ipotesi di autismo perdono in tribunale

Come già menzionato in precedenza in questo blog, sono stati condotti numerosi studi scientifici approfonditi sulla possibilità di un legame tra vaccini e autismo. L'idea che il thimerosal, un conservante precedentemente presente in molti vaccini, possa causare l'autismo e che il vaccino contro il morbillo-parotite-rosolia (MMR) ferisca l'intestino e causi l'autismo, è stato studiato a fondo. Nessuna di queste ricerche mostra alcuna evidenza che i vaccini siano collegati in qualche modo all'autismo; tuttavia, la convinzione persiste nel pubblico dominio che i vaccini causano l'autismo. Questa convinzione è stata anche affrontata in tribunale attraverso il Programma nazionale di compensazione degli infortuni da vaccino. Oltre 5.000 petizionisti hanno affermato che i vaccini hanno causato l'autismo del loro bambino. Dato il gran numero di richieste e l'omogeneità delle affermazioni, l'Ufficio dei Maestri speciali, che sovrintende alla Corte dei Vaccini, è stato ordinato nel luglio 2002 dal Segretario della Salute e dei Servizi Umani (HHS) di ascoltare i casi più forti da testare la validità dei collegamenti putativi tra vaccini e autismo. Queste audizioni sono iniziate nel giugno 2007.

I primi tre casi (Cedillo v HHS, Hazelhurst v HHS e Snyder v HHS) che sono stati selezionati per le audizioni sono stati decisi lo scorso anno. La spinta principale delle teorie sulla causalità esaminate durante questi primi casi di test era: 1) che il vaccino MMR in combinazione con i vaccini contenenti timerosal causa l'autismo; 2) che i vaccini thimerosal causano disfunzione immunitaria; e 3) che il vaccino MMR provoca autismo o enterocolite autistica. Ciascuno dei tre casi è stato ascoltato da un Maestro speciale separato. Il processo giudiziario è stato appena completato un mese fa con ciascuno dei casi e i loro ricorsi sono stati respinti. Un dettaglio eccezionalmente approfondito di questi casi, inclusi i collegamenti a tutte le trascrizioni delle udienze, è stato compilato da Kathleen Seidel, la madre di un bambino con autismo. Questi sono disponibili su http://neurodiversity.com/.

In Cedillo v HHS, il "Special Master George Hastings ha riscontrato che i firmatari non erano riusciti a dimostrare che il vaccino MMR oi vaccini contenenti thimerosal possono danneggiare il sistema immunitario infantile, causare disfunzioni gastrointestinali o causare autismo; che non erano riusciti a dimostrare che una reazione vaccinale aveva danneggiato il sistema immunitario del loro bambino, causato i suoi problemi gastrointestinali o l'aveva resa autistica; e che non erano riusciti a dimostrare che una vaccinazione MMR causava il suo ritardo mentale o il disturbo convulsivo. Inoltre, lo Special Master riteneva inattendibile il test dei firmatari offerti per mostrare la presenza del virus del morbillo nel proprio figlio e in altri bambini autistici "(http://neurodiversity.com/weblog/article/195/). La teoria della causalità inoltrata dai firmatari "fa un grande passo avanti rispetto alle prove esistenti, affermando che, poiché è noto che l'autismo non è al 100% genetico, e che alcune esposizioni prenatali sembrano contribuire all'autismo, possiamo quindi dedurre che il Il vaccino MMR è un altro fattore ambientale che può contribuire alla causa dell'autismo … Inoltre, mi sembra che i tre punti accettati riguardanti la causa dell'autismo … rendano la teoria generale della causalità dei petizionisti come improbabile, in due modi. In primo luogo, sappiamo per certo che i fattori genetici e le esposizioni prenatali possono causare l'autismo, mentre le prove riguardanti la possibilità di causalità da parte dei fattori postnatali sono deboli … Questo punto, certamente, non esclude certamente la possibilità di causalità da un particolare fattore postnatale , come il virus del morbillo, ma rende cauto l'attribuzione della causalità a qualsiasi fattore postnatale. In secondo luogo, … gli studi autoptici indicano che l'autismo deriva da uno sviluppo anormale del cervello prima della nascita. Tale scoperta è coerente con la causalità genetica o la causalità da esposizioni ambientali precoci prenatali, ma è incoerente con la causalità di un vaccino che viene ricevuto durante il secondo anno di vita "(http://neurodiversity.com/weblog/article/183/ ).

Nell'esprimere la sua opinione sul caso Cedillo, lo Special Master Hastings espresse estrema simpatia per la situazione che la famiglia aveva di fronte alle condizioni della figlia. Affermò anche che la famiglia Cedillo era stata indotta in errore da un gruppo di ciarlatani che si atteggiavano a esperti quando, in realtà, o avevano scarse qualifiche per testimoniare o basavano la loro testimonianza su supposizioni errate. Per esempio,

Un problema molto dibattuto in questo caso è se i test di rilevazione del virus del morbillo eseguiti dal laboratorio Unigenetics a Dublino, in Irlanda, abbiano prodotto risultati affidabili. I testimoni esperti dei firmatari, il dott. Marcel Kinsbourne e il dottor Arthur Krigsman, hanno riconosciuto che la loro opinione sul nesso di causalità dipendeva dall'esistenza di una ricerca di laboratorio attendibile sul morbillo vaccino-ceppo persistente nel corpo della persona sottoposta a test. Pertanto, l'assenza di prove del morbillo del ceppo vaccinale persistente nel corpo del [bambino], il Dr. Kinsbourne e il Dr. Krigsman non possono dimostrare che il vaccino MMR abbia causato il [suo] autismo o il suo infiammatorio
malattia intestinale…

Valutando tutte le prove, il Master ha concluso che il test Unigenetics per il rilevamento del virus del morbillo non era affidabile. Lo Special Master ha sottolineato che altri ricercatori non sono stati in grado di replicare i risultati di Unigenetics. Trovò significativo il fatto che Unigenetics non avesse impiegato il "sequenziamento" nelle sue procedure di test. Era turbato dai numerosi problemi con le procedure, le strutture e le attrezzature di Unigenetics. Tra questi vi era l'incapacità di impiegare procedure "cieche" in modo che i tecnici di laboratorio non sapessero se i campioni da testare provenivano dal gruppo di interesse del paziente. Queste procedure sono considerate "critiche" per evitare che pregiudizi consci o subconsci influenzino i risultati del test. Il Maestro Speciale ha trovato gli sforzi di [esperti di petizioni] il Dr. Hepner e il Dr. Kennedy per difendere il lavoro di Unigenetics in gran parte inefficace. La loro testimonianza era "troppo sommaria e non specifica per rispondere alle critiche rivolte dagli [esperti degli intervistati] Drs. Bustin e Rima, che erano specifici e dettagliati. "Inoltre, anche i risultati dei test di Unigenetics non sono riusciti a identificare alcun morbillo vaccino-ceppo, che sarebbe stato fondamentale per collegare il vaccino MMR all'autismo o alla malattia infiammatoria intestinale. I firmatari hanno dovuto dimostrare che il virus del morbillo avrebbe rilevato nel campione di tessuto [del bambino] derivato dal vaccino MMR, piuttosto che nella forma naturale "selvaggia" del virus del morbillo, ma non lo hanno fatto. A conti fatti, il Maestro Speciale ha concluso che gli esperti di Respondent, Drs. Ward, Bustin, Rima e MacDonald avevano "molto più esperienza e credenziali accademiche" rispetto all'esperto dei Petitioners, il Dr. Hepner, e che l'esperienza PCR del Dr. Bustin e l'esperienza del virus del morbillo del Dr. Rima superarono di gran lunga quella del Dr. Kennedy.
(Http://neurodiversity.com/weblog/article/195/)

I Cedillos, come molte altre famiglie, sono stati tratti in inganno, principalmente da persone che hanno ricavato le loro entrate solo dalla testimonianza in tribunale o dal diffondere teorie sull'autismo e sul trattamento dell'autismo che non hanno basi scientifiche. La famiglia Cedillo non solo ha un bambino con autismo e una serie di problemi medici riguardanti ma sono stati ingannati. Le persone che hanno più da guadagnare in queste udienze non sono le famiglie, ma gli avvocati e gli esperti testimoni le cui tasse sono pagate indipendentemente dall'esito delle prove e dalla validità del loro servizio. Uno degli avvocati per i Cedillos era Clifford Shoemaker. Shoemaker ha fatto oltre $ 250.000 su 15 casi che sono stati respinti (http://neurodiversity.com/weblog/article/149/). I Cedillos e migliaia di altre famiglie sono stati influenzati da retorica infondata e prove aneddotiche. La quantità di tempo e denaro che è stata investita nel perseguire le teorie che i vaccini causano l'autismo e il contenzioso che è stato perseguito è immenso. Se questi fondi fossero stati applicati per fornire servizi mostrati per aiutare i bambini con autismo, i bambini e le loro famiglie si troverebbero in una situazione molto migliore ora.

Ora, il tribunale del vaccino si è pronunciato su altri tre casi (Mead v HHS, King v HHS, Dwyer v HHS). Questi tre casi di test sono stati scelti per testare esclusivamente il thimerosal causa l'ipotesi di autismo. Sono stati scelti come i casi migliori. Le sentenze erano di nuovo, contro i firmatari. Nel caso Mead il Maestro Speciale che le teorie inviate dai Petitioners e dai loro esperti era "scientificamente insopportabile". I Maestri speciali nelle cause King e Dwyer, pur esprimendo una grande simpatia per le famiglie, sentivano che i Petizionisti erano stati subarticolamente fuorviati da i loro "esperti". Questi ciarlatani che spacciano le loro merci a caro prezzo, e talvolta senza alcun contatto diretto con i pazienti, basano il loro modello di business sui genitori convincenti che i vaccini sono la causa dell'autismo. Quindi suggeriscono che l'unico modo per recuperare i propri figli è sottoporli a "trattamenti" basati su questa mitologia.

Uno degli aspetti più importanti di queste sentenze è che il tribunale dei vaccini richiede un criterio di prova molto basso per giudicare a favore dei firmatari. Questo tribunale non stabilisce la base di una decisione volta a stabilire che i firmatari dimostrino oltre ogni ragionevole dubbio che la loro richiesta è valida. È richiesto solo che le prove si appoggino a loro favore. Questo è a volte indicato come 50% + una piuma. Tuttavia, in tutti i sei casi finora le prove sono state una schiacciata contro le affermazioni. Queste decisioni non cambieranno, senza dubbio, le menti dei veri credenti in questa mitologia. Come i creazionisti, i negazionisti dell'Olocausto, i troterrori dell'11 settembre e gli zeloti, le prove non contano, ma solo le loro convinzioni.

Solutions Collecting From Web of "I vaccini causano le ipotesi di autismo perdono in tribunale"