I tuoi amici aiutano (o feriscono) le tue possibilità di trovare l'amore?

Qual è il modo migliore per connettersi con un estraneo attraente? Sia gli uomini che le donne lottano con il fare e non fare flirtare. Come ti avvicini, cosa dici e come sai se saranno interessati? Il mondo oscuro e confuso di attrazione e incontri non è sempre facile da navigare.

Questo dove gli amici possono fare una grande differenza: un buon amico può diventare un grande gregario.

Ricerche recenti suggeriscono che la formazione di relazioni di amici amici non è qualcosa che abbiamo imparato di recente, ma piuttosto fa parte della nostra genetica sociale. Gli studiosi ritengono che gli amici che aiutano gli amici ad avere successo nel gioco di appuntamenti stiano promuovendo un rituale sociale basato su una spiegazione evolutiva (Ackerman e Kenrick, 2009).

La storia inizia in questo modo: rispetto agli uomini, le donne hanno un più grande investimento basato sulla biologia in qualsiasi prole che potrebbe derivare da un incontro sessuale. Di conseguenza, le donne tendono ad essere altamente selettive quando scelgono i loro partner romantici (Kenrick, Sadalla, Groth e Trost, 1990). Ciò significa che le donne spesso entrano in una scena sociale con ostacoli invisibili che li aiutano a mantenere certe soglie che definiscono chi è e non è un partner accettabile. Gli uomini, nel frattempo, cercano spesso un collegamento a breve termine (non una relazione a lungo termine) e tendono ad essere meno esigenti con chi hanno quel collegamento, preferendo ovviamente quelli che sono molto attraenti (Buss & Schmitt, 1993; Schmitt, Shackelford, & Buss, 2001).

Il risultato? "Corteggiamento cooperativo". Per rendere il lavoro di corteggiamento cooperativo, gli amici devono essere motivati ​​in modo prosociale e orientati verso l'avanzamento degli specifici obiettivi di formazione delle relazioni di un amico (Ackerman e Kenrick, 2009). Ecco i modi in cui gli amici aiutano:

  1. I buoni amici conoscono il loro lavoro. Stai cercando un amore a lungo termine o un'avventura a breve termine? Un uomo delle ali efficace conosce le ambizioni romantiche dei suoi amici. Gli uomini tendono a cercare relazioni a breve termine ad un tasso maggiore rispetto alle donne (Buss & Schmitt, 1993; Schmitt et al., 2001), ma anche le donne possono dare priorità alle relazioni a breve termine a lungo termine, in particolare quando incontrano uomini altamente desiderabili ( cioè l'ipotesi dei "geni buoni": Gangestad & Simpson, 2000). Inoltre, uomini e donne che cercano relazioni a lungo termine generalmente hanno standard altrettanto elevati su dimensioni come il calore, l'intelligenza e l'attrattiva fisica (Li & Kenrick, 2006). Conoscere gli obiettivi di un amico aiuterà il gregario a sapere dove impostare la soglia per una partita potenzialmente accettabile.
  2. I buoni amici spesso rimuovono le barriere. Per gli uomini, un gregario è prezioso soprattutto nella misura in cui lui o lei può abbattere le barriere invisibili che le donne stabiliscono per tenere a bada uomini meno desiderabili (Ackerman e Kenrick, 2009). Potrebbero fare il difficile lavoro di iniziare il contatto con una donna o potrebbero iniziare una conversazione che crea un'impressione positiva del loro amico, un'impressione che si spera formerà la qualità dell'interazione finale dell'amico con quella donna.
  3. I buoni amici a volte costruiscono barriere. Probabilmente hai avuto quell'esperienza di essere in un bar o in un club e di trovarti improvvisamente coinvolto in una conversazione con uno sconosciuto, ma non uno sconosciuto che credi ti offra qualche tipo di opportunità romantica desiderabile. Le donne, più degli uomini, danno valore ai membri del gruppo che li aiutano a costruire piuttosto che rimuovere le barriere di interazione (Ackerman e Kenrick, 2009). Per le donne, un buon gregario (maschio o femmina) è l'amico cooperativo che aiuta le donne a evitare interazioni sociali indesiderate. Crea una distrazione, cambia la conversazione, aiuta a liberarla dalle reti di questa interazione non gradita! Sembra che un "buon" gregario sia spesso basato sul modo in cui lui o lei crea l'accesso per gli uomini, ma costruisce muri per le donne.
  4. I buoni amici hanno tattiche. Che si tratti di creare opportunità o proteggere un amico da un'attenzione indesiderata, il gregario ha bisogno di abilità. L'umorismo, ad esempio, se usato strategicamente, può aumentare l'interesse romantico (DiDonato, Bedminster e Machel, 2012). Gli uomini armati di successo potrebbero alludere al buon senso dell'umorismo di un amico per parlare delle qualità favorevoli dell'amico. Il gregario potrebbe anche trarre beneficio dalla conoscenza delle caratteristiche che le persone cercano in un partner di incontri desiderabile (ad esempio, intelligenza, calore). Lui e lei potrebbero tessere abilmente i riferimenti al loro amico che ha tali tratti in una conversazione.

    Un buon gregario ha anche la forza sociale che gli consente di rompere le interazioni indesiderate. Potrebbe "prenderne uno per la squadra" e occupare l'attenzione della ragazza di una donna attraente in modo che il suo amico abbia l'opportunità di connettersi con la donna attraente. Potrebbe anche svolgere il ruolo di "fidanzato contraffatto" per aiutare un amico a sfuggire alle manovre di accoppiamento di un potenziale partner indesiderabile (Ackerman e Kenrick, 2009).

  5. I buoni amici non rubano il tuo potenziale partner. Scegli attentamente il tuo gregario, perché non vuoi vedere il tuo uomo delle ali uscire dalla porta con il tuo interesse amoroso. Se hai una scelta, dimentica i tuoi amici single. Invece, fai in modo che i tuoi amici maschi che sono già in rapporti siano il tuo sostegno. I singoli uomini tendono ad essere uomini meno efficaci degli uomini attaccati (Ackerman e Kenrick, 2009). Sembra che quando gli uomini stessi cercano amore, la qualità dei loro operai alati ne soffre. Le donne single, nel frattempo, sono spesso migliori wingmen delle loro controparti allegate, forse perché possono riguardare la necessità di evitare l'attenzione indesiderata.

Altre letture: Seven Fashion Secrets for Romance

Riferimenti

Ackerman, JM, & Kenrick, DT (2009). Il corteggiamento cooperativo: aiutare gli amici a sollevare e radere al suolo le barriere relazionali. Bollettino di personalità e psicologia sociale , 35 , 1285-1300.

Buss, DM, & Schmitt, DP (1993). Teoria delle strategie sessuali: una prospettiva evolutiva sull'accoppiamento umano. Revisione psicologica , 100 , 204-232.

DiDonato, TE, Bedminster, MC, & Machel, JJ (2013). Il mio divertente San Valentino: come gli stili umoristici influenzano l'interesse romantico. Rapporti personali , 20 , 374-390.

Kenrick, DT, Sadalla, EK, Groth, G., & Trost, MR (1990). Evoluzione, tratti e fasi del corteggiamento umano: qualificazione del modello di investimento genitoriale. Journal of Personality , 58 , 97-116.

Li, NP e Kenrick, DT (2006). Somiglianze sessuali e differenze nelle preferenze per compagni a breve termine: cosa, se e perché. Journal of Personality and Social Psychology , 90 , 468-489.

Shackelford, TK, Schmitt, DP, & Buss, DM (2005). Dimensioni universali delle preferenze del compagno umano. Personalità e differenze individuali , 39 , 447-458 .

Solutions Collecting From Web of "I tuoi amici aiutano (o feriscono) le tue possibilità di trovare l'amore?"