I sette piaceri che hanno strappato a noi

Pixabay, CC0 Public Domain
Fonte: Pixabay, CC0 Public Domain

La vita non è facile. Di più ci si può aspettare da noi al lavoro. Nei rapporti, ci si può aspettare che facciano tutto, mentre il jingle è andato, "Portare a casa la pancetta, friggerla in una padella." Ci viene detto che non stiamo risparmiando i miliardi di dollari di cui avremo bisogno per il sempre costo più assurdo del college, figuriamoci per la pensione.

Siamo criceti su una ruota che gira sempre più veloce, come quando Lucy ha inscatolato i cioccolatini più velocemente, più veloce è stato il nastro trasportatore fino a quando non è riuscita a fare tutto.

In effetti è ciò che sta accadendo nella vita reale. Molte persone si stanno rompendo. Alcuni abbandonano e diventano senzatetto mentre altri anestetizzano con alcol o droghe. Credo che sia parte dell'impulso di legalizzare la marijuana nonostante sia più pericoloso, fisicamente e mentalmente, di quanto la messaggistica guidata da Big Tobacco vorrebbe farci credere.

Non sorprendentemente, il tasso di suicidio negli Stati Uniti ha raggiunto i 30 anni di età e la sua epidemia è tra uomini bianchi di mezza età: NBC News cita i risultati dei Centers for Disease Control: "Le vittime della morte per suicidio sono schiaccianti in bianco (7 su 10) , maschio, e di età compresa tra i 45 ei 65 anni. "

Allo stesso tempo, molti dei succhi della vita sono stati strappati via. Ecco sette esempi.

Sicurezza sul lavoro. Non molto tempo fa, la sicurezza del lavoro non era un ossimoro. Le persone potevano andare a lavorare fiduciosi sul fatto che, a meno che non fossero costantemente cattivi dipendenti, avrebbero avuto un lavoro e si sarebbero divertiti a conoscere la cultura organizzativa e in attesa di una carriera, oltre al piacere di una relazione a lungo termine con i colleghi preferiti.

Ora, anche i cosiddetti lavori permanenti sono soggetti a "una reorg", il gergo di oggi per le sparatorie di massa. E sempre più posti di lavoro si stanno convertendo da posizioni di carriera a concerti temporanei. Molti dipendenti hanno una spada damoclea appesa sopra la testa: Costantemente essere più prezioso e con meno soldi di qualcun altro che potremmo assumere o martellerai il marciapiede.

Cibo. Forse è solo che vivo nella Bay Area di San Francisco, ma ora riesco quasi a sentirlo:

Un hamburger?! Dimenticando le calorie e il colesterolo, sai com'è la carne dispendiosa per l'ambiente? E non parlarmi nemmeno di vitello. Non mi importa di quanto sia buona la parmigiana di vitello. Immagina solo quei vitelli in casse! Cibo aziendale ?! Sai quanti pesticidi, quanti OGM, quanti posti di lavoro sono stati uccisi dall'agricoltura industriale, e poi le aziende trattano il cibo con prodotti chimici e li caricano di sale. Mangia verdura locale, equosolidale, biologica, sostenibile e un po 'di frutta.

Come si può mangiare un hamburger o anche un filet mignon con tali invenzioni che pesano su di loro?

Conversazione. Anche tra amici, non possiamo rilassarci completamente. Dobbiamo rimanere vigili per commettere anche una microaggressione. Non meno che il presidente dell'Università della California, Janet Napolitano, ha messo in guardia contro, ad esempio, chiedendo "Da dove vieni?" (È considerato xenofobo) o dicendo "Credo che la persona più qualificata dovrebbe ottenere il lavoro". Riconosco che il razzismo e il sessismo potrebbero impedire a certi gruppi di essere i più qualificati).

E nei momenti di relax sul posto di lavoro, come il refrigeratore d'acqua e persino a un TGIF, un commento, persino uno scherzo, che un ascoltatore percepisce come aver attraversato The Line, rischia di ricevere una telefonata da parte delle risorse umane o peggio. Devi essere vigile, senza cedere, dal momento in cui lasci la doccia.

Rilassarsi davanti alla TV. Avvertono: "Seduto è il nuovo fumo". Vuoi guardare una sitcom? Il senso di colpa dell'intellighenzia ci spinge a guardare "il tubo del seno". PBS, CNN e MSNBC, tuttavia, sono accettabili.

Guida. Dopo una lunga giornata di lavoro, è stato bello avere qualche minuto in macchina come tregua tra lavoro e casa, ma non un'ora stressante, imprevedibile o due, che è sempre più ciò che è richiesto. In uno dei tentativi del governo di ridurre l'impronta di carbonio, sono state costruite molte meno strade del necessario per far fronte alla crescita della popolazione.

Transito di massa? Quei pendolari sono ancora più lunghi, e sarebbe anche se molti di più dei nostri dollari delle tasse dovessero essere spesi per espandere il servizio di treni e autobus. E il transito di massa nelle ore di punta può significare rimanere in piedi per tutto il tempo su un treno rombante, schiacciati come sardine accanto ad altri lavoratori sudati dopo la giornata lavorativa.

Esercizio. Non molto tempo fa, il consiglio era di 20 minuti, tre volte a settimana. Fattibile. Ora vanno dai 30 ai 45 minuti da cinque a sei giorni alla settimana. Tra le nostre vite sempre più occupate, quante persone hanno quel tipo di tempo?

Anche il sesso. Te lo dicono, anche se si sente peggio, a meno che tu non sia sicuro del tuo amore, usa un guanto.

Il takeaway

Una causa poco discussa dello stress moderno è che molti piaceri sono stati strappati via. Hai trovato sostituti sufficienti?

I nove libri del Dr. Nemko sono disponibili su Amazon. Puoi raggiungere la carriera e l'allenatore personale Marty Nemko su mnemko@comcast.net.

Solutions Collecting From Web of "I sette piaceri che hanno strappato a noi"