I Resteghinis implacabili e infuriati

Provided by Set To Run Communications
Fonte: fornito da Set To Run Communications

Se hai guardato un video musicale negli ultimi 20 anni, c'è una buona probabilità che tu abbia visto un video realizzato da Raging Nation Films. Dagli artisti rock come Fall Out Boy e Mudvayne ad atti hip-hop come Soulja Boy, Busta Rhymes e P. Diddy per fare pop come Akon, Raging Nation ha realizzato video per alcuni dei più grandi artisti del mondo.

E dietro al successo di Raging Nation Films c'è la coppia sposata Kim e Dale Resteghini. I Resteghinis sono stati insieme per più di 20 anni e in quel periodo hanno costruito Raging Nation Films da zero. E con Dale alla guida del motore creativo e Kim che gestisce le finanze, possiamo imparare dalla loro storia su come inseguire implacabilmente i tuoi sogni non solo lavorando sodo , ma lavorando in modo intelligente .

Sia Dale che Kim descrivono umili origini. Kim mi ha detto: "Non avevamo un mentore. Il mio campo di apprendimento era di essere una giovane donna afro-americana proveniente da una madre che aveva nove figli a [Hoboken, NJ] e che si era sottoposta a una scuola per infermieri. Con l'aggancio o la truffa, lo ha fatto funzionare. E l'ho imparato. "

Con rispetto per il duro lavoro e l'attenzione ai soldi, Kim ha iniziato la sua carriera nel settore musicale lavorando per 13 anni presso un'azienda di intrattenimento. "Vengo da un'azienda e lavoro nella gestione aziendale con gruppi come gli U2 e le Spice Girls", ha spiegato Kim. "Gestivo fondamentalmente il loro rapporto finanziario. Quindi non sapevo nulla – conoscevo i soldi. Conoscevo le finanze. "

Il percorso di Dale verso Raging Films non era per niente lineare. Mi ha detto: "Ho scritto la mia prima sceneggiatura quando sono stato rinchiuso. Essere adottato e da una famiglia della classe operaia del Massachusetts – mio padre era un vigile del fuoco, operaio edile. Sono sempre stato la pecora nera della famiglia. "

Dale alla fine ha trovato la sua vocazione nelle arti. "Ho adorato lo sport ed è stato molto artistico, ma non ho mai trovato davvero la cosa che volevo fare. Ero un bambino curioso e mi sarei messo nei guai ", spiegò Dale. "Stavo cercando la scarica di adrenalina. Sono stato arrestato molto quando ero un ragazzino. Mai drogato, mai bevuto, mai fatto niente alle persone di per sé. Mi sono sempre sentito in conflitto e travagliato. Sto solo buttandomi giù e riprendendomi. È stata proprio questa cosa che ho fatto a me stesso. "

Ma questa esperienza si rivelò cruciale per Dale. "Alla fine, nei primi anni '90, l'ultima volta che mi sono messo nei guai, guardavo da quattro a cinque anni [in carcere] e fortunatamente avevo solo sei mesi. Sono finito in una brutta relazione, infranto alcune leggi. Così ho scritto quell'esperienza nella mia prima sceneggiatura ", ha detto.

Inizialmente si sono incontrati come fanno molte coppie. Kim ricorda: "Stavo lavorando a Central Park West, e un giorno ho visto questo simpatico ragazzo sui roller blades, e gli è capitato di dire, 'Ciao', ed è iniziato da lì."

Ma Kim ha notato qualcosa di diverso in Dale ed è stato incuriosito dalla sua visione professionale. "Quando l'ho incontrato, non aveva una monetina in tasca. Ma aveva una credenza. Aveva una passione. L'ho visto quando parlava delle cose che voleva fare nel settore dell'intrattenimento, di come voleva essere un attore e un regista. E io ero tipo "Wow". Non avevo mai incontrato qualcuno che fosse così appassionato e così tenace nelle sue convinzioni e che cosa volesse fare. "

E la visione di Dale era di raccontare storie come molte delle sue influenze. "Sono uno degli ultimi giocatori di action-action. Voglio sempre che i miei video siano epici quanto possono essere, perché mi sento come se il pubblico volesse vedere più di una semplice band suonare. Tendo a volere che i miei video siano vignette cinematografiche. "Spiegò Dale. "Tony Scott è qualcuno che ha realizzato film straordinari che mi hanno influenzato in maniera massiccia. Nigel Dick – era per me il Michael Bay dei direttori di video musicali. Prendeva tutto ciò che era una canzone rock rock e lo trasformava in un mini-film ".

Dale conta anche Sam Bayer, Dean Karr e Martin Ahlgren come sue influenze.

Per Dale, una delle chiavi del suo processo creativo è avere una direzione per il video basata sul significato della canzone, ma essere disposti ad improvvisare secondo necessità. "Tutto non è uno storyboard. Non sono andato alla scuola di cinema. Tengo tutto nella mia testa ", disse Dale. "Sappiamo tutti qual è il trattamento, qual è la storia, ma non li do un colpo sparato dopo l'altro. Ho una direzione generale. Ma se il sole in un dato giorno è proprio qui, proprio ora, allora quelli sono i momenti che piacciono alle persone. "

A Dale fu detto che questo approccio era più simile alla pittura. "È stata un'illuminazione, perché è esattamente come mi sento quando dirigo. Sembra che la fotocamera sia il mio pennello e l'ambiente è la mia tela. Quindi, quando sto dirigendo, mi sembra di dipingere con la mia macchina fotografica ", ha detto.

Ma per Kim, la creatività di Dale non era abbastanza per lei per unirsi a lui nel mondo degli affari. Aveva bisogno di sapere che sarebbe stato impegnato – che aveva grinta .

La grinta può essere definita come la tenacia e la risoluzione necessarie per impegnarsi al massimo per raggiungere gli obiettivi. Uno studio iniziale ha rilevato che, nonostante la grinta non fosse correlata al QI, la grinta prevedeva una media dei voti nelle studentesse della Ivy League e la retention nei cadetti di West Point. Poiché le persone che hanno la spinta per raggiungere gli obiettivi possono essere più felici con le loro vite, la grinta ha anche dimostrato di essere un predittore indipendente della soddisfazione della vita.

Kim decise presto che Dale aveva la grinta necessaria per avere successo negli affari. "E io gli dissi, 'Sono a bordo per questo viaggio finché tu ti impegni. Quindi, quando abbiamo iniziato, non avevamo l'istruzione universitaria, ma sapevo che era appassionato di ciò che voleva fare, e questo era abbastanza per me ", ha detto Kim. "Perché l'ho visto tutti i giorni, ci alziamo e andiamo a CSC Camera House. Sceglieva il suo equipaggiamento, e forse avrei guidato il camion da 14 piedi quel giorno, e lui avrebbe scaricato tutta l'attrezzatura. E me ne andrei dal lavoro e lo aiuterò. E gireremmo nel nostro appartamento. Quindi era davvero di base. Davvero partendo dal basso. "

Ma Kim sapeva anche che, anche con la creatività e la guida, un'azienda non avrebbe funzionato a meno che le finanze non fossero gestite correttamente. Kim ha spiegato, "Forse era perché ero dentro, e ho visto le insidie ​​della maggior parte degli artisti. Ho incontrato così tanti artisti che sulla carta, penseresti che sono benestanti. E alla fine della giornata, non avevano un dollaro per una ciambella. "

Parte del problema era lasciare che altre persone gestissero le finanze. "Lasciandolo ai loro dirigenti e ai loro avvocati per gestire tutti i pagamenti. E l'ho visto – dall'ordinare la spesa al pagamento di una festa ", ha detto. Kim ha spiegato che questo sistema porta inevitabilmente allo spreco. "E ho visto così tante cose nel settore da artisti che erano semplicemente spreconi. Spendendo $ 800.000 per i fiori, e in quell'anno non hai nemmeno portato tanto. Spendi $ 1 milione su una catena d'oro e sei un nuovo artista. Non firmare i propri assegni ", ha detto.

"È come una spesa privilegiata."

Ma Kim sapeva che mentre Dale aveva creatività, aveva il know-how finanziario per gestire un'impresa. "La cosa buona di Dale e io è che ci bilanciamo l'un l'altro. Lui è arte creativa, ma io faccio arte efficiente ", ha spiegato Kim. "Ha le visioni dei video, ha le idee. Sono sempre stupito Anche dopo 20 anni, sono ancora intimorito da come viene fuori con queste idee. Ma conosco la finanza. Conosco i soldi Posso gestire i soldi. Perché è quello che ho fatto per così tanti anni. "

E dopo aver visto la scomparsa di altri artisti che hanno speso i loro soldi in modo sciocco, Kim si è assicurato che gestissero saggiamente il loro denaro. "Questa è una cosa che non volevo fare con noi, perché sapevo che eravamo una start-up. E sapevo che la maggior parte delle start-up non ce la fanno entro i primi cinque anni. Non abbiamo mai vissuto così. Non abbiamo trattato il business in quel modo. Abbiamo rispettato il business. Ma abbiamo anche rispettato i soldi che dovevamo mettere nel business. E non è stato molto, ma l'abbiamo fatto funzionare ".

E con creatività ed efficienza, Kim e Dale hanno iniziato i loro sogni.

Hanno iniziato a realizzare il film su cui Dale aveva lavorato mentre era in prigione – "Colorz of Rage".

"Abbiamo trascorso due anni cercando di far finanziare 'Colorz of Rage'. E non siamo riusciti a farcela finanziare, quindi alla fine ce l'abbiamo fatta noi stessi. Ho ancora lavorato a tempo pieno ", ha detto Kim.

Kim ha spiegato che non era un compito facile. "Quando abbiamo finanziato 'Colorz of Rage', il primo film, stava usando il mio stipendio e il denaro per i lavori extra che ha fatto – lavoro extra di background. Lo prenderemmo e prenderemmo una percentuale e la applicheremo al conto. E 'stato molto difficile ", ha detto.

Ma quella determinazione e lo sforzo hanno creato opportunità. "Questo ci ha spianato la strada per fare un altro film con Eminem e altri rapper", ha detto Dale. "Questo mi ha spianato la possibilità di girare un tour chiamato" Tattoo the Earth "nel 2000, che mi ha portato a vedere video musicali. E nel 2000, ho incontrato un buon amico come Jaime Jasta da una band chiamata Hatebreed, Lajon (Witherspoon) di Sevendust, e tutte queste grandi band come Slipknot. "

E ciò che Kim e Dale hanno scoperto è che, poiché molti budget di musica e video erano limitati, la loro combinazione di creatività ed efficienza non era solo un buon affare in senso generale, ma anche assolutamente necessaria in un settore che continuava a chiedere di più con meno soldi.

E Dale ha spiegato come il suo stile più flessibile e spontaneo si adatta ai costanti cambiamenti di budget che si verificano nei video musicali. "A meno che non ti trovi in ​​una pubblicità da molti milioni di dollari, dove puoi fare tutto esattamente nel modo in cui vuoi che accada, il 99 percento delle volte, non succede mai così comunque", ha detto. "Ma il nocciolo di tutto ciò che faccio è sempre fare in modo che l'artista, che vendano 10.000 dischi o 10 milioni di dischi, l'artista abbia qualcosa che li rappresenta visivamente bene".

Quindi Dale e Kim improvvisarono. Dale disse: "Non sono mai il tipo 'no'. C'è una soluzione per ogni problema. Non finisci mai un dilemma o la conversazione con solo la parola "no". "

Parte di questo è stato il tempo necessario per trovare la posizione migliore e più economica. "Quando ho iniziato a fare video per gruppi rock e metal, quei budget all'inizio del 2000 non erano molto grandi. E per me, la cosa più importante è sempre stata la posizione ", ha detto Dale. "Guidavo sempre, e vedevo in lontananza un magazzino abbandonato. Questi luoghi industriali rotti che avevano ancora un '"epicità" ad esso – un sentimento post-apocalittico. È la posizione e l'atmosfera per molti di questi video.

"E Kim era sempre accanto a me, dicendo: 'Prestate attenzione alla strada, andrete in crash'".

Soprattutto, si basavano su un'etica di lavoro instancabile. "Siamo stati impegnati al 100%. Siamo stati accecati facendo accadere ", ha detto Kim.

Dale ha spiegato: "Ho dovuto letteralmente sbattere contro le porte. C'era a malapena l'email. Quindi dovevi fare telefonate. E forse passeresti o forse verrai impiccato. Basta lasciare centinaia di messaggi e magari ricevere una richiamata o forse mai. E poi stavo letteralmente bussando ad ogni porta da New York a Los Angeles ad Atlanta. Quello era il mio trambusto. "

L'approccio incalzante e spontaneo di Dale, sia dentro che fuori dallo schermo, gli è valso il soprannome di "rabbia". "Non sono uno di quei registi che siede sulla sua sedia e si trova in uno stato d'animo rilassato. Sono molto appassionato e mi piace essere nel momento. E i miei video provengono da quei momenti molto intensi quando sono sul set, e sono nella performance. E sono molto animato quando è finito. Stavo urlando in modo naturale così da diventare il soprannome di un insider. Perché la mia azienda si chiamava Raging Nation Films. Quindi le persone interpreterebbero semplicemente "rabbia". "

Dale ha spiegato come il nome "rabbia" sia diventato alla fine un marchio. "Dopo aver fatto un sacco di hardcore e metal, ho iniziato a fare un sacco di rap e hip-hop. Quindi c'era questo ragazzo, il cui nome era "Puffo", che stava gestendo Soulja Boy. Quando ho fatto un video chiamato "Crank Dat", Smurf era, tipo, "Ascolta, il tuo ragazzo D mi ha detto che la gente ti chiama Rage." Penso che dovremmo chiamarti 'Rage' in questo video, non Dale Resteghini. "

"E prima di questo, andavo a certi eventi e incontravo delle persone, e loro dicevano: 'Che video hai fatto? Perché sei qui?' E loro avrebbero detto, "Qual è il tuo nome di nuovo?" E direi Dale Resteghini … non ha funzionato. Quindi, quando Smurf mi ha suggerito di dire "rabbia" e di passare al livello successivo della mia carriera, quel nome in una sola parola ha funzionato a meraviglia dal punto di vista del marchio ".

E così due decenni dopo, Kim e Dale stanno imperversando più forti che mai. Kim ha spiegato: "Vent'anni dopo, Raging Nation Films è un marchio. Siamo un marchio. E fu fondamentalmente fatto da due persone con umili origini. È fattibile. È davvero fattibile. "

E il mondo sta prendendo atto. "Avevamo aziende che venivano da noi, chiedendoci: 'Come avete fatto a farlo?' Quando l'industria è crollata nel 2008, tutte queste grandi società di produzione ci chiamavano ", ha detto Kim. "Abbiamo realizzato 70 video musicali in un anno, a volte con questi minuscoli budget. Sapevo che se Dale fosse stato creativo, sarei stato in grado di tagliare gli angoli. Non tagliare gli angoli dove soffre la sua arte ".

E Dale e Kim stanno pagando in avanti. Dale ha consigli per aspiranti registi: "Quando chiedi, cosa dovrebbero fare?" La risposta è: "Cosa non dovrebbero fare?" Dovrebbero fare tutto. Non è solo una cosa. Non puoi fare un cortometraggio o un video per il tuo rapper locale. La risposta non è, vai a fare qualcosa, mandalo a qualcuno e guarda cosa dicono. Perché ogni studio, ogni etichetta, ogni commissario video, ogni band – sono troppo saturi di grandi registi ".

Dale spiega che fa referral basandosi in parte sul fatto di poter fare la stessa cosa che lui e Kim hanno fatto per anni: fare arte buona con meno soldi. "Ho mentorato circa una ventina di registi negli ultimi 12-13 anni. Trasmetto molti video, quindi devo vedere chi ha il look, chi ha la passione, chi ha la capacità del cervello di gestire la produzione ", ha spiegato. "Perché anche se i budget scendono, le etichette vogliono ancora ciò che vogliono. Quindi identifica le persone giuste che sono brave, che hanno le loro attrezzature, che sanno come gestire la pressione, gestire le scadenze. "

Ma alla fine, Dale sa che si tratta di quegli stessi beni immateriali, "dico a tutti che devono avere una pelle spessa, passione, inesorabilità, devi essere disposto a non dormire. Devi essere disposto ad andare più lontano e più a lungo della prossima persona.

"A tutti piace l'idea di essere un regista o di chiamarsi regista. E conosco un sacco di persone di talento che sono fantastiche e potrebbero essere grandiose ", ha spiegato Dale. "Se non sei disposto a lavorare duro come quella persona che non ha lo stesso tipo di equipaggiamento che fai, o come un buon occhio, e che l'altra persona sta andando e incontrando gruppi e hustling, mostrando la loro bobina – sono loro che stanno per ottenere il lavoro. La persona davvero talentuosa che è seduta nella loro stanza ad aspettare il lavoro, in attesa di essere scoperta dal mondo? Non succederà."

E Kim spera che gli aspiranti artisti riconoscano che essere finanziariamente intelligente è una parte importante del successo creativo. "Firma i tuoi assegni. Sii responsabile per i tuoi soldi. Penso che dovresti controllare sempre i tuoi libri ", ha detto Kim. "E se non puoi farlo, avere un familiare – qualcuno che conosce la finanza di base, che sa come spendere ogni dollaro, chi sa come controllare il budget. Devi avere il controllo dall'inizio di ciò che stai portando e come puoi distribuirlo per farlo funzionare. "

Dale e Kim non vedono l'ora di infuriare di più. Kim ha dichiarato: "Siamo stati in grado di superare la prova del tempo in questo settore. La maggior parte delle persone che conosciamo divorzia. Sono al loro secondo o terzo matrimonio, o hanno appena rinunciato. Ciò che ci ha tenuti forti è che, n. 1, ci piacciamo l'un l'altro. Questo è tutto. Devi amare la persona con cui lavori. E so che sembra un po 'banale o hokey, ma ci siamo piaciuti dal primo giorno. "

E Dale è grato per la sua collaborazione con Kim. "Kim è stata la forza silenziosa e protettrice, per così dire, che ha visto in me un talento e una passione che la maggior parte non ha fatto", ha detto. Questo accadeva prima ancora che sapessimo che mi sarei evoluto in uno scrittore e regista. Credo che sia stata la sua sincera ed onesta fede in me a consentirmi nella sua vita a livello personale che ha dato vita al professionista creativo che sono diventato ".

E sperano che gli altri trovino lo stesso successo. Come ha detto Kim, "Facciamo in modo che accada. È difficile? Sì. Ma può essere fatto. "

Michael Friedman, Ph.D., è uno psicologo clinico a Manhattan e membro del comitato consultivo medico di EHE International. Segui Dr. Friedman onTwitter @DrMikeFriedman e EHE @EHEintl.

Solutions Collecting From Web of "I Resteghinis implacabili e infuriati"