I reclami sono molto sottovalutati

I reclami mostrano ciò a cui siamo impegnati.

gpointstudio/Shutterstock

Fonte: gpointstudio / Shutterstock

Linda: Molti di noi resistono alle lamentele, anche in quei momenti in cui siamo in contatto con la nostra insoddisfazione e ciò che non vogliamo. Non vogliamo essere piagnistei. E potremmo persino essere in contatto con ciò che non ci piace del nostro partner, eppure tratteniamo dal parlarne a voce alta, perché non sappiamo ancora come dire la verità senza colpa e giudizio. Quindi temiamo di far loro del male o di essere oggetto di ritorsioni.

E a noi non piace ascoltare le loro lamentele. Una delle ragioni per cui così tante persone hanno l’avversione per i reclami dei propri partner è perché si scaglia di fronte al loro concetto di sé che sono un buon marito, moglie o partner. Fa male sentire un reclamo. E fa ancora più male se la denuncia va oltre la linea di critiche. È una linea molto sottile.

Ma se ci fermiamo a considerare il pericolo di avere il nostro partner tacere sulla loro insoddisfazione, pone le denunce in una luce diversa. Se siamo in grado di fare una panoramica generale, scopriamo che non vogliamo che il nostro partner rinunci a noi e diventi compiacente, rassegnandosi a non soddisfare mai le loro esigenze. Possiamo arrivare a capire che se si accontentano di così poco, accumuleranno risentimento distruttivo per la nostra collaborazione.

È il partner saggio che fa spazio ai reclami e si assicura di comunicare che sono i benvenuti. Contenuto all’interno di ogni reclamo è un’esigenza insoddisfatta. Comunicare a un partner che vogliamo che si sentano liberi di portare a noi i loro bisogni insoddisfatti non significa che stiamo assicurando loro che incontreremo quel bisogno; significa solo che vogliamo che ce lo rivelino, in modo da poter considerare il nostro prossimo passo.

Quando inviamo un reclamo, restiamo sul lato costruttivo, concentrandoci sui nostri sentimenti e sui nostri bisogni piuttosto che parlare a ciò che il nostro partner sta facendo o non sta facendo. Un reclamo che dice “Sono rimasto deluso quando hai dimenticato la nostra data” è molto diverso da “Hai sempre infranto i nostri accordi. Non ti importa molto di me. “Non andando oltre la linea di critiche, abbiamo la possibilità di una comunicazione produttiva.

Se lanciamo una denuncia prima di aver elaborato la nostra consapevolezza di ciò che ci disturba, il messaggio è più adatto per essere vissuto come critica, e il nostro partner si sentirà ferito e arrabbiato. Tale comunicazione invita alla reattività sotto forma di difensività, rappresaglia, argomenti brutti non produttivi o ritiro. Questi tipi di guasti possono essere evitati se il partner con insoddisfazione o bisogni insoddisfatti fa prima un po ‘di compiti a casa, indagando sulla denuncia in modo che possano consegnare il proprio messaggio in modo efficace e rispettoso.

È importante che entrambi i partner si assumano la responsabilità di far sì che vengano soddisfatte quante più esigenze possibili. Un partner non può assumere un atteggiamento passivo e si aspetta che l’altro soddisfi tutti i suoi bisogni. Ognuno di noi ha la responsabilità di sapere quali sono i nostri bisogni e di assumersi il compito di fare in modo che siano soddisfatti così da poter prosperare entrambi.

Ecco alcuni bisogni comuni che le persone vogliono incontrare dalla collaborazione: “Ho bisogno di sentire …”

  • Amato.
  • Rispettata.
  • Curato da.
  • Libero di essere chi sono.
  • Mi posso fidare di te.
  • Posso fidarmi di te.
  • Posso contare su di te.
  • Che sono speciale
  • Che io sono il numero uno
  • Che io importi
  • Che sono importante
  • Che sono stimato.
  • Che io sono un vantaggio.
  • Sentito.
  • Visto.
  • Inteso.
  • Ricercato.
  • Accolto.
  • Convalidato.
  • Affermato.
  • Riconosciuto.
  • Equità.
  • Giustizia.
  • Uguaglianza.
  • Sicurezza.
  • Sicurezza.
  • Incluso.
  • Apprezzamento.
  • Supportato.

Se chiediamo che un partner soddisfi le nostre esigenze, abbiamo molti problemi. Comunicare i bisogni di un partner in modo invitante fa la differenza. Con un atteggiamento di curiosità e meraviglia, possiamo scoprire cosa vogliamo e cosa ci impegniamo a fare. Quando il soggetto viene educato dopo una tale raffinatezza, la conversazione scenderà su un piede migliore. È un approccio più positivo, più probabile che produca uno scambio costruttivo.

Un’atmosfera di apertura, ricettività e ascolto non difensivo è il contesto più favorevole a un risultato che funzioni per entrambi i partner. Il modo in cui viene introdotta una materia ha un forte impatto sul risultato. Le nostre richieste efficaci e dirette offrono al nostro partner un chiaro ideale di ciò di cui abbiamo bisogno per prosperare. È un partner saggio che vuole ascoltare quei bisogni e desideri espressamente articolati.

Se scopriamo continuamente che un bisogno non viene soddisfatto, possiamo diventare furiosi con il nostro partner e dare la colpa a loro. Ma quando approfondiamo la questione, potremmo scoprire che non sono egoisti e indifferenti, ma in realtà stanno tentando di soddisfare tale necessità. Può essere una nostra preoccupazione, perché c’è una vecchia ferita che inconsciamente vogliamo che il nostro partner risolva. Portare quella vecchia nota dolente alla nostra mente conscia può essere utile. È il modo in cui ci prendiamo cura di noi stessi per ammettere quanto sia forte il bisogno.

Ci sono, naturalmente, altre parti per essere responsabile nel dichiarare chiaramente la nostra richiesta. Saboteremo i nostri migliori interessi se vengono pronunciati in modo esigente o comandante. Abbiamo bisogno di rimanere aperti, sapendo che non è possibile ottenere tutto ciò che vogliamo e essere flessibili. Anche la pazienza ci terrà anche in buona posizione. Il nostro partner potrebbe aver bisogno di tempo per assimilare le informazioni prima che siano pronte a fare un accordo sul cambiamento.

I reclami ci mostrano ciò a cui siamo impegnati. È nostra responsabilità comune far sì che tutte le importanti esigenze di entrambi i partner siano soddisfatte; questo porterà una relazione in una gamma più ampia di benessere.

Solutions Collecting From Web of "I reclami sono molto sottovalutati"