I novellisti gestiscono grandi argomenti (e leggono i lettori) con Finesse

Shared by Chris Johnson/FreeImages.
Fonte: condivisa da Chris Johnson / FreeImages.

Una buona scrittura ha attirato questo lettore nei seguenti romanzi. La profonda comprensione degli autori del comportamento umano e della fragilità umana ha mantenuto le pagine girate.

E non sempre accade, ma con la giusta combinazione di abilità di scrittore e argomenti convincenti, i lettori possono scoprire che certe scene hanno trovato una dimora duratura nelle loro banche della memoria.

Un dizionario di intesa reciproca , un romanzo d'esordio di Jackie Copleton, ha evidentemente coinvolto molte ricerche. Fortunatamente, la ricerca non è ovvia. La scrittura è fluida, i colpi di scena sono inaspettati e la compassione è alla base di tutto ciò. Se questo romanzo è qualcosa, è un'appassionata richiesta di pace e comprensione.

Copleton si concentra su quegli abitanti ordinari di Nagasaki, in Giappone, le cui vite sono finite o sono state drammaticamente capovolte nel giorno in cui è esplosa una singola esplosione di luce inimmaginabile. Non si tratta di polemica, ma arriviamo a vedere l'orrore della guerra, il bilancio che ogni vita tocca toccata dalla perdita, ogni uomo, donna e bambino catturati nella visione dei loro leader di un potere infinito.

Copleton utilizza abilmente il metodo delle lettere e dei diari a lungo nascosti per rivelare cosa stava succedendo sotto le superfici conosciute delle vite dei suoi personaggi principali. I paragrafi epigrafici che iniziano ogni capitolo aggiungono al senso dell'alterità: alcuni dimostrano la gentilezza che potremmo associare alla cultura tradizionale giapponese, ma altri sottolineano le stranezze che mostrano quanto possa essere difficile la comprensione reciproca.

Gli orrori di quelle bombe atomiche e di tutti gli altri metodi di uccisione che la seconda guerra mondiale ha aggiunto al triste repertorio dell'umanità sono abbastanza lontane nel passato, ora che è il momento giusto per cercare di capire come hanno sofferto sia gli alleati che i nemici.

Paradise City di Elizabeth Day presenta un'improbabile amicizia tra un giornalista a Londra e un sovracompensato autodidatta la cui figlia adolescente è scomparsa. Questi punti di trama da soli non ti danno un'idea del motivo per cui questo romanzo è così gratificante. L'autrice svela il personaggio con attenzione, esplora realisticamente l'ambivalenza del giornalismo e tiene i suoi lettori in corsa per il passaggio spostando il punto di vista da un personaggio all'altro (ma non troppi personaggi – sappiamo sempre chi è chi). La cosa migliore di questo romanzo è che le persone cambiano, lentamente, dolorosamente, ma lo fanno.

Whirligig di Magnus Macintyre mi ha affascinato perché ho qualcosa per i fumetti inglesi. Suppongo che sia come il modo in cui alcuni lettori si dilettano nei misteri accoglienti. Ma con i migliori romanzi a fumetti, molto di più di umorismo secco si insinua nella storia. In Whirligig , il primo romanzo di Macintyre, i lettori imparano un po 'sull'agricoltura del vento insieme a Claypool, il nostro sfortunato protagonista. I soliti residenti eccentrici della campagna cercano di convincerlo a sostenere o non sostenere un progetto controverso. Oltre alle risate, ci sono sorprese sgradevoli, dialoghi freschi e un modo originale di parlare dei cambiamenti climatici (con una totale mancanza di didattica).

Copyright (c) 2016 di Susan K. Perry, autrice di Kylie's Heel

Solutions Collecting From Web of "I novellisti gestiscono grandi argomenti (e leggono i lettori) con Finesse"