I commenti di Snarky sono sempre buoni?

Nel suo libro del 2009, David Denby ha descritto l'ansia come una forma di commento che stuzzica qualcuno in modo subdolo, consapevole. Un'osservazione snarky penetra proprio in quelle parti della reputazione di una persona che sono più vulnerabili alle critiche e ai fraintendimenti: le parti sensibili di se stessi che, illuminate e ridicolizzate, possono fermare una persona fredda, o mandarla a letto, a bere o in una stato di umiliazione e insicurezza (vedi l'ultimo post).

Lo snark può essere distruttivo e minare il senso di sé di una persona, persino, secondo Denby, guidando alcuni alla depressione o al suicidio. "Snark …", si preoccupa, spesso

… ha zero interesse per la virtù civica o qualsiasi altra cosa eccetto il potere di ridicolizzare.

Eppure il nostro interesse civico include sicuramente risate, e anche lo snark può essere divertente. C'è un aspetto "non siamo felici finché non sei felice". Denby elabora:

Non cadiamo in un equivoco. La vita sarebbe intollerabile, senza alcun intoppo. Ci sono eventi pubblici come Dick Cheney che ha sparato al suo amico intimo nel gatto, o gli incontri di Eliot Spitzer con una prostituta da $ 4300 dopo aver perseguitato il vizio per diversi anni – eventi che nessun essere umano potrebbe non riuscire a assaporare, rielaborare, ripetere.

Anche i giudizi degli altri dovrebbero essere accurati e propositivi, perché invariabilmente attireranno una reazione dalla persona giudicata (e dagli alleati della persona giudicata). Forse per questa ragione, la decisione di fare lo snark o di non fare lo snark dovrebbe essere filtrata attraverso il senso della propria missione personale e sociale.

Considera le indennità di Denby:

Mi sono ripromesso di non chiedere semplicemente a tutti di essere gentile, e non credo di esserlo. Gli sbalorditi … [tuttavia] … si stanno accontentando troppo poco della loro scrittura ignorando il danno che stanno facendo alla conversazione e a se stessi (immagina una vita in cui è sufficiente un atteggiamento accanito verso ogni cosa!).

Sto … invocando un paganesimo del linguaggio in cui ogni sensuale apprensione delle superfici della vita viene filtrata attraverso un senso sviluppato di come le superfici e gli interni si incastrano, e ciò che importa e ciò che non lo è.

In altre parole, lo snark può essere superficiale, ma chi lo usa meglio lo fa per avere uno scopo (incluso essere divertente). Discernere i migliori usi dal peggiore richiede un po 'di abilità artistica, e chi meglio di farlo è un critico delle arti?

C'è qualche malizia nell'osservazione di Denby: "Mi sono ripromesso di non chiedere semplicemente a tutti di essere gentile …". Lui sa qualcosa di come il cuore umano può essere aperto attraverso l'umorismo.

Quindi, se devi farlo, non farlo troppo spesso. Sii divertente con esso e ingaggia perché è davvero troppo delizioso per resistere. Mirare a persone che possono ridere di se stesse, che lo hanno guadagnato in una certa misura da qualcosa che hanno fatto, e che sono abbastanza importanti da meritarselo.

Giudicare gli altri con precisione richiede una conoscenza dei fatti coinvolti. Quindi lo snark dovrebbe essere accurato e quasi sempre dovrebbe essere firmato in modo che lo snarker si assuma la responsabilità dei commenti.

In questi casi, sì, i giudizi snarky possono a volte essere buoni: anche così, impostare il tono corretto del giudizio richiede buone intenzioni, abilità artistica e abilità comiche; inoltre, il pubblico dovrà condividere i propri standard e i propri giudizi (la parte "conoscenza"). Non tutti saranno d'accordo sul fatto che una determinata osservazione abbia avuto uno scopo positivo o sia stata servita di buon gusto.

Può valere la pena di scoppiare a volte se hai il giudizio e l'abilità per farlo; se no, potrebbe essere il momento di licenziare.

~~~~~~~~~~~~~~~

Clicca qui per i post precedenti di questa serie.

Fare clic qui per informazioni sui post degli analisti di personalità, inclusi gli orari, le varie serie del blog, le politiche relative ai commenti e un glossario.

Note: Denby, D. (2009). Snark. New York: Simon & Schuster.
"Snark …," Denby si preoccupa, spesso "non ha interesse per le virtù civiche o altro, tranne il potere di ridicolizzare. "(Pagina 2); La vita sarebbe intollerabile, senza alcun intoppo. (p.7); Mi sono ripromesso di non chiedere semplicemente a tutti di essere gentile, e non credo di esserlo. (pagina 88).

Copyright © 2009 John D. Mayer

Solutions Collecting From Web of "I commenti di Snarky sono sempre buoni?"