I Coccodrilli piangono davvero?

Il termine lacrime di coccodrillo si riferisce alla tristezza finta o insincera. Questo termine ha un'etologia che risale a diversi secoli. Già nel IV secolo le lacrime di coccodrillo sono citate in letteratura come metafora del falso dolore. Apparentemente, la favola dice che il coccodrillo piange mentre mangia la preda perché è triste; tuttavia, questa tristezza è falsa.

nuvolanevicata © 123RF.com
Fonte: nuvolanevicata © 123RF.com

Il termine lacrime di coccodrillo divenne molto popolare dopo che fu documentato in un libro del XV secolo intitolato The Voyage and Travel di Sir John Mandeville, Knight . Un passaggio del libro recita: "In quel paese ci sono molti coccodrilli in generale … Questi serpenti uccidono gli uomini e li mangiano piangendo".

Come forse già sapete, i coccodrilli probabilmente si sentono male per poco, soprattutto l'alimentazione. Tuttavia, la premessa della metafora delle lacrime di coccodrillo potrebbe essere vera. In altre parole, l'osservazione che alligatori, coccodrilli e altri coccodrilli piangono è apparentemente vera.

In un articolo del 2007 pubblicato su BioScience e intitolato "Crocodile Tears: And thei eten hem wepynge" ("Lacrime di coccodrillo: E li mangiano piangendo"), i ricercatori hanno osservato 7 coccodrilli in cattività durante il periodo di allattamento in una riserva (4 caimani e 3 americani alligatori). I ricercatori hanno osservato i coccodrilli fuori dall'acqua nelle stazioni di alimentazione per accertarsi meglio se lo strappo si è sviluppato.

Cinque dei 7 coccodrilli hanno sviluppato bolle o umidità nei loro occhi prima, durante o dopo l'allattamento. I ricercatori suggeriscono che queste lacrime di coccodrillo si verificano perché un coccodrillo sibila e canta mentre mangia, e queste forze sibilanti si diffondono attraverso i seni e fuori l'occhio, nel processo raccogliendo secrezioni nasolacrali.

Negli esseri umani, le lacrime di coccodrillo (lacrimazione paradossale) sono una condizione medica che fa sì che una persona si strappi mentre mangia. Le lacrime di coccodrillo si presentano tipicamente come complicazione della paralisi di Bell; La paralisi di Bell è una paralisi facciale temporanea dovuta al danno del nervo facciale. In particolare, quando il nervo facciale si rigenera nella scia della paralisi di Bell, lo fa in modo errato, causando così lacrime durante la masticazione. Le lacrime di coccodrillo vengono trattate con un colpo di tossina botulinica somministrata alla ghiandola lacrimale.

Solutions Collecting From Web of "I Coccodrilli piangono davvero?"