I 9 errori di relazione più comuni

Visualizza Apart / Shutterstock

La nostra felicità nella vita non dipende interamente dall'avere una relazione intima, ma è sicuramente migliorata dall'avere legami sani e vicini. Se sembra che i tuoi non stiano funzionando bene come vorresti, è possibile che con alcuni aggiustamenti minori puoi rimettere in moto le cose.

La ricerca nell'area delle relazioni intime e del benessere è uno dei campi in più rapida crescita in psicologia. Sappiamo anche che le relazioni intime sono importanti per la salute, come ha dimostrato la mia collega dell'Università del Massachusetts Paula Pietromonaco in una recente pubblicazione con Bert Uchino e Christine Dunkel-Schetter (2013). Con il beneficio di numerosi studi a lungo termine che hanno seguito nel tempo sia le coppie di successo che quelle che non hanno avuto successo, ora conosciamo alcune delle sfide più comuni che le persone affrontano. Affrontando i problemi abbastanza presto, è possibile superare queste sfide prima che assumano proporzioni insormontabili.

1. Considera il tuo partner in un modo insalubre.

A mano a mano che le relazioni maturano, c'è la tendenza a supporre che sia giusto lasciare scivolare e scivolare le normali sottigliezze della vita. Alcuni di questi sono normali, appropriati e persino la costruzione di relazioni. Tuttavia, di tanto in tanto non fa male a riflettere su come sarebbe la vita senza il tuo partner. Cosa significherebbe per la tua esistenza quotidiana, per il tuo benessere generale e per i tuoi pensieri sulla tua futura felicità? Una volta che inizi a formulare una tua foto senza il tuo partner, questa immagine potrebbe aiutarti a fare il passo in più per mostrare affetto, interesse e preoccupazione al partner, anche se solo per un momento. È troppo facile liquidare le persone a cui sei più vicino perché ti aspetti che loro siano lì, qualunque cosa accada. Facendo così, potrebbero cercare persone che diano loro l'attenzione che non ricevono da te.

2. Assumere il tuo partner troppo poco per scontato.

Non è una buona idea ignorare il tuo partner, ma non è nemmeno produttivo per la relazione se ti preoccupi costantemente se a te o lei importa davvero di te. Le persone che sono ansiosamente attaccate diventano così appiccicose e dipendenti da poter allontanare i loro partner attraverso il loro eccessivo bisogno di affetto e rassicurazione. Dopo che tu e il tuo partner stabilite il vostro impegno reciproco, non dovrebbe essere necessario per voi continuare a mettere in discussione e chiedervi se il vostro partner si preoccupa onestamente. Anche se non hai raggiunto la fase di impegno, dovresti essere in grado di raccontare dai dati "comportamentali" se a lui o lei importa di te. Tali dati possono includere non dimenticare di chiamare o mandare messaggi, essere cortesi e fare i tuoi favori, ed essere gentile con le persone a cui tieni. Se non ci sono questi segni, potrebbero esserci ben altri specifici della relazione che, se noti attentamente, indicano quanto lui o lei si prende cura di te, il che a sua volta dovrebbe aiutarti a diventare meno ansioso per la relazione.

3. Lasciare che i confini scivolino nella tua relazione.

All'interno di una stretta relazione di qualsiasi tipo, ci sono sicuramente dei segreti. Lasciare che altri nel tuo mondo privato, anche se sembra perfettamente innocuo, può erodere i sentimenti di fiducia del partner in te e nella tua relazione. Se il tuo partner lo scopre, si sentirà tradito o addirittura umiliato. Ad esempio, supponiamo che tu dica a un parente che il tuo partner non si cura del suo capo. Ora diciamo anche che è improbabile che il tuo parente e il capo del tuo partner si incontrino mai. Ma c'è sempre una possibilità casuale. Inoltre, cosa succede se il tuo parente dimentica che questo è un segreto e lo menziona in una conversazione? O, ancora peggio, se il segreto trapelasse su Facebook attraverso l'oversharing di qualcuno? Sarà chiaro che tu sei la fonte delle informazioni. Il tuo partner potrebbe anche non scoprire che sei stato spione, ma il fatto che tu lo abbia fatto può mettere comunque in pericolo la tua relazione. Potresti iniziare a preoccuparti di aver aperto bocca e nel tempo iniziare a sentirti colpevole e ansioso, emozioni che possono diventare problematiche e problematiche nel tempo.

4. Lamentarsi del tuo partner a tutti tranne il tuo partner.

Tutti possiamo immaginare modi per rifare i nostri partner a lungo termine. Invece di far sapere al tuo partner, potresti condividere per sbaglio la tua infelicità con chiunque ascolti. Oltre a divulgare segreti nelle relazioni (n. 3 sopra), tali tendenze possono diventare controproducenti da sole. Ovviamente, non dicendo al tuo partner direttamente cosa ti dà fastidio, è improbabile che il tuo partner sappia che vorresti vedere alcune modifiche apportate al suo comportamento. Meno ovvio è il fatto che concentrandosi costantemente su ciò che ti disturba, sarà più difficile per te vedere il bene nel tuo partner. Quelle idee negative sulle seccature minori del tuo partner possono accumularsi nel tempo, e in breve tempo, ti impediscono anche di vedere le altre qualità ammirevoli e affettuose del tuo partner.

5. Attivare l'interruttore passivo-aggressivo.

Esistono innumerevoli modi per essere passivi-aggressivi in ​​una stretta relazione. Tutto da "dimenticare" per fare qualcosa che preferiresti di no, per accettare un suggerimento che non segui mai … la lista è praticamente infinita. Potresti pensare che sia più sicuro non obiettare apertamente a una richiesta o non essere in disaccordo con qualcosa che il tuo partner dice, ma ancora una volta, non permettendo al tuo partner di sapere come ti senti veramente, stai chiudendo una via di comunicazione. Non tutti i comportamenti passivi-aggressivi sono consapevoli, ovviamente. La tua dimenticanza di fare un favore al tuo partner, come impostare l'allarme della camera da letto in tempo per un appuntamento mattutino, potrebbe essere dovuto al fatto che preferiresti dormire piuttosto che doverti svegliare all'alba. Tuttavia, potrebbe significare che sei turbato dal motivo per cui il tuo partner deve alzarsi così presto, che si tratti di prendere un aereo in anticipo o di portare i bambini della ex all'asilo. Se sei impegnato in un comportamento del genere, e non è tipico di te (ad esempio, di solito sei molto organizzato), potresti dedicare del tempo a riflettere su ciò che ti preoccupa davvero e poi discuterlo onestamente con il tuo partner.

6. Mettendo costantemente in discussione la tua relazione.

Ti siedi intorno chiedendoti se tu e il tuo partner starete ancora insieme la prossima settimana, il mese prossimo o il prossimo anno? Hai paura di sfidare la tua relazione facendo o pensando la cosa sbagliata? Prendi segnali di preoccupazione espressi dal tuo partner come prova del suo disinteresse verso di te? Come discusso sopra, è bene dare per scontato il tuo partner. Tuttavia, questa è una svolta leggermente diversa su questo punto. Mettendo in discussione la tua relazione significa che dubiti che durerà, e quindi potrebbe essere meno probabile sentirsi a proprio agio rispetto agli impegni presi sul futuro. Se sei sempre alla ricerca di un "Piano B", il tuo partner potrebbe percepirlo e la futura scomparsa della relazione potrebbe quindi diventare una probabile prospettiva.

7. Non prendere abbastanza seriamente il tuo partner.

Quando pensi alle persone e agli aspetti importanti della tua vita, quale grado daresti al tuo partner? I tuoi figli vengono prima? E i tuoi compagni di lavoro o il tuo lavoro in generale? Potrebbe essere molto logico e comprensibile mettere i bambini al primo posto, ad esempio, perché a seconda dell'età e della fase della vita, hanno bisogno di te. Ci sono anche qualità diverse per la nostra relazione romantica rispetto alle nostre relazioni con figli o altri membri della famiglia (genitori, fratelli e così via). In realtà, non è necessario decidere chi è più importante. Giocando questo esperimento mentale, però, puoi ottenere informazioni su dove il tuo partner si inserisce nei tuoi obiettivi di vita complessivi. Se c'è un enorme divario mentale tra i tuoi figli, lavoro, amici o altre persone e coinvolgimenti, è probabile che il tuo partner viva questa sottovalutazione. Di nuovo, guardando verso quei segni comportamentali, se sei a un raduno sociale, vedi se lasci il tuo partner a favore degli altri, lasciandolo alla fine della serata senza aver scambiato più di una parola o due. Anche se il tuo partner non ammette di sentirsi snobbato, questa mancanza di attenzione sarà vissuta come rifiuto e nel tempo, sminuire i sentimenti del tuo partner nei tuoi confronti.

8. Rinuncia al tuo partner.

Tutti affrontano le sfide, che si tratti di perdere un lavoro, di soffrire di problemi di salute o di affrontare una dipendenza. È in quei momenti difficili che il tuo partner ha bisogno del tuo buonumore e sostegno, ma è anche in quei momenti in cui potresti sentirti più stressato. Senza dover nascondere la tua preoccupazione e fingere un ottimismo Pollyana, è più importante che mai in quei momenti in cui ti trovi lì e permetti al tuo partner di sentire che uscirà da questo momento di difficoltà. La tua sicurezza e il tuo supporto non solo possono aiutarti ad alleviare il dolore del tuo partner, ma potrebbero essere proprio ciò che è necessario per aiutare il tuo partner a raccogliere le risorse per superare la sfida.

9. Sentirsi senza speranza.

Oltre alle sfide individuali che il tuo partner potrebbe dover affrontare, le coppie affrontano anche le proprie difficoltà. L'elenco delle possibili ragioni per sentirsi senza speranza può variare dall'infedeltà di qualcuno, dalle differenze di personalità, stili di vita e valori, o semplicemente da semplici fraintendimenti che si trasformano in una vera e propria guerra. Se ti permetti di rinunciare alla situazione, avrai meno probabilità di mettere l'investimento emotivo nei passi che dovrai seguire per la riparazione della relazione. Le persone sviluppano la disperazione verso la loro relazione attraverso una serie di distorsioni cognitive, come credere che ciò che è male ora sarà sempre cattivo, che la vita "dovrebbe" essere senza preoccupazioni, e che disaccordi minori riflettono i difetti fondamentali alla base della vera intimità della coppia. Prenditi cura di te prima che queste distorsioni cognitive si impadroniscano e sarai più propenso a concentrarti su ciò che è buono piuttosto che negativo sulla tua relazione.

Ci sono molti fattori che vanno nella costruzione di relazioni a lungo termine per garantire che rimangano a lungo termine. Evitare queste nove trappole comuni è un ottimo modo per iniziare a mantenere le tue sane per anni nel futuro.

Seguimi su Twitter @swhitbo per aggiornamenti quotidiani su psicologia, salute e invecchiamento. Sentiti libero di unirti al mio gruppo su Facebook, "Completamento a qualsiasi età", per discutere di questo blog o per porre ulteriori domande.

Copyright Susan Krauss Whitbourne, Ph.D. 2014

Riferimento

Pietromonaco, PR, Uchino, B., e Dunkel Schetter, C. (2013). Stretti processi di relazione e salute: implicazioni della teoria dell'attaccamento per la salute e le malattie. Psicologia della salute, 32, 499-513. doi: 10.1037 / a0029349

Solutions Collecting From Web of "I 9 errori di relazione più comuni"