"Ho assaporato il tempo da solo, gli anni dei figli dei genitori sono stati difficili per me"

Intervista: Katy Wolk-Stanley.

Trascorro una grande quantità di tempo a rimuginare sulla relazione tra felicità e denaro, che ritengo sia uno degli argomenti più complicati ed emotivamente coinvolti nel più ampio tema della felicità. Un blog che mi piace leggere è Katy Wolk-Stanley, The Non-Consumer Advocate, "usalo, logoralo, fallo o non fare". Tra le altre cose, scrive su come si è sfidata a far parte di "The Compact" per comprare niente di nuovo (e anche, per comprare molto poco), con pochissime eccezioni (come la biancheria intima).

Katy ha pensato molto alla felicità, e come fare delle scelte con i suoi soldi che la rendono più felice. Il suo approccio potrebbe non essere giusto per tutti, ma le sue intuizioni sono stimolanti e spesso esilaranti.

Gretchen: cos'è una semplice attività che ti rende più felice?
Katy: Mi sento sempre ringiovanita dopo essermi unita con un amico. Questo può essere semplice come incontrarsi per un caffè, fare una passeggiata o addirittura combinare le nostre commissioni.

Che cosa sai ora della felicità che non sapevi quando avevi 18 anni?
Non credo di aver mai pensato alla felicità quando avevo 18 anni. Questo non significa che ero gloriosamente felice, perché ero pieno di insicurezze sul fatto che questo o quel ragazzo mi piacesse, ero troppo grasso e mi sentivo male essere uno studente meno che stellare.

Ora che ho 43 anni, mi sento molto più a mio agio nella mia pelle, e prendo decisioni consapevoli che invitano la felicità nella mia vita. Sapere che essere felici non è qualcosa che accade solo ad altre persone è stata una rivelazione. Salvo qualcosa di catastrofico, io sono il fattore decisivo nella mia stessa felicità.

C'è qualcosa che ti ritrovi a fare ripetutamente che ti ostacola la tua felicità?
No. Per fortuna, non sono mai stato un tipo autodistruttivo.

C'è un mantra della felicità o un motto che hai trovato molto utile? (ad esempio, mi ricordo di "Spendere".) O di un libro che è stato particolarmente utile?
Il motto che mi attraversa i momenti difficili è "Ogni giorno è un nuovo inizio" (ho effettivamente scritto su questa riga nel post del blog Non-Consumer Advocate proprio la scorsa settimana). Penso che queste parole mi siano più ogni mattina, e Ne parlo anche con i miei figli di 12 e 15 anni.

Per quanto orribile ieri, ora è nel passato e oggi è un'opportunità completamente nuova.

Un libro sul quale sono tornato più e più volte è stato The Complete Tightwad Gazette di Amy Dacyczyn. Nonostante il suo consiglio pre-internet un po 'datato, i saggi, i suggerimenti e l'umorismo di Dacyzyn non mancano mai di risuonare e aggiornare.

Se ti senti blu, come ti dai una spinta di felicità? Oppure, come un "cibo di comodità", hai un'attività di conforto? (il mio sta leggendo libri per bambini).
Quando noto che i fattori di stress della vita stanno iniziando a rovesciare le scale, mi assicuro di avere alcune cose sul mio calendario che non vedo l'ora. Questo può essere semplice come un appuntamento per il pranzo o una tranquilla incursione nel mio negozio dell'usato preferito. Ho anche scoperto che guardare i programmi televisivi preferiti con i miei adolescenti sorprendentemente ancora coccolati per essere un trattamento meraviglioso. Per noi, è "Buffy The Vampire Slayer" fino in fondo!

C'è qualcosa che vedi le persone intorno a te che fanno o dicono che aggiunge molto alla loro felicità o che toglie molto alla loro felicità?
Ho notato che molte persone si prendono l'abitudine di lamentarsi di qualsiasi cosa; e posso certamente capire l'inclinazione. È difficile trovare il lato positivo della vita quando senti che il tuo senso dell'umorismo o della personalità si basa su un cinismo intelligente.

Hai sempre sentito lo stesso livello di felicità o hai passato un periodo in cui ti sentivi eccezionalmente felice o infelice? In caso affermativo, perché? Se eri infelice, come sei diventato più felice?
Sono una persona che ha sempre apprezzato il tempo trascorso da solo. E a causa di ciò, gli anni di genitori di bambini piccoli e bambini in età prescolare erano difficili per me. Mi sentivo come se non fossi mai in grado di ricaricare completamente le mie batterie, e finì per prendere antidepressivi per un mese quando scoprii che piangevo sempre. (Ho smesso di prenderli perché il farmaco era troppo costoso, anche se mi hanno portato a un livello in cui potevo gestire la vita senza crollare.)

Ho lavorato per 16 anni come infermiere di parto e parto in un ospedale ad alto rischio, che può essere abbastanza stressante. Ho deciso un certo numero di anni prima di concentrarmi sugli aspetti del mio lavoro che amo e di non dare energia alle parti frustranti. Questo mi ha liberato per godermi il mio meraviglioso lavoro, senza preoccuparmi della politica dell'ufficio o di altri conflitti. Certo, la cosa più importante che mi impedisce di bruciarmi nel mio lavoro è che sono in grado di lavorare part-time. Ciò è dovuto a tutte le scelte frugali che faccio nella mia vita. Vale assolutamente la pena!

Lavori per essere più felice? Se é cosi, come?
È difficile dire se io concretamente lavori per essere più felice, ma ho preso una decisione consapevole di poter essere felice, anche quando la mia vita è stressante. In altre parole, non sto aspettando quella sfuggente vita da libro di racconti perfetta per iniziare ad essere felice.

Sei mai stato sorpreso dal fatto che qualcosa che ti aspettavi ti rendesse molto felice, no – o viceversa?
Di recente, mio ​​figlio di quindici anni voleva andare alla produzione di "Damn Yankees" di un amico, sfortunatamente localizzata nei lontani sobborghi. Ho deciso che finché lo stavo guidando, potremmo anche vedere il gioco insieme. La serata si è rivelata molto divertente e sono rimasto sorpreso da quanto entrambi abbiamo apprezzato il tempo e condiviso l'esperienza insieme. Inoltre, alcuni dei liceali erano incredibilmente talentuosi!

Sono stato sorpreso da quanto sia soddisfacente la scrittura di The Non-Consumer Advocate. Ho creato connessioni in tutto il mondo e ho persino fatto amicizia con la mia città di Portland, in Oregon. Il blog si rivela più interattivo di quanto avrei mai potuto immaginare. Amo i miei lettori!

Qualcos'altro da aggiungere?
Hai passato una buona parte del tuo libro concentrandosi su come avere una casa decluttered era la chiave del tuo Happiness Project. Avendo passato gli ultimi anni a declinare in modo aggressivo la mia casa, posso identificarmi completamente con questa connessione. Passavo troppe ore a tormentarmi per la pulizia della mia casa, che era dovuta principalmente all'eccessiva roba.

Ora sono in grado di avere amici, ospiti di casa e ospiti a sorpresa senza l'inutile pulizia. La mia casa non è perfetta, ma non è mai più di trenta minuti da presentabile.

Si scopre che avere una casa decluttered è stata la chiave anche per il mio Happiness Project! E a proposito, non mi sentirei offeso se venissi mai a casa mia e avessi iniziato a organizzare i miei armadi. Assolutamente no! [Mi piacerebbe farlo, Katy! Ogni volta!]

* Adoro dare un'occhiata a Design Mom – "l'intersezione tra design e maternità" – in particolare le bellissime foto della Francia.

* Volontario come Super-Fan , e di tanto in tanto, chiederò il tuo aiuto. Niente di troppo oneroso, lo prometto. Iscriviti qui o inviami un'email a gretchenrubin1 a gmail dot com . Se sei già un Super-Fan, grazie! Apprezzo molto il tuo aiuto.

Solutions Collecting From Web of ""Ho assaporato il tempo da solo, gli anni dei figli dei genitori sono stati difficili per me""