Halloween e Fancy Dress

Un paio di anni fa, il mio giornale locale, The Nottingham Post, mi ha intervistato per una storia di Halloween sulla psicologia del costume. Prima di essere intervistato, ho fatto una ricerca di database di letteratura accademica e non sono riuscito a trovare un singolo documento accademico che fosse stato pubblicato sull'argomento. Sebbene ciò non mi sorprendesse, significava che tutto ciò che dicevo al giornalista era nel migliore dei casi opinione e speculazione. La prima cosa che ho fatto è stata pensare a tutte le diverse situazioni in cui le persone indossano costumi in maschera, e questo è quello che mi è venuto in mente:

  • Quelli che indossano abiti fantasia come parte di un evento o festival del calendario (ad esempio, Halloween o il martedì grasso)
  • Quelli che indossano costumi in maschera come parte di un evento organizzato in maschera (ad esempio, una festa in maschera, una competizione in maschera, una festa del delitto per omicidio, o un'occasione unica come un evento che abbiamo avuto qui a Nottingham [8 marzo , 2008] per battere il record del mondo per la maggior parte delle persone vestite da Robin Hood (1.119 individui che si vestono rompendo il precedente record di 607).
  • Quelli che indossano costumi in maschera come parte del loro lavoro (ad esempio, un clown, uno strip-o-gram, un attore, ecc.).
  • Quelli che indossano costumi in maschera come una forma di travestimento (come ladri di banche vestiti con maschere e vestiti per nascondere le loro identità).
  • Coloro che indossano costumi in maschera come un modo per raccogliere denaro (ad esempio, le persone nella maratona di Londra che sono sponsorizzate mentre indossano costumi ridicoli).
  • Quelli che indossano costumi in maschera come parte di un evento di gruppo esterno come un gruppo che si veste tutti allo stesso modo in una notte di addio al celibato o in gruppi di persone che vanno alle partite di calcio o alle partite di cricket di prova. Questo potrebbe valere anche per le persone che si vestono da personaggi di commedie o musical mentre guardano i suddetti spettacoli teatrali (ad esempio, vestirsi come un personaggio di Rocky Horror Show o vestirsi come Dorothy mentre partecipano a un Mago di Oz "sing-a-long" mostrare). Questo potrebbe valere anche per gruppi di persone come i Furry Fandom che si vestono da animali e si incontrano socialmente per esplorare i diversi lati della loro "fursona" (cioè la loro personalità animale).
  • Quelli che indossano costumi in maschera come parte di giochi di ruolo sessuali o altri atti sessuali (per ulteriori dettagli, vedi i miei blog precedenti sul feticismo uniforme e il feticismo nazista).
  • Quelli che indossano abiti di fantasia come parte di un culto o di un evento rituale come il culto del diavolo (anche se tali persone potrebbero obiettare che non si stanno vestendo ma semplicemente indossando la loro attesa "uniforme").
  • Nessuna delle precedenti (ad esempio, le persone che indossano costumi in maschera a seguito della perdita di una scommessa)

Il motivo per cui ho stilato una lista come questa è stato per avere una migliore idea di quale sia la motivazione psicologica dietro al vestirsi in un costume in maschera. Anche se molte persone potrebbero dire che la ragione principale per vestirsi in costume è perché è una cosa divertente e / o eccitante da fare, la lista che ho compilato mostra chiaramente che la gamma di motivazioni è molto più grande di quanto si possa inizialmente sospettare. Non sto affermando che la mia lista sia esauriente, ma mostra che le ragioni per indossare i costumi sono molte e varie. Le motivazioni potrebbero essere finanziarie (guadagnare soldi, raccogliere fondi per beneficenza), sessuali (particolari abiti in costume che suscitano sia chi li indossa che chi li osserva), psicologici (sentirsi parte di un gruppo unito, ricerca di attenzione, esplorare altri aspetti di la personalità di un individuo), pratico (nascondendo la vera identità mentre è coinvolto in un atto criminale) e / o idiosincratico (cercando di infrangere un record mondiale). Per gli altri potrebbe essere coercitivo (ad es. Essere costretti a mascherarsi come una forma di umiliazione sessuale o punizione per aver perso una scommessa).

Uno dei più noti psicologi sociali, il professor Michael Argyle ha fatto un rapido riferimento al costume in relazione all'auto-identità del suo libro del 1992 The Social Psychology of Everyday Life. Ha notato:

"Non sono solo i punk e gli skinhead a vestirsi in maschera; Ballerini country scozzesi, giocatori di bocce, musicisti e molti altri hanno i loro costumi speciali. Le forme di svago di massa non aiutano a dare un senso di identità, ad eccezione delle squadre sportive di supporto, cosa che certamente fa. Sono le forme di svago più coinvolgenti e meno comuni che fanno la maggior parte per l'identità ".

È discutibile se questo si riferisca davvero al costume, ma per alcune persone, il costume avrà sempre a che fare con l'identità personale e / o con l'identità di gruppo. Mi sono imbattuto in un articolo online della psicologa britannica Catherine Tregoning che ha esaminato ciò che le persone si dedicano maggiormente a Halloween e quello che dice su di loro in relazione alla loro occupazione (dovrei aggiungere che l'articolo era su un sito di caccia di lavoro ). Ad Halloween, guardi i film dell'orrore? Hai intagliato le zucche? Vai a caccia di fantasmi? Ti piace vestire i costumi di Halloween? Se lo fai, il dottor Tregoning ha affermato che:

"Questo potrebbe significare che sei il tipo per continuare a reinventarti e spesso cambiare carriera! Oppure operi in modi diversi nel tuo ruolo attuale, modificando la tua personalità e presentando il tuo io esteriore in modo diverso a seconda di chi sei o del compito che hai in mano? O hai bisogno di qualche forma di evasione dal tuo lavoro diurno? Se sei bravo a recitare una parte in Halloween, usa le tue abilità per "agire" con sicurezza in un'intervista o "agire" calmo sotto pressione quando fai una presentazione "

Un altro articolo di Rafael Behr pubblicato su The Guardian ha esaminato la politica e la psicologia del costume. In relazione alla psicologia, le visioni di Behr hanno avuto qualche incrocio con l'intervista che ho fatto con il mio giornale locale sull'argomento:

"I bambini adorano vestirsi, specialmente nei vestiti che li fanno sentire adulti. Gli adulti amano vestirsi perché ricorda loro quella sensazione di essere bambini che si eccitano nel vestirsi da adulti. Ciò che questo indica è che in realtà un adulto è generalmente sopravvalutato e comporta passare un sacco di tempo in vestiti deludenti. Chiunque si rechi a una festa in maschera sentirà immediatamente una fitta di ansia di aver commesso un errore e non è affatto una festa in maschera. Se hai questa sensazione prima di arrivare a un matrimonio o un funerale, vai a casa e cambia. Solo i membri anziani del clero possono indossare abiti ridicoli nelle chiese ".

Infine, un altro articolo online che ha esaminato la vestizione per Halloween è stato uno della psicoterapeuta Joyce Matter che ha esaminato se i costumi in maschera mostrassero l'alter ego di una persona (o come lo definiva, il "lato oscuro" di un individuo).

"Tutti riveliamo i nostri lati oscuri con le nostre scelte in costume? Gli aspetti del sé che abbiamo represso si esprimono in modo incontrollabile quando siamo nello Spirito di Halloween? Forse … Il gioco espressivo può essere una delle esperienze più catartiche, oltre a darci la libertà di scoprire aspetti nascosti di sé che possono contenere risorse preziose che stiamo reprimendo. Un rifiuto o un'incapacità di farlo rivela difficoltà con l'auto-accettazione e forse una preoccupazione per le opinioni degli altri … Attraverso il mio lavoro come terapeuta, ho iniziato a credere che il lato oscuro non sia necessariamente caratteristiche dormienti che sono negative – spesso contengono aspetti positivi di sé che non siamo stati liberi di incarnare. Una volta onorati e integrati, possono diventare potenti punti di forza ".

Da adulto, non ho mai indossato un costume per Halloween. In effetti, l'unica volta in cui mi sono vestita in qualcosa che si avvicinava ai costumi era quando ho interpretato un maggiordomo francese durante una serata misteriosa con gli amici. Poiché non esiste una ricerca scientifica sull'argomento, non so se sono tipico degli uomini di mezza età o se sono contento della mia vita che non sento il bisogno di recitare o sperimentare all'interno dei confini del costume gioco di ruolo.

Riferimenti e ulteriore lettura

Argyle, M. (1992). La psicologia sociale della vita quotidiana. Londra: Routledge

Behr, R. (2014). Le regole: vestiti in maschera. The Guardian, 25 gennaio. Si trova all'indirizzo: http://www.theguardian.com/commentisfree/2014/jan/25/etiquette-guide-to-…

Lyons, C. (2014). Condimento per la parte. Lo stilista Si trova all'indirizzo: http://www.stylist.co.uk/life/dressing-for-the-part

Marter, J. (2013). Il tuo costume di Halloween potrebbe rivelare il tuo lato oscuro. Psych Central, 6 ottobre. Si trova su: http://blogs.psychcentral.com/success/2013/10/your-halloween-costume-may…

Mehmi, N. (2010). Come scegliere il costume in maschera per attirare il sesso opposto. Articoli E-Zine, 3 dicembre. Si trova su: http://ezinearticles.com/?How-To-Pick-Your-Fancy-Dress-Costume-To-Atrtr…

Tregoning, C. (2013). Halloween sta arrivando! …. Cosa ne pensi della tua carriera! Jobs.ac.uk, 6 ottobre. Situato all'indirizzo: https://blogs.jobs.ac.uk/psychology/2013/10/06/halloween-is-coming-what-…

Solutions Collecting From Web of "Halloween e Fancy Dress"