Halloween Candy e gli azzurri invernali

È difficile da evitare. Dal giorno del lavoro, supermercati, catene di drogherie e negozi di generi alimentari sono pieni di caramelle confezionate. I vistosi involucri arancioni e neri sono a volte decorati con streghe, fantasmi o zucche che annunciano l'arrivo del giorno della festa nazionale della caramella, Halloween. La caramella, confezionata come bocconcino di uno o due morsi, è presumibilmente per i bambini del vicinato. Date le tonnellate di esso in vendita, è difficile credere che gli unici oltre ai dentisti che stanno beneficiando di questo consumo di caramelle sono i bambini.

Ho un amico che distribuisce doverosamente delle mini-barrette di cioccolato ad Halloween, ma confessa che spegne la luce del portico la sera presto quando la sua scorta diminuisce. "Halloween è la scusa che mi do per comprare caramelle. Ma ad essere onesti, lo compro davvero per me stesso e mi infastidisco quando devo distribuirlo ai bambini. Ne ho bisogno più di loro. "Mi disse che a metà autunno, l'oscurità che scende nel tardo pomeriggio erode il suo buon umore e la sua energia. "Entro la fine di ottobre, sono scontroso, apatico, assonnato e riesco a malapena a trattenermi dall'abbuffarmi con le caramelle".

I suoi sintomi non sono unici. Soffre di un cambiamento di umore stagionale chiamato Winter Blues o il suo nome più clinico, Disturbo affettivo stagionale (SAD). L'oscurità al risveglio e l'oscurità delle 4 o 5 PM sembrano, in modi che non sono compresi, influenzare l'umore, il sonno, il mangiare e l'energia. L'inizio del tempo standard mette l'ultimo chiodo nella bara del benessere per molti che vivono nel segmento settentrionale del paese, e non si sentono meglio fino ai lunghi giorni della primavera tra la metà e la fine.

Quando il disordine affettivo stagionale (SAD) fu descritto per la prima volta nella metà degli anni '80, i ricercatori pensarono che la melatonina causasse questo cambiamento stagionale dell'umore. La melatonina, un ormone prodotto dalla ghiandola pineale, aumenta nel nostro sangue ogni notte, ma scompare al mattino presto. La luce è responsabile per i suoi bassi livelli diurni, e così si è creduto che l'oscurità nelle prime ore del mattino e dell'inverno mantenga la melatonina troppo alta e causasse questa depressione stagionale.

Distruggere la melatonina con la luce artificiale che imitava lo spettro della luce solare fu provato con un certo successo. I pazienti sedevano di fronte a una scatola di terapia della luce al sorgere al mattino e in pochi giorni hanno sperimentato un certo sollievo dai loro sintomi depressivi. La connessione melatonina al Disturbo Affettivo Stagionale è ora in dubbio, ma i box per la terapia della luce sono ancora disponibili e raccomandati. Per alcuni, la luce solare naturale a mezzogiorno sembra portare sollievo, e le persone più gravemente colpite potrebbero addirittura prendere in considerazione di trasferirsi in stati con più ore di sole invernale.

Ma la luce in una scatola o in alto nel cielo non è l'unica opzione per la depressione invernale. La ricerca su animali suggerisce una connessione tra l'attività inadeguata della serotonina e l'oscurità invernale. Gli antidepressivi come Prozac, Zoloft che aumentano l'attività della serotonina sono state terapie efficaci.

La brama di caramelle è uno dei primi segni del Disturbo Affettivo Stagionale, e in effetti è un sintomo diagnostico. Le persone non si accontentano più di mangiare proteine ​​magre, insalate e frutta per cena, ma piuttosto desiderano mangiare pasti a base di brownies, gelato e salsa fondente. Questo desiderio di carboidrati dolci caratteristici del SAD si riscontra anche tra le donne con PMS. In entrambi i casi, la brama indica il bisogno del cervello di più serotonina.

Perché o come la mancanza di luce solare dovrebbe influenzare la serotonina è ancora una domanda senza risposta. Ma la via per aumentare la serotonina e migliorare i sintomi depressi, letargici e assonnati è mangiare carboidrati. Tutto il cibo a base di carboidrati, dal mais alla caramella o al riso integrale cotto a vapore, funzionerà.

Il fruttosio, lo zucchero nella frutta e nelle bibite, è l'unico carboidrato il cui consumo non aumenta la serotonina. Dopo che il carboidrato dolce o amido viene mangiato e digerito, l'insulina viene secreta e il triptofano, un amminoacido, entra nel cervello. Una volta lì è rapidamente convertito in serotonina.

Sfortunatamente, come mezzo per superare il blues invernale, le caramelle di Halloween sono più un trucco che un piacere. Il contenuto ricco di grassi delle barrette di cioccolato mini-caramelle ritardare la digestione e quindi ritardare la sintesi di serotonina. E, naturalmente, chi ha bisogno di quelle calorie extra grasse? Le zucche caramelle a basso contenuto di grassi, il mais caramellato e il Peeps marshmallow eccedente sono una scelta migliore. Ma sono bassi o privi di sostanze nutritive.

Alcuni dolci dolci vanno bene il 31 ottobre; successivamente, il dolce desiderio dovrebbe essere soddisfatto con carboidrati sani come riso, pane integrale e cereali, pasta e patate dolci. Non avranno un sapore dolce (a parte le patate sopra menzionate), ma una cena a base di zuppa di fagioli neri e pane croccante o una scodella di pasta e salsa di pomodoro all'aglio farà la serotonina, scaccerà il blues e renderà più sopportabile l'oscurità dell'inverno .

Solutions Collecting From Web of "Halloween Candy e gli azzurri invernali"