Hai stile? Fai il test!

Lo stile pervade tutti gli aspetti della vita: arte, interior design, architettura, oggetti di uso quotidiano, moda, cibo, scrittura e persino aspetto fisico. Ma cosa si intende per stile personale? Per me è come una persona influenzi la loro vita di tutti i giorni, come appaiono, si comportano e si presentano al mondo.

Quando mediti sul tuo stile sei contento? Trasmette chi sei? O il tuo stile è rimasto nel passato, un ritorno a quello che eri? Vuoi cambiarlo? Se sì, cosa devi fare? Questo blog esplora queste domande.

Lo stile non viene in un libro di un negozio o in una bottiglia. Viene dalla persona interiore. Il vero stile è una cosa molto personale, non un look da rivista, un'etichetta o un designer. Né deve costare denaro. Sì, ci sono stili accettati e ci sono gli sguardi che le persone dicono di volere. Ci sono convenzioni accettate – e talvolta regole o vincoli – ma lo stile non appartiene alla folla o alla norma. Per definizione si riferisce a un aspetto o aspetto distintivo che è il risultato di un design definito o di una considerazione personale. Lo stile non accade per caso, anche se alcuni sembrano mostrarlo facilmente.

Prima di leggere il resto del blog – e per un po 'di divertimento – forse ti potrebbe piacere prendere questo stile Q.

Stile Q: Fai il test

In termini di stile personale generale (che potrebbe includere ciò che indossi, il tuo senso del design, il modo in cui gli altri ti vedono, ecc.), Quanto sei d'accordo con le affermazioni: (1 = fortemente in disaccordo con 5 = fortemente d'accordo), con 3 = né d'accordo né in disaccordo)

  1. Ho il mio stile personale in tutte le aree della mia vita, pubbliche e private.
  2. Sono sempre elegante, non solo di tanto in tanto
  3. Conosco le differenze tra ciò che è alla moda e ciò che è alla moda
  4. Le grandi marche non definiscono lo stile per me
  5. Trovo facile fare le mie scelte di stile senza molte ricerche e molti viaggi di shopping
  6. Non ho bisogno delle benedizioni o conferme degli altri nelle scelte di stile che faccio
  7. Non capisco il mio stile da riviste e programmi TV
  8. Lo stile non riguarda solo il modo in cui le cose appaiono
  9. Il mio stile è cambiato nel corso degli anni
  10. Non puoi diventare elegante, copiando gli altri

Raddoppia il totale che hai segnato. Dovrebbe essere tra 10 e 100. Sentiti libero di portare i tuoi amici e colleghi e gli altri a fare lo Stile Q e vedere come il tuo punteggio è comparabile. Come si confronta questo con la tua valutazione di quanto sei elegante? Conosco persone che avrebbero segnato negli anni '90 e conosco altri che hanno segnato 10. Uno dei miei amici che ha segnato 15 pensa che sia elegante. Abbiamo avuto una bella discussione sul vero stile!

Cos'è lo stile?

Puoi vedere dalle domande nello stile Q che direi che lo stile è molto più della moda o di un aspetto esteriore. È un'espressione individuale, non un riflesso di un mercato o di uno sguardo accettato. Per essere davvero alla moda direi che una persona ha bisogno di:

a) Avere stile in tutte le aree della loro vita, non solo in un angolo. Una persona che appare ben vestita, ad esempio, non ha un vero stile, se dove vivono è un macello.

b) Lo stile è pervasivo, non qualcosa che fai solo quando esci o che fai di tanto in tanto.

c) La moda è una cosa guidata dall'esterno. Lo stile viene dall'interno. Puoi essere elegante e somigliare a molti altri, ma semplicemente alla moda se vuoi sembrare come gli altri.

d) I marchi sono un grande business, ma non sono gli arbitri dello stile. Sembrano esserlo solo attraverso il loro persuasivo potere di marketing e il supporto mediatico delle celebrità, ecc.

e) Lo stile non richiede un duro lavoro – è un'espressione naturale del sé. Se non sei elegante, il modo migliore per svilupparlo è lavorare su te stesso. Fare qualcosa di diverso è un modo per farlo.

f) Se sei preoccupato di ottenere l'approvazione di amici e altri, questo può limitare la tua stessa espressione di stile. Ci vuole fiducia per esprimere il tuo vero stile quando puoi (e so che molte persone hanno vincoli di molti tipi diversi). Gli altri spesso vogliono che tu sia come loro, non come te. Questo è ciò che definisce un gruppo!

g) Ho sempre trovato strano che la gente faccia una foto in un negozio e dica che mi piacerebbe questo look. O quando le persone chiedono agli interior designer di "copiare" un look. Può sembrare grandioso, potrebbe essere alla moda, ma non è elegante.

h) Una persona che sta crescendo e sviluppando cambiamenti in modo positivo. Una persona che rimane la stessa in vista, aspetto, simpatie e antipatie, è probabilmente non ricettiva e abituale. Se il tuo stile non cambia nel tempo forse hai bisogno di riflettere su ciò che riflette sul tuo io interiore.

i) Non sei qualcun altro, quindi il tuo stile deve essere personale. Non è lo stile di qualcun altro.

Nel mio libro Flex: Fai qualcosa di diverso, sostengo che le qualità personali – e questo include lo stile – sono riflessioni della coerenza tra tutti i livelli del sé – ciò che desideri, quali sono le tue abitudini, i tuoi pensieri, le tue intenzioni, ciò che dici e cosa fai, e anche come rifletti. Quello che indossi, come ti rimandi e il design della tua vita in tutte le altre aree che ti riflettono saranno influenzati da tutti questi livelli del sé. Il sé fisico è una parte molto piccola dell'equazione di stile.

Si parla comunemente di stile in termini di ciò che le persone indossano, sebbene si applichi a molte aree della vita di una persona e al modo in cui vivono. La Professoressa Karen Pine – In mind What You Wear – suggerisce che il modo in cui le persone si sentono dentro e ciò che indossano sono fondamentalmente collegate e che cambiare vestiti può cambiare sentimenti. In un sondaggio di 400 persone, i primi tre motivi per scegliere cosa indossare in relazione ai sentimenti interiori, non i look esteriori:

  1. Per sentirsi sicuri (73%)
  2. Per sentirsi a proprio agio (52%)
  3. Per esprimere me stesso (40%)
  4. Per sembrare alla moda (28%)
  5. Per guardare professionale (27%)
  6. Per farsi notare (18%)
  7. Per sembrare sexy (14%)
  8. Per mostrare il mio corpo (13%)
  9. Per mascherare il mio corpo (11%)
  10. Per fondersi con lo sfondo (7%)

Le ragioni esterne, come guardare alla moda, sexy, professionali, sono tutte in basso nella lista delle ragioni, non sono le motivazioni principali. Forse provare vestiti diversi potrebbe avere un impatto sulla psicologia della persona e potenzialmente aiutarli a sviluppare un vero stile.

Molte persone lottano per trovare il loro vero stile personale perché non possono vedere se stessi come gli altri li vedono. Si vedono dal loro mondo abituale, spesso attraverso filtri del passato, e non hanno una prospettiva oggettiva. In Cambia le tue domande Cambia la tua vita Marilee Adams parla dello sviluppo di questo 'sé osservatore'. Diventare più aperti al cambiamento è importante per lo sviluppo di uno stile personale perché aiuta a connettere la persona con il proprio sé interiore. Questo è uno dei motivi per cui consiglio alle persone di provare diversi stili e look nel loro modo di vivere, cosa indossano e come si comportano. Con le tecniche Do Something Different , ad esempio, alle persone viene data la licenza di comportarsi fuori dalla loro scatola. Il programma Wear Something Different è progettato per fare questo con i vestiti.

È probabile che la persona con uno stile autentico sia sicura di sé, coerente e flessibile nel pensare e nel comportarsi, anche se l'essere alla moda non è sempre rafforzato socialmente perché distingue una persona dalla massa. Ma sviluppare il vero stile – dall'interno verso l'esterno – può essere un beneficio reale in tutti gli ambiti della vita. Non solo per lo stile, ma per il bagliore positivo che produce. Essere personalmente alla moda ha un valore reale …… ..

Solutions Collecting From Web of "Hai stile? Fai il test!"