Guest Post: Connessione

In un bellissimo pomeriggio autunnale di domenica più di un anno fa, mio ​​marito ed io abbiamo partecipato ad un Harvest Festival in una cantina locale non troppo lontano da dove viviamo. Non conoscevamo nessun altro lì e siamo rimasti seduti accanto a una coppia adorabile, che sembrava godersi la giornata tanto quanto noi.

Sopra un paio di bicchieri di vino, io e la donna ci siamo collegati e successivamente abbiamo iniziato a seguire i blog l'uno dell'altro. Il suo è chiamato tempo di Killin, ma il mio amico di cantina è tutt'altro che pigro! Piuttosto, è piuttosto contemplativa e pensierosa.

Anche se ho solo pochi ricordi del delizioso vino che abbiamo assaggiato quel giorno, sento ancora una connessione con Lazygal anche se non la conosco bene. È una bibliotecaria e un'avida lettrice. Ho amato il suo ultimo post perché illustra come i vecchi amici fungono da specchi, aiutandoci a vedere noi stessi in modi nuovi. Ho chiesto a Lazygal se poteva condividere le sue riflessioni con i miei lettori del blog. Quindi qui vai …

—————————>

Lo scorso fine settimana ho trascorso un periodo di tempo troppo breve con persone che ho conosciuto e che ho imparato ad amare negli ultimi 30 anni: i miei compagni di scuola di preparazione. A quei tempi eravamo 105 ragazze disparate – alcune mi piacevano, altre no, alcune mi lasciavano perplessa e alcune diventavano amici intimi. Negli anni seguenti siamo diventati una vera famiglia. Come ogni famiglia, abbiamo i nostri momenti (vieni a pensarci, anche allora abbiamo avuto i nostri momenti: mi viene in mente la battaglia di quattro giorni sul dessert di Spring Senior Dinner). Ma come ogni famiglia, so che sono lì per me.

Uno di loro ora lavora a scuola. In un modo quasi casuale, al nostro 25, ha iniziato una conversazione così intensa, così potente che molti di noi hanno desiderato che sarebbe durato più a lungo, e sapevamo assolutamente che volevamo tornare al nostro 30 °. Questa volta non è stato un incidente, ma ancora una volta è stato troppo breve. La profondità della condivisione era incredibile: ogni volta, si vedeva quel momento in cui l'oratore decise che sì, in questo gruppo, con queste persone, era giusto dire queste cose. Alcuni avevano storie così potenti che ci hanno fatto venire le lacrime agli occhi, alcuni hanno parlato delle frustrazioni quotidiane con le scelte (o la mancanza di scelte); non importa quale sia il racconto, la sensazione che in quel cerchio siamo stati al sicuro e con la famiglia ci ha aiutato a parlare di cose che forse non abbiamo mai condiviso con nessuno prima. Amici, famiglia, matrimonio, carriera e salute … tutti questi temi hanno attraversato ciascuno dei nostri "aggiornamenti".

Fin troppo tardi per un'ora mi sono ritirato nella mia piccola stanza del dormitorio (seriamente? Ho mai vissuto in uno spazio così piccolo?), La mia mente correva avanti di cinque anni al nostro 35 °. Cosa potrei dire a queste donne, a queste sorelle, allora? Non in uno di quei modi competitivi – il mio percorso è uno che nessuno degli altri ha preso, anche se abbiamo tutti, in un modo o nell'altro, raggiunto traguardi simili. Non vorrei vivere la loro vita e loro non vorrebbero vivere la mia! Ma penso che ognuno di noi ha presentato delle sfide per noi stessi: un migliore, più forte, nuovo matrimonio / relazione … trovando una via attraverso quegli anni difficili genitore / adolescente … esplorando la prossima carriera … affrontando la salute dei genitori (come si diceva "Sono il prosciutto nel panino") … trattando i nostri problemi di salute.

In cinque anni, voglio essere in grado di riportare una salute migliore. Essere un lavoro di cui sono orgoglioso, in un posto che mi sento stimato. Per finalmente superare il mio impedimento di parola e dire "no" in modi che sono ascoltati. Per passare più tempo a fare le cose, mi diverto davvero con le persone che amo veramente, e creando connessioni più profonde con quelle che per me sono importanti.

Suona Stalinesque, avendo un piano quinquennale? So che non sarà la marcia di Sherman ad Atlanta – sarà l'inciampare di un ubriacone. Rimanete sintonizzati.

Solutions Collecting From Web of "Guest Post: Connessione"